Lucy Lawless

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lucy Lawless
Lucy Lawless nel 2010
Lucy Lawless nel 2010
Nazionalità Nuova Zelanda Nuova Zelanda
Genere
Periodo di attività 1989 – in attività

Lucille Frances Ryan, nota come Lucy Lawless (Auckland, 29 marzo 1968), è un'attrice e cantante neozelandese, nota soprattutto per il personaggio eponimo della serie televisiva Xena.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Quinta figlia di Frank e di Julie Ryan, Lucy ha iniziato ad appassionarsi al teatro quando inizia la scuola secondaria. Ha studiato lingue straniere all'università di Auckland, per un anno, poi ha lasciato la scuola ed è partita per l'Europa con il suo ragazzo, Garth Lawless, per viaggiare in Germania e in Svizzera. Si sono guadagnati da vivere facendo lavori occasionali e addirittura lavorando presso una compagnia mineraria in Australia.

Ancora diciannovenne, Lucy si è scoperta incinta in Australia e nel 1988 si è sposata con Garth, in Kalgoorlie, Australia. Sua figlia, Daisy Lawless, è nata non appena sono tornati in Nuova Zelanda, il 15 luglio 1988. Lucy e suo marito hanno divorziato nel 1995. La Lawless ha sposato il produttore esecutivo di Xena, Robert Gerard Tapert, il 28 marzo 1998, a Santa Monica, il giorno prima del suo trentesimo compleanno. La coppia ha avuto due figli: Julius Robert Bay Tapert (nato il 16 ottobre del 1999) e Judah Miro Tapert (nato il 7 maggio 2002), entrambi nati a Auckland, in Nuova Zelanda.

Nel 1990, la Lawless ha avuto un piccolo ruolo nella serie televisiva Neozelandese, Shark in the Park, assieme all'attore Karl Urban; nel 1995 ebbe un cameo nella serie Hercules: The Legendary Journeys, nel ruolo di una donna guerriera di nome Xena.

Si decise di creare uno spin-off della serie Hercules con protagonista Xena, ma per il ruolo di questa non fu scelta Lucy Lawless, ma Vanessa Angel. Tuttavia nel marzo del 1995, quando la Angel doveva recarsi in Nuova Zelanda per le riprese, si ammalò e non poté partire. I registi decisero allora di scritturare la Lawless.

Lucy Lawless nella parte di Xena ebbe grande successo, Xena - Principessa guerriera debuttò il 4 settembre del 1995. Lo show fu apprezzatissimo e durò ben sei stagioni.

Nonostante il successo con Xena, la Lawless non riuscì ad avere più ruoli di maggior spessore, come spesso accade agli attori di serie durature come questa, che finiscono, inevitabilmente, per rimanere "imprigionati" nei personaggi che li hanno resi celebri. Lucy Lawless rimane comunque un personaggio famoso; è stata anche ritratta come personaggio della serie animata I Simpsons.

Nel 1997, la Lawless è stata nominata una delle 50 donne più belle al mondo dalla rivista People.

È apparsa poi ne I monologhi della vagina, nei primi due episodi della nona stagione di X-Files (interpretando il ruolo del supersoldato Shannon McMahon), nella breve serie televisiva di Tarzan e in Due uomini e mezzo. Ha avuto delle piccole comparse nei film Eurotrip, Spider-Man e nel film horror Boogeyman - L'uomo nero. Successivamente è stata una delle protagoniste del film Locusts! (Invasion: il giorno delle locuste) e del film Pipistrelli Vampiro. Ha anche interpretato l'agente Morris nel telefilm Veronica Mars, nella puntata intitolata "Il Rapimento".

Dal 2005, Lucy ha avuto un ruolo ricorrente in Battlestar Galactica in cui interpreta D'Anna Biers.

Nel 2008 ha preso parte a un episodio di CSI: Miami e a due episodi di The L Word; ha inoltre un ruolo nel film natalizio Racconti incantati accanto a Adam Sandler e Keri Russell.

Nel 2009 ha preso parte al film Bitch Slap interpretando un piccolo ruolo nella parte di Mother Superior affiancata dalla sua amica Renée O'Connor nella parte di Sister Batril.

Nel 2009 prima apparizione nella serie Angel of Death 6º episodio nel ruolo di Vera.

Nel 2010 è tornata in tv nella serie televisiva Spartacus, prodotta dal marito Robert Tapert, in cui ha interpretato il ruolo di "Lucretia". La serie è stata trasmessa sul canale americano Starz a partire da gennaio.

Nel febbraio del 2012 è stata arrestata assieme ad altri cinque manifestanti di Greenpeace a seguito del tentativo di bloccare la partenza di una nave volta al trivellamento petrolifero nel Mare Artico[1].

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Film[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica sorgente]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Lucy Lawless è stata doppiata da:

Carriera musicale[modifica | modifica sorgente]

In concerto all Roxy, 2007.

Lawless ha un background musical teatrale, è apparsa a Broadway in una produzione di Grease nel 1997.[2] Ha fatto il suo debutto sul palco del Roxy a Hollywood il 13 gennaio 2007 facendo il tutto esaurito. Ha continuato a perseguire la carriera di cantante dopo aver partecipato al talent show Celebrity Duets.

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Membro dell'Ordine al merito della Nuova Zelanda - nastrino per uniforme ordinaria Membro dell'Ordine al merito della Nuova Zelanda
«Per i suoi contributi al mondo dello spettacolo e alla collettività»
— 7 giugno 2004[3]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Lawless: 'Other heroes will rise up' | NATIONAL News
  2. ^ Lucy Lawless was Rizzo in Grease! The Musical on Broadway, lucylawless.info.
  3. ^ (EN) The Queen's Birthday Honours List 2004, Department of the Prime Minister and the Cabinet of New Zealand, 7 giugno 2004. URL consultato il 9 dicembre 2013.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 55903445 LCCN: n97095296