Royal Ballet

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Royal Ballet è la maggiore compagnia di balletto britannica, a cui è stato concesso il titolo reale nel 1956.

È stata fondata da Ninette De Valois a Londra nel 1931 e affonda le proprie radici in più antiche compagnie. Oggi, ha due sedi autonome a Londra (Covent Garden) e a Birmingham (Hippodrome).

Nel corso degli anni, la compagnia ha prodotto ballerine e ballerini apprezzati nel mondo intero come Margot Fonteyn, David Blair, Lynn Seymour, Christopher Gable, Antoinette Sibley, Anthony Dowell e moltissimi altri, nutrendo anche i grandi talenti coreografici di Frederick Ashton e Kenneth MacMillan.

Tra le molte presenze straniere dei due complessi reali, troviamo i nomi degli italiani Alessandra Ferri, Viviana Durante, Mara Galeazzi, Federico Bonelli (principal dancers), Giacomo Ciriaci (soloist), Vito Mazzeo (artist, e adesso Principal Dancer al San Francisco Ballet) al Covent Garden; Ambra Vallo e Sabrina Lenzi (principal dancers) a Birmingham; oltre alle occasionali presenze di Roberto Bolle, Massimo Murru e Silvia Azzoni (guest artists).

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Sito ufficiale del Royal Ballet, Birmingham

Sito ufficiale del Royal Ballet, Londra

Londra Portale Londra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Londra