American Ballet Theatre

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'American Ballet Theatre, la cui sede di trova a New York City, è una delle principali compagnie di balletto del XX secolo e una delle compagnie di punta della danza nel mondo.

Storia della compagnia[modifica | modifica sorgente]

La compagnia fu originariamente fondata nel 1937 con il nome di Mordkin Ballet: riorganizzata nel 1940 con un nuovo nome, Ballet Theatre, fu diretta da Lucia Chase e Rich Pleasant. Nel 1956 prende il nome di American Ballet Theatre, nome mantenuto fino ad oggi. Spettacoli e rappresentazioni della compagnia, al giorno d'oggi, si svolgono al Metropolitan Opera House a New York City.

La compagnia ha avuto diversi direttori artistici tra i più importanti a livello internazionale:

Negli anni sessanta, la compagnia fu l'unica ad essersi esibita anche nell'Unione Sovietica.

Principali ballerini[modifica | modifica sorgente]

Tra i principali ballerini che sono appartenuti alla compagnia, si ricordano nomi del calibro di Mikhail Baryshnikov, Gelsey Kirkland, Alicia Alonso, Erik Bruhn, Anton Dolin, Leslie Browne e Natalia Makarova. [1]. Tra gli italiani Giuseppe Picone entrato come solista nel 1997. [2]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Britannica Concise alla voce American Ballet Theatre
  2. ^ An Interview on criticaldance.com [1]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]