Repubblica Socialista di Bosnia ed Erzegovina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bosnia ed Erzegovina
Bosnia ed Erzegovina – Bandiera Bosnia ed Erzegovina - Stemma
(dettagli) (dettagli)
Bosnia ed Erzegovina - Localizzazione
Dati amministrativi
Nome completo Repubblica Socialista di Bosnia ed Erzegovina
Nome ufficiale Socijalistička Republika Bosna i Hercegovina
Социјалистичка Pепублика Босна и Херцеговина
Lingue ufficiali serbo-croato
Lingue parlate
Capitale Sarajevo
Dipendente da Jugoslavia Jugoslavia
Politica
Forma di governo Repubblica Socialista
Nascita 1946
Fine 1992
Causa Indipendenza dalla Jugoslavia
Territorio e popolazione
Massima estensione 51129 km² nel
Popolazione 4377053 nel
Economia
Valuta dinaro jugoslavo
Evoluzione storica
Preceduto da Jugoslavia Jugoslavia
Succeduto da Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina

Con il termine Repubblica Socialista di Bosnia ed Erzegovina - in lingua serbocroata: Socijalistička Republika Bosna i Hercegovina o SR Bosna i Hercegovina; ed in forma più contratta SRBiH - è indicato il nome che l'attuale Bosnia ed Erzegovina ebbe in seno alla Repubblica Socialista Federale di Jugoslavia dal 1963 al 1992. La sua capitale era Sarajevo.

La Repubblica Popolare di Bosnia ed Erzegovina (Narodna Republika Bosna i Hercegovina) fu una delle sei repubbliche che fondarono la Repubblica Popolare Federale di Jugoslavia, che venne cambiata in Repubblica Socialista di Bosnia ed Erzegovina nel 1963 quando la denominazione della federazione con la nuova costituzione diventò Repubblica Socialista Federale di Jugoslavia.

Cessò di esistere con questo nome quando nel 1992 dichiarò unilateralmente l'indipendenza; dopo lunghi anni di guerre fratricide fra Serbi, Musulmani-Bosniaci e Croato-Bosniaci, con gli accordi di Dayton essa divenne una repubblica federale, col nome di Bosnia ed Erzegovina.