Ray Fearon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Fitzroy Raymond "Ray" Fearon [1] (Londra, 1 giugno 1967) è un attore britannico che, sebbene abbia lavorato estensivamente a teatro in numerose opere, è probabilmente meglio conosciuto per il ruolo ricorrente del meccanico Nathan Harding nella soap opera Coronation Street del canale televisivo ITV.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Ray è figlio di immigrati provenienti dall'India occidentale, ed ha nove fratelli e sorelle. Durante l'infanzia e l'adolescenza è stato un promettente giocatore di tennis.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Teatro[modifica | modifica sorgente]

Dopo aver studiato arti drammatiche con Janet Amsden al Rose Bruford College, Ray ha iniziato a farsi una reputazione come attore teatrale, lavorando nei teatri Liverpool Everyman Theatre, Manchester Contact Theatre, Manchester Royal Exchange, Oxford Playhouse, Barn Theatre (Kent), The Almeida, The Crucible (Sheffield), The Donmar Warehouse, The Royal Shakespeare Theatres (Stratford) e National Theatre. Grazie agli spettacoli teatrali ai quali ha partecipato, ha girato anche gli Stati Uniti e l'Europa.

Il suo primo ruolo importante è stato quello di Otello nella tragedia omonima, interpretato a Liverpool all'età di 24 anni al fianco di Gillian Kearney nel ruolo di Desdemona. Ha quindi interpretato i personaggi di Charles Surface in The School for Scandal, Betty/Martin in Cloud Nine, Longaville Love's Labour's Lost, Ferdinand in The Tempest e Pete in Blues for Mr Charlie.

Arrivato a Londra, i suoi primi ruoli sono stati quelli di Hugo/Frederick in Ring Round the Moon al Lilian Baylis Theatre, il protagonista di The Invisible Man (il suo spettacolo personale) al Bridewell Theatre, e quello di Pierre Venice Preserv'd al teatro Almeida.

Ray ha lavorato estensivamente con la Royal Shakespeare Company nei teatri di Stratford e di Londra, oltre che negli spettacoli in tour. Durante la sua carriera con la compagnia, ha interpretato il Primo Cavaliere e Primo Tentatore in Assassinio nella cattedrale (1993), Stubb in Moby Dick (1993), il Principe del Marocco in Il mercante di Venezia (1994), Brachiano in The White Devil (1994), Paris in Troilus and Cressida (1996), Romeo in Romeo e Giulietta (1997), Othello in Otello (1999)[2], il Marchese di Posa in Don Carlos (1999) e Pericle in Pericle, principe di Tiro di Adrian Noble (2002).

Nel 2003, Ray ha interpretato notevolmente il ruolo di Oberon in Sogno di una notte di mezza estate, messo in scena al Crucible Theatre di Sheffield. L'anno successivo è apparso come Jean Kiyabe in World Music di Steve Waters al Donmar Warehouse, e successivamente nello stesso anno ha interpretato Mark in Sing Yer Hearts Out for the Lads di Roy Williams, messo in scena al National Theatre.

Cinema e televisione[modifica | modifica sorgente]

Fearon ha interpretato Nathan Harding in Coronation Street, ed è apparso nel primo capitolo della saga di Harry Potter, Harry Potter e la pietra filosofale, nel ruolo del centauro Fiorenzo. Nel 2006 ha partecipato alla versione inglese del programma Ballando con le stelle, in coppia con la ballerina Camilla Dallerup, tuttavia è stato eliminato durante la sesta settimana.

Vita privata[modifica | modifica sorgente]

Ray ha una figlia, Rosa May, avuta dalla sua precedente compagna Jane Gurnett. Dal 2006 al 2007 ha invece avuto una relazione con Elle McPherson, una supermodel australiana.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

  • Lulu und Jimi (2009) - Jimi
  • The Chef's Letter (2008) - The Sous Chef
  • Doctors (2000) - Malcolm Tumelo — ruolo ricorrente, 2008
  • Coronation Street (1960) - Nathan Harding — ruolo ricorrente, 2005–06
  • Waking the Dead (2000) - Miles Patterson nell'episodio Walking on Water (2003)
  • As If (2001) - Riggs — ruolo ricorrente, 2002
  • Outside the Rules (2002) - Gary Rainford
  • Harry Potter e la pietra filosofale (2001) - Fiorenzo (voce)
  • A Christmas Carol (2000) - Jacob Marley
  • Othello - Othello (RSC, 1999)[2]
  • Hamlet (1996) - Francisco
  • Prime Suspect 4 (1991) - Mark Whitehouse nell'episodio Scent of Darkness (1995)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dettagli della registrazione di nascita Ancestry.co.uk (Recuperato: 3 marzo 2010)
  2. ^ a b Lister, David (16 aprile 1999) "Primo Othello nero su RSC dai tempi di Robeson" Independent.co.uk (Recuperato: 3 marzo 2010)

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 100419604 LCCN: no2011028010