Rally Dakar 2005

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rally Dakar 2005
Edizione n. 27 del Rally Dakar
Dati generali
Inizio 31 dicembre
Termine 16 gennaio
Prove 16 (15 speciali)
Titoli in palio
Moto Francia Cyril Despres
su KTM
Auto Francia Stéphane Peterhansel
su Mitsubishi
Camion Russia Firdaus Kabirov
su Kamaz
Altre edizioni
Precedente - Successiva
Edizione in corso

Il Rally Dakar 2005 è stata la 27ª edizione del Rally Dakar (partenza da Barcellona, arrivo a Dakar).

Tappe[modifica | modifica sorgente]

Nelle 17 giornate del rally raid furono disputate 16 tappe ed una serie di trasferimenti (9.039 km), con 15 prove speciali per un totale di 5.433 km.[1]

In questa edizione perse la vita Fabrizio Meoni, morto per arresto cardiaco, causato da una caduta che gli causò la rottura di due vertebre cervicali, al km 184 della tappa tra Atar e Kiffa (Mauritania).

Classifiche[modifica | modifica sorgente]

Sinnbild Kraftrad.svg Moto[modifica | modifica sorgente]

Hanno finito la gara 104 delle 230 moto iscritte.

Pos. Pilota Mezzo Tempo Distacco
1 Francia Cyril Despres KTM 47h 27' 31"
2 Spagna Marc Coma KTM + 9' 17"
3 Sudafrica Alfie Cox KTM + 11' 29"
4 Spagna Isidre Esteve Pujol KTM + 11' 51"
5 Francia David Frétigné Yamaha + 33' 36"
6 Australia Andy Caldecott KTM + 48' 11"
7 Brasile Jean de Azevedo KTM +1h 27' 41"
8 Italia Giovanni Sala KTM +1h 33' 53"
9 Stati Uniti Chris Blais KTM +1h 53' 10"
10 Francia Jean Brucy KTM +3h 11' 39"

Sinnbild PKW.svg Auto[modifica | modifica sorgente]

Hanno finito la gara 75 delle 165 auto iscritte.

Pos. Pilota Navigatore Mezzo Tempo Distacco
1 Francia Stéphane Peterhansel Francia Jean-Paul Cottret Mitsubishi 52h 31' 39"
2 Francia Luc Alphand Francia Gilles Picard Mitsubishi + 27' 14"
3 Germania Jutta Kleinschmidt Italia Fabrizia Pons Volkswagen Race Touareg + 3h 22' 00"
4 Sudafrica Giniel de Villiers Belgio Jean-Marie Lurquin Nissan + 4h 02' 36"
5 Francia Bruno Saby Francia Michel Périn Volkswagen Race Touareg + 8h 44' 14"
6 Spagna Nani Roma Francia Henri Magne Mitsubishi + 9h 19' 37"
7 Portogallo Carlos Sousa Francia Thierry Delli Zotti Nissan + 10h 02' 29"
8 Francia Thierry Magnaldi Belgio Jean-Paul Forthomme Honda + 11h 03' 44"
9 Spagna José-Luis Monterde Spagna Rafael Tornabell BMW + 13h 27' 31"
10 Spagna Ramón Dalmau Spagna Enric Oller Tot Curses JLA2 + 19h 16' 53"

Sinnbild LKW.svg Camion[modifica | modifica sorgente]

Hanno terminato la corsa 36 dei 69 camion iscritti. Due coppie padre/figlio nelle top ten: i giapponesi Sugawara e gli olandesi De Rooy e l'ex campione del mondo rally il finlandese Markku Alén.

Pos. Equipaggio Mezzo
1 Russia Firdaus Kabirov / Belyaev / Mokeev Kamaz
2 Giappone Yoshimasa Sugawara / Hamura Hino
3 Italia Giacomo Vismara / Bellina / Cambiaghi Mercedes
4 Paesi Bassi Jan de Rooy / Colebunders / Smulders DAF
5 Paesi Bassi Gérard de Rooy / Colsoul / Slaats DAF
6 Giappone Teruhito Sugawara / Suzuki Hino
7 Finlandia Markku Alén / Toni / Micozzi Iveco
8 Austria Karl Sadlauer / Maier / Mayer MAN
9 Austria Peter Reif / Pichlbauer / Huber MAN
10 Belgio Jan Govaere / Gherardyn / Despiegelaere GINAF

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ 27th BARCELONA – DAKAR, rssp.eu. URL consultato il 22 ottobre 2011.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]