Radom

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Radom
distretto
Radom – Stemma
Radom – Veduta
Localizzazione
Stato Polonia Polonia
Voivodato POL województwo mazowieckie COA.svg Masovia
Amministrazione
Starosta Andrzej Kosztowniak
Territorio
Coordinate 51°24′N 21°10′E / 51.4°N 21.166667°E51.4; 21.166667 (Radom)Coordinate: 51°24′N 21°10′E / 51.4°N 21.166667°E51.4; 21.166667 (Radom)
Superficie 111,71 km²
Abitanti 225 845 (2006)
Densità 2 021,71 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 26-600 a 26-621
Prefisso (+48) 48
Fuso orario UTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Polonia
Radom
Sito istituzionale

Radom è una città polacca del voivodato della Masovia.
Ricopre una superficie di 111,71 km² e nel 2006 contava 225.845 abitanti. Situata 100 km a sud di Varsavia, sul fiume Mleczna.

È un importante nodo ferroviario e stradale risultando all'incrocio della direttrice nord-sud Varsavia-Cracovia con la direttrice est-ovest Lublino-Łódź.

Dal 1975 al 1998 è stata il capoluogo del Voivodato di Radom. A Radom ogni anno, l'ultima settimana di agosto, si tiene una rassegna aeronautica con esibizioni di velivoli civili e delle pattuglie acrobatiche delle aeronautiche militari di tutta Europa e della Russia.

Una delle particolarità di questa bella città polacca, è che custodisce una targa in memoria della "Nihil Novi", ovvero una sorta di prima costituzione per la Polonia, datata 1505. All'epoca lo stato polacco era un grandissimo e forte regno, in commonwealth con la Lituania. Il nome originario di questa carta costituzionale era "Nihil Novi nisi commune consensu" cioè “Niente di Nuovo senza il nostro consenso comune”. Questo in riferimento al consenso che i nobili dovevano dare per le decisioni prese dal re. Risultava quindi dopo la stesura di codesto documento più limitato il potere del sovrano. Il nome "Nihil Novi" è una denominazione popolare, che significa “Nulla di Nuovo”, poiché agli occhi della gente comune, tale costituzione non cambiava per le loro condizioni di vita sostanzialmente nulla.

Interessanti da vedere sono anche le varie chiese, alcune di notevole bellezza, come la centralissima cattedrale "Benedetta Vergine Maria".

Città gemellate[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Polonia Portale Polonia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Polonia