Wikipedia:Convenzioni di stile/Aeromobili

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Wikiwings2.png
Progetto Aviazione
Informazioni generali
Go-home.svg Pagina principale Aviobar
Crystal Clear app kfind.png Criteri di enciclopedicità
Image-x-psd.svg Convenzioni di stile
Preferences-system.svg Manutenzione
 → Voci nuove
 → Wiki graduation hat testo.PNG Festival NPOV talk
 → Wiki graduation hat testo.PNG Festival Biografie
 → Stub talk
 → Voci richieste
 → Immagini richieste
AE candidate.svg Monitoraggio talk
Nuvola mimetypes krita kra.png Collaborazioni archivio
Nuvola apps kedit.svg Voci in vaglio
Wikimedaglia oro.png Voci migliori
 → Fairytale bookmark gold.svg Voci in vetrina (11)
 → Symbol star silver.svg Voci di qualità (12)
 → Symbol a class.svg Voci classe A (8)
Macchi-Castoldi M.C.72.png Portale Aviazione
 Questo box: vedi  disc.  mod. 


La presente convenzione di stile è stata scritta con lo scopo di stabilire uno standard per la stesura della voci sugli aeromobili. Per qualsiasi errore, mancanza, suggerimento o dubbio si prega di scrivere nella pagina di discussione o di rivolgersi al bar del Progetto Aviazione.

Struttura delle voci sugli aeromobili[modifica | modifica sorgente]

Ogni voce su un aeromobile (sia esso aeroplano, elicottero, ecc. civile o militare), dovrebbe contenere:

  • Il template {{Infobox aeromobile}} contenente la foto se disponibile, le tavole prospettiche (o general arrangement) e i dati tecnici più rilevanti. In particolare specificare il campo "|Aeromobile=" con "aereo_civile", "aereo_militare", "aerodina_sperimentale", "aliante", "dirigibile", "elicottero" o "APR" in base al tipo di aeromobile.
  • Una breve introduzione[1] sull'aeromobile che contenga almeno:
    • il nome dell'aeromobile;
    • il nome del costruttore;
    • la categoria di appartenenza;
    • il periodo di riferimento (di solito il decennio basta);
    • vedi di seguito alcuni esempi di possibili incipit.
  • La Storia del progetto dell'aeromobile contenente la descrizione delle fasi di sviluppo che hanno preceduto l'eventuale utilizzo operativo, eventualmente con la presentazione delle motivazioni per le quali i costruttori, le compagnie aeree o le aeronautiche militari creano il requisito per l'aeromobile.
  • La Tecnica comprendente le caratteristiche costruttive e le tecnologie dell'aeromobile (per motori e armamento fare riferimento alle voci in Categoria:Motori aeronautici/Categoria:Armamenti aeronautici). Questa parte può essere fusa con la precedente se entrambe le sezioni non sono molto sviluppate; se, invece, c'è abbastanza materiale da permetterlo, è possibile creare delle sottosezioni così intitolate:
    • Cellula
    • Motori
    • Sistemi e impianti
    • Superfici alari
    • Sistemi d'arma per aeromobili militari o Interni per aeromobili civili
  • L'Impiego operativo, con la ricostruzione della storia dell'utilizzo. Questa parte è una specie di "biografia" dell'aeromobile. Eventualmente creare la sottosezione
    • Incidenti; se questi hanno una certa importanza, si valuti l'ipotesi della creazione di una pagina dedicata linkandola poi nel sottoparagrafo con il template {{vedi anche}}.
  • Le Versioni in "stile elenco". Se presentano designazione o dati tecnici differenti, è utile inserire queste informazioni come sottoparagrafo e/o ricorrere all'introduzione di un template; se hanno una certa importanza, si valuti l'ipotesi della creazione di una pagina dedicata linkandola poi nel sottoparagrafo con il template {{vedi anche}}.
  • Gli Utilizzatori, in genere lista di link alle compagnie aeree o aeronautiche militari che utilizzano o hanno utilizzato l'aeromobile. Il paragrafo va suddiviso in sottoparagrafi "Militari" e "Civili" se necessario.
  • Gli Esemplari attualmente esistenti dove andranno eventuali indicazione per gli esemplari di aeromobili storici tuttora esistenti (musei, gate guardian, esposizioni, ecc.). Si prega di fare attenzione a citare puntualmente le fonti.
  • La Cultura di massa. In questa sezione possono essere messi dei cenni a un determinato videogioco/film/libro/fumetto se soddisfa una delle seguenti condizioni:
    • l'aeromobile sia parte centrale della storia, o usato consistentemente dal personaggio/i principali (ad es. il Grumman F-14 Tomcat può contenere un riferimento al film Top Gun).
    • il videogioco/film/libro/fumetto abbia venduto più 500 000 copie.
    In qualunque altro caso gli aeromobili possono essere citati nella pagina del videogioco/film/libro/fumetto. Si prega di fare attenzione a citare puntualmente le fonti.
  • Le Note :
vedi Aiuto:Note.
  • La Bibliografia:
vedi Aiuto:Bibliografia e Biblioteca del progetto Aviazione.
  • L'elenco di Voci correlate:
vedi Wikipedia:Voci correlate.
  • Link agli Altri progetti:
vedi Aiuto:Interprogetto.
  • La lista di Collegamenti esterni:
vedi Aiuto:Collegamenti esterni.
  • I template di navigazione:
vedi Progetto:Aviazione/Strumenti#Template e Categoria:Template di navigazione - Aeronautica.
  • Il rimando ai "portali":
link agli appropriati portali collegati, mediante il template {{Portale|aeronautica|guerra|trasporti}} secondo i casi.
  • Le categorie:
per un elenco completo di categorie utilizzate dal progetto, vedi Categoria:Categorie progetto aviazione; per gli aeromobili in particolare è presente la Categoria:Aeromobili

Sintassi wiki[modifica | modifica sorgente]

{{Infobox aeromobile}}, specificatamente su "aereo_civile", "aereo_militare", "aerodina_sperimentale", "aliante", "dirigibile", "elicottero" o "APR"
== Storia del progetto==
== Tecnica ==

=== Cellula ===
=== Motori ===
=== Sistemi e impianti ===
=== Superfici alari ===
=== Sistemi d'arma === per aeromobili militari o === Interni === per aeromobili civili

== Impiego operativo ==

=== Incidenti ===

== Versioni ==
== Utilizzatori ==

=== Militari ===
=== Civili ===

== Esemplari attualmente esistenti ==
== Cultura di massa ==
== Note ==
<references />
== Bibliografia ==
== Voci correlate ==
*[[ ]]
== Altri progetti ==
{{interprogetto|commons=nome se diverso su Commons}}
{{interprogetto|commons=Category:nome aeromobile}}
{{Interprogetto/notizia|articolo wikinews|data=01 gennaio 2008}}
== Collegamenti esterni ==
*[http://www.linkesterno.com]
template di navigazione
{{Portale|aeronautica|guerra|trasporti}} secondo i casi
categorie
interlink

Esempi di possibili incipit[modifica | modifica sorgente]

Aereo militare moderno sovietico/russo

Lo Yakovlev Yak-23 (in cirillico Яковлев Як-23, nome in codice NATO Flora) era un monomotore a getto da caccia ad ala dritta progettato dall'OKB 115 diretto da Aleksandr Sergeevič Jakovlev e sviluppato in Unione Sovietica negli anni quaranta. Impiegato negli anni cinquanta dalla Sovetskie Voenno-vozdušnye sily (VVS), l'Aeronautica militare dell'Unione Sovietica, rimase operativo dal... al... .

Sintassi wiki
Lo '''Yakovlev Yak-23''' (in [[alfabeto cirillico|cirillico]] '''Яковлев Як-23''', [[nome in codice NATO]] '''Flora'''<ref name="dessystem">{{cita web|autore=Andreas Parsch e Aleksey V. Martynov|url=http://www.designation-systems.net/non-us/soviet.html|titolo=Designations of Soviet and Russian Military Aircraft and Missiles|accesso=28 marzo 2011|lingua=en|editore=http://www.designation-systems.net|opera=Designation-Systems.net|data=2 luglio 2008}}</ref>) era un monomotore a [[turbogetto|getto]] [[aereo da caccia|da caccia]] ad [[Ala (aeronautica)|ala dritta]] progettato dall'[[OKB|OKB 115]] diretto da [[Aleksandr Sergeevič Jakovlev]] e sviluppato in [[Unione Sovietica]] negli [[anni 1940|anni quaranta]]. Impiegato negli [[anni 1950|anni cinquanta]] dalla [[Sovetskie Voenno-vozdušnye sily]] (VVS), l'[[Aeronautica militare]] dell'[[Unione Sovietica]], rimase operativo dal... al... .
Aereo militare della seconda guerra mondiale statunitense

Il Brewster F2 Buffalo era un aereo da caccia, monoplano e monomotore, statunitense, sviluppato a metà degli anni trenta dalla Brewster Aeronautical Corporation.

Fu il primo caccia monoplano ed il primo interamente metallico[2] della United States Navy.[3] Venne esportato anche in Finlandia, Australia, Paesi Bassi, Nuova Zelanda e Regno Unito e trovò impiego nel corso della seconda guerra mondiale.

Sintassi wiki
Il '''Brewster F2 Buffalo''' era un [[aereo da caccia]], [[monoplano]] e monomotore, [[Stati Uniti d'America|statunitense]], sviluppato a metà degli [[Anni 1930|anni trenta]] dalla [[Brewster Aeronautical Corporation]]. Fu il primo caccia monoplano ed il primo interamente metallico<ref name="aviastar aircraft">{{cita web|autore=Maksim Starostin|url=http://www.aviastar.org/air/usa/brewster_buffalo.php|titolo=Brewster F2A Buffalo|accesso=12-11-2010|lingua=en|editore=http://www.aviastar.org/index2.html|opera=Virtual Aircraft Museum}}</ref> della [[United States Navy]].<ref name="militaryfactory">{{cita web|url=http://www.militaryfactory.com/aircraft/detail.asp?aircraft_id=143|titolo=Brewster F2A Buffalo Carrier-Based Monoplane|accesso=12-11-2010|lingua=en|editore=http://www.militaryfactory.com|opera=Military dictionary|}}</ref> Venne esportato anche in [[Finlandia]], [[Australia]], [[Paesi Bassi]], [[Nuova Zelanda]] e [[Regno Unito]] e trovò impiego nel corso della [[seconda guerra mondiale]].
Elicottero militare moderno sovietico/russo

Il Mil Mi-14 (in cirillico Ми-14, nome in codice NATO Haze- foschia, ma anche stordimento) è un elicottero antisommergibile e per la ricerca e soccorso biturbina con rotore a cinque pale, progettato dall'OKB diretto da Michail Leont'evič Mil' e sviluppato in Unione Sovietica alla fine degli anni sessanta. Impiegato a partire dagli anni settanta dalla aviazioni Sovietica prima, Russa e Ucraina dopo il 1991, è stato ritirato dal servizio nel 1995 e accantonato nella riserva.

Sintassi wiki
Il '''Mil Mi-14''' (in [[cirillico]] '''Ми-14''', [[nome in codice NATO]] '''Haze'''- [[foschia]], ma anche stordimento) è un [[elicottero]] [[Anti-Submarine Warfare|antisommergibile]] e per la [[Ricerca e salvataggio|ricerca e soccorso]] [[turboalbero|biturbina]] con [[Rotore (aeronautica)|rotore]] a cinque pale, progettato dall'[[OKB]] diretto da [[Michail Leont'evič Mil']] e sviluppato in [[Unione Sovietica]] alla fine degli [[anni 1960|anni sessanta]]. Impiegato a partire dagli [[anni 1970|anni settanta]] dalla aviazioni Sovietica prima, Russa e Ucraina dopo il [[1991]], è stato ritirato dal servizio nel 1995 e accantonato nella riserva.

Tavole prospettiche[modifica | modifica sorgente]

Una immagine standard da utilizzare con le voci di aeromobili è il general arrangement o "disegno di assieme" in italiano. Definito in gergo aeronautico "tre viste" (three view drawing in inglese) (e non trittico che è un termine dell'arte), c'è consenso per posizionarlo, laddove disponibile, nel template principale dell'aeromobile come segue:

Sintassi wiki
|tavole prospettiche = nomefile.ext

La struttura "a fisarmonica"[modifica | modifica sorgente]

La struttura standard convenzionale sopraesposta è una struttura di massima, da applicare solo quando siano effettivamente disponibili abbastanza informazioni per riempire tutte le sezioni e sottosezioni indicate. In generale è bene evitare di scrivere voci con sottosezioni troppo brevi, dal momento che se le notizie disponibili sono poche è meglio piuttosto mettere tutto nella sezione "madre". In altre parole il numero di sezioni, sottosezioni e sotto-sottosezioni deve sempre essere proporzionale alla quantità di informazioni disponibili, in modo che ciascuna non sia né troppo lunga né troppo corta. È quella che si è preso l'abitudine di definire struttura "a fisarmonica".

Flessibilità delle convenzioni[modifica | modifica sorgente]

Nessuna regola è priva di eccezioni e nessuna convenzione è universalmente valida; inoltre il 5º pilastro afferma che Wikipedia non ha regole fisse; nella grande maggioranza dei casi la convenzione standard va più che bene (ed è opportuno pensarci due volte prima di discostarsene) ma a volte è necessario limarla o adattarla a seconda delle necessità contingenti di una voce particolare. Lo scopo delle presenti convenzioni è quello di rendere le voci sugli aeromobili il più possibile uniformi e omogenee (e quindi leggibili); ma il perseguimento di questo scopo non deve mai andare a scapito della chiarezza e della razionalità interna di una voce singola. Le convenzioni, insomma, sono caratterizzate da una minima e ragionevole flessibilità. Questo chiaramente non significa anarchia, ma buon senso; il buon senso a sua volta si intende accompagnato dove serve dalla discussione tra gli utenti (nelle pagine di discussione delle singole voci o all'AvioBar).

La pagina sul Boeing 777 ad esempio ha un paragrafo "Specifiche per versione", mentre il Boeing AH-64 Apache inserisce delle sottosezioni per l'"Impiego operativo", aspetti questi non disciplinati dalla convenzione ma che il buon senso ha consigliato di usare per rendere più chiare le pagine.

In caso di dubbio?[modifica | modifica sorgente]

Vista la complessità della materia, la vasta casistica possibile e la particolarità di alcuni aeromobili, nel dubbio si può scrivere all'AvioBar del Progetto:Aviazione prima di pubblicare o modificare una voce per avere un consiglio.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Da Wikipedia:INCIPIT#Contenuti: "La sezione iniziale dovrebbe riassumere brevemente tutti i punti più importanti che vengono trattati nella voce. Idealmente, dovrebbe costituire una versione concisa ma completa della voce stessa, in grado di esistere in modo autonomo".
  2. ^ (EN) Maksim Starostin, Brewster F2A Buffalo in Virtual Aircraft Museum, http://www.aviastar.org/index2.html. URL consultato il 12-11-2010.
  3. ^ (EN) Brewster F2A Buffalo Carrier-Based Monoplane in Military dictionary, http://www.militaryfactory.com. URL consultato il 12-11-2010.
aviazione Progetto Aviazione: collabora a Wikipedia sull'argomento aviazione