Pretty Hate Machine

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pretty Hate Machine
Artista Nine Inch Nails
Tipo album Studio
Pubblicazione 20 ottobre 1989
Durata 48 min : 42 s
Dischi 1
Tracce 10
Genere Industrial metal
Dance rock
Alternative rock
Intelligent dance music
Etichetta TVT Records
Produttore Trent Reznor, Mark Ellis, Adrian Sherwood, Keith LeBlanc, John Fryer
Registrazione Right Track, Cleveland; Blackwing & Roundhouse, London; Unique, New York City; Synchro Sound, Boston
Certificazioni
Dischi di platino 3
Nine Inch Nails - cronologia
Album precedente
Album successivo
(1992)

Pretty Hate Machine (anche noto come Halo 2) è il primo album dei Nine Inch Nails uscito nel 1989, preceduto dal singolo Down in It. L'album è uscito sia su CD che su vinile da 12"

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. Head Like a Hole – 4:59
  2. Terrible Lie – 4:38
  3. Down in It – 3:46
  4. Sanctified – 5:48
  5. Something I Can Never Have – 5:54
  6. Kinda I Want To – 4:33
  7. Sin – 4:06
  8. That's What I Get – 4:30
  9. The Only Time – 4:47
  10. Ringfinger – 5:40

Formazione live[modifica | modifica sorgente]

In questo album, come avverrà anche per i successivi, quasi tutti gli strumenti sono suonati dallo stesso Trent Reznor durante le registrazioni. Quella che segue è la formazione dei NIN durante il tour promozionale che seguì l'uscita dell'album.