Closer to God

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Closer to God
Nine Inch Nails, Closer (Mark Romanek).png
Trent Reznor nel video del brano
Artista Nine Inch Nails
Tipo album Singolo
Pubblicazione 30 maggio 1994
Durata 6 min : 13 s
Album di provenienza The Downward Spiral
Genere Industrial
Etichetta Nothing Records
Produttore Trent Reznor
Formati CD
Nine Inch Nails - cronologia
Singolo precedente
(1994)
Singolo successivo
(1994)

Closer to God (conosciuto anche come Halo 09) è un singolo dei Nine Inch Nails, estratto dall'album The Downward Spiral e pubblicato nel 1994.

Closer to God è uno dei pochi casi in cui il titolo del singolo e quello della canzone sono diversi: infatti nell'album si intitola Closer.

La canzone[modifica | modifica wikitesto]

Closer è probabilmente la canzone più conosciuta dei Nine Inch Nails, anche se in negativo: fu infatti censurata dalle radio a causa del testo, caratterizzato da un linguaggio scurrile e con evidenti riferimenti al sesso.[senza fonte]

Video[modifica | modifica wikitesto]

Il videoclip, diretto da Mark Romanek, fu mandato in onda per la prima volta il 12 maggio 1994.[1]

È considerato dal TIME uno dei 30 migliori videoclip musicali della storia.[2]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

U.S. version[modifica | modifica wikitesto]

  1. Closer to God (remixed by Trent Reznor, Sean Beavan, Brian Pollack) – 5:05
  2. Closer (precursor) (remixed by Coil, Danny Hyde) – 7:16
  3. Closer (deviation) (remixed by Jack Dangers, Craig Silvey) – 6:15
  4. Heresy (blind) (remixed by Dave Ogilvie, Anthony Valcic, Joe Bisara) – 5:32
  5. Memorabilia – 7:21
  6. Closer (internal) (remixed by Bill Kennedy, Scott Humphrey, John "Geetus" Aguto, Paul Decarli, Eric Claudiex) – 4:15
  7. March of the Fuckheads (remixed by Adrian Sherwood) – 4:43
  8. Closer (further away) (remixed by Kennedy, Humphrey, Aguto, Decarli, Claudiex) – 5:45
  9. Closer – 6:26

U.K. version[modifica | modifica wikitesto]

CD 1: Further Away[modifica | modifica wikitesto]

  1. Closer – 6:26
  2. Closer (deviation) (remixed by Dangers, Silvey) – 6:15
  3. Closer (further away) (remixed by Kennedy, Humphrey, Aguto, Decarli, Claudiex) – 5:45
  4. Closer (precursor) (remixed by Coil, Hyde) – 7:16
  5. Closer (internal) (remixed by Kennedy, Humphrey, Aguto, Decarli, Claudiex) – 4:15

CD 2: Closer to God[modifica | modifica wikitesto]

  1. Closer to God (remixed by Reznor, Beavan, Pollack) – 5:05
  2. Heresy (blind) (remixed by Ogilvie, Valcic, Bisara) – 5:32
  3. Memorabilia – 7:21
  4. March of the Fuckheads (remixed by Sherwood) – 4:43

Cover degli Asking Alexandria[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Nine Inch Nails - "Closer", mvdbase.com. URL consultato il 18 novembre 2011.
  2. ^ (EN) Jessica Winter, Nine Inch Nails, 'Closer' (1994) - The 30 All-TIME Best Music Videos, TIME, 28 luglio 2011. URL consultato il 18 novembre 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock