Adrian Sherwood

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Adrian Sherwood
Nazionalità Regno Unito Regno Unito
Genere Dub[1]
Post-punk[1]
Musica elettronica[1]
Periodo di attività 198(?) – in attività
Etichetta Carib Gems
Pressure Sounds
Hitrun Records
Green Tea Records
Soundboy Records
On-U Sound
Album pubblicati 3
Studio 3

Adrian Sherwood (Londra, 1958) è un produttore discografico e beatmaker britannico, particolarmente conosciuto per il suo lavoro sulla musica dub e per i remix di artisti come Coldcut, Depeche Mode, The Woodentops, Primal Scream, Pop Will Eat Itself, Sinéad O'Connor, e Skinny Puppy.

Sherwood è stato cofondatore delle etichette discografiche Carib Gems e Pressure Sounds e fondatore delle Hitrun Records, Green Tea Records e Soundboy Records, anche se la sua etichetta più famosa è sicuramente la On-U Sound Records. È anche stato membro del gruppo industrial hip hop chiamato Tackhead, lavorando come produttore.

Durante i primi anni ottanta riunisce molti artisti gamaicani tra cui Prince Far I, Mikey Dread e Bim Sherman nel collettivo Singers and Players, con lo scopo di promuovere sia i singoli artisti che l'On-U Sound, la sua etichetta.

Nel 1986 comincia a lavorare con il produttore e cantante giamaicano Lee Perry, producendo l'album Time Boom X De Devil Dead e rilanciando la carriera dell'artista di Kingston.

Successivamente lavora nel campo della musica industriale, remixando un pezzo degli Einstürzende Neubauten chiamato Yü Gung, e producendo pezzi per Ministry, Cabaret Voltaire, KMFDM, Terminal Power Company e Nine Inch Nails. Contribuisce anche alla musica blues collaborando con Skip McDonald, e nel 2006 esce il suo album, Champagne and Grits, sotto Real World Records.

Nel 2003 pubblica il suo primo album solista, Never Trust a Hippie?, in cui collabora con Sly & Robbie, Steven "Lenky" Marsden, Carlton "Bubblers" Ogilvie e Jazzwad.

Nel 2006 esce il suo secondo album, Becoming a Cliché, con le collaborazioni affidate a Lee "Scratch" Perry, Bim Sherman, Dennis Bovell, Little Roy, Lee 'LSK' Kenny, Samia Farah, Raiz e Mark Stewart.

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Con Skip McDonald[modifica | modifica sorgente]

Solista[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c All Music Guide - Adrian Sherwood. URL consultato il 03-12-2008.

Controllo di autorità VIAF: 85687276 LCCN: n97844139