Norman Kerry

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Norman Kerry, nato Arnold Kaiser, (Rochester, 16 giugno 1894Los Angeles, 12 gennaio 1956), è stato un attore statunitense, divo del cinema muto.

Norman Kerry

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Di origine tedesca, nato Arnold Kaiser a Rochester nello stato di New York il 16 giugno 1894, cambiò il suo nome in Norman Kerry nel corso della prima guerra mondiale.

Kerry iniziò a lavorare come commesso in famiglia dedita al commercio di pellicce di New York, ma ritenendo di non aver attitudine per questo tipo di lavoro, lasciò tutto e divenne un agente teatrale. Nel 1916, incontrò Rodolfo Valentino, e i due divennero ben presto amici stringendo una relazione e fu proprio Kerry a consigliare all'italiano di provare a cimentarsi nella giovane industria del cinema.

Kerry recitò la sua prima parte nel film L'allegra favola di Black Burke nel 1916, regia di Allan Dwan, con Douglas Fairbanks, ma divenne popolare nel 1923 interpretando una parte nel film, "Il gobbo di Notre Dame".

Kerry continuò a comparire in diversi film e al fianco delle principali attrici del momento, tra cui Lillian Gish in "Annie Laurie" del 1927 e Joan Crawford.

Kerry non fu così fortunato anche nella sua vita personale in quanto si sposò tre volte. Con l'avvento del cinema sonoro non ebbe il successo sperato, e dalla metà degli anni ‘30, le sue apparizioni cinematografiche furono scarse. Ormai uomo maturo, Kerry dimostrò la sua propensione all’avventura arruolandosi nella Legione straniera francese e ritornò negli Stati Uniti solamente nel 1940, quando la Francia fu invasa dall'esercito nazista di Hitler.

Norman Kerry morì a Los Angeles il 12 gennaio 1956 all'età di 61 anni, vittima d'una malattia del fegato.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

La filmografia è completa[1].

Film o documentari dove appare Norman Kerry[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Filmografia IMDb

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 46971872 LCCN: n94036727