Nicola Mingazzini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nicola Migazzini
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 173 cm
Peso 62 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista
Squadra Flag of None.svg svincolato
Carriera
Giovanili
1997-1998 Ravenna Ravenna
Squadre di club1
1998-1999 Ravenna Ravenna 2 (0)
1999-2003 Spezia Spezia 98 (1)
2003-2006 Atalanta Atalanta 75 (0)
2006-2010 Bologna Bologna 137 (8)
2010-2011 AlbinoLeffe AlbinoLeffe 15 (1)
2011-2012 Nocerina Nocerina 15 (0)
2012-2014 Pisa Pisa 33 (0)[1]
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 9 novembre 2013

Nicola Mingazzini (Faenza, 13 agosto 1980) è un calciatore italiano, centrocampista svincolato.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Inizi[modifica | modifica wikitesto]

Esordisce in Serie B con il Ravenna nella stagione 1998-1999 collezionando 2 presenze. L'anno successivo passa allo Spezia in Serie C2, totalizzando 22 presenze e conquistando la promozione in Serie C1. In tale categoria, sempre con i liguri, colleziona 76 presenze in 3 stagioni (fino al 2003) realizzando un gol nella stagione 2002-2003.

Atalanta[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 2003-2004 approda in Serie B all'Atalanta (31 presenze), con la quale raggiunge la Serie A al termine del campionato. Dopo una stagione in massima serie (27 presenze) terminata con la retrocessione, nella stagione 2005-2006 è di nuovo in Serie B con i nerazzurri, e gioca 17 partite.

Bologna[modifica | modifica wikitesto]

Nel gennaio del 2006 passa al Bologna con la formula del prestito con diritto di riscatto della comproprietà, collezionando in metà stagione 16 presenze e 2 gol. A giugno 2006 viene esercitato il diritto di riscatto, e il Bologna paga la quota, fissata a 300.000 €, per metà del suo cartellino[2], mentre a giugno 2007 gli stessi rossoblu ne rilevano la restante metà dall'Atalanta per una cifra fra i 700.000 e gli 800.000 €[3]. Segna il suo primo gol in serie A il 2 febbraio 2009, realizzando l'unica rete dei felsinei in occasione della sconfitta 1-3 contro la Fiorentina. Con la stagione 2009-2010 conclude la sua esperienza rossoblu, svincolandosi alla scadenza del contratto[4].

Albinoleffe[modifica | modifica wikitesto]

Il 19 novembre 2010 firma con l'AlbinoLeffe un contratto di un anno con opzione per il secondo.[5] Esordisce con la nuova maglia nell'incontro di Coppa Italia disputato all'Olimpico contro la Lazio (3-0 per la squadra di casa).

Nocerina[modifica | modifica wikitesto]

Dopo un periodo di prova, il 7 dicembre 2011 firma un contratto fino al termine della stagione con la Nocerina[6], in Serie B. A fine stagione con la retrocessione del club rimane svincolato.

Pisa[modifica | modifica wikitesto]

Il 17 luglio 2012 firma un contratto biennale con il Pisa[7], in Lega Pro Prima Divisione.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 5 maggio 2013.

Stagione Squadra Serie Pres. Reti
1998-1999 Ravenna Ravenna B 2 0
1999-2000 Spezia Spezia C2 22 0
2000-2001 C1 28 0
2001-2002 C1 20 0
2002-2003 C1 28 1
2003-2004 Atalanta Atalanta B 31 0
2004-2005 A 27 0
2005-gen. 2006 B 17 0
gen.-giu. 2006 Bologna Bologna B 16 2
2006-2007 B 33 2
2007-2008 B 37 2
2008-2009 A 27 2
2009-2010 A 24 0
2010 AlbinoLeffe AlbinoLeffe B 15 1
2011-2012 Nocerina Nocerina B 15 0
2012- Pisa Pisa LP1 23 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Atalanta: 2005-2006
Spezia: 1999-2000

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 36 (0) se si comprendono le presenze nei playoff di Lega Pro Prima Divisione
  2. ^ Il Bologna riscatterà la metà di Mingazzini, archiviostorico.gazzetta.it, 03 giugno 2006. URL consultato il 02-11-2008.
  3. ^ Dario Giorda, il mercato, ricerca.repubblica.it, 19 giugno 2007. URL consultato il 02-11-2008.
  4. ^ Palermo, breve guida ai disoccupati della serie A Tuttopalermo.net
  5. ^ [1] http://www.albinoleffe.com/societa/archivio-news/2024-luc-albinoleffe-ingaggia-nicola-mingazzini.html
  6. ^ UFFICIALE: Nocerina, firma Mingazzini
  7. ^ Pisa grandi firme: Mingazzini e Sabato

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]