Manuel Portela Valladares

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Manuel Portela Valladares (Pontevedra, 31 gennaio 1867Bandol, 29 aprile 1952) è stato uno storico e politico spagnolo.

È stato Presidente del Consiglio dal 14 dicembre 1935 al 9 febbraio 1936, nominato dal presidente della repubblica Niceto Alcalá-Zamora con lo scopo di creare uno schieramento politico tra le sinistre e la destra della CEDA. Alle elezioni del 16 febbraio 1936 lanciò il suo "Partido del Centro Democrático", che ottenne solo il 3,5%. Fu eletto comunque alle Cortes e restò fedele'alla Repubblica. Rifugiato in Francia, fu arrestato dalla Gestapo, che però non concesse l'estradizione chiesta dal governo franchista.

Predecessore Presidente del Governo spagnolo Successore Flag of Spain.svg
Joaquín Chapaprieta Torregrosa 1935 - 1936 Manuel Azaña Díaz

Controllo di autorità VIAF: 64805020 LCCN: n88234167

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie