Diego Martínez Barrio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il calciatore messicano, vedi Diego Alfonso Martínez.

Diego Martínez Barrio (Siviglia, 25 novembre 1883Parigi, 1º gennaio 1962) è stato un politico spagnolo.

È stato Presidente del Consiglio due volte: dall'8 ottobre 1933 al 16 dicembre 1933 e solo per un giorno, il 19 luglio 1936. Allo scoppiare della guerra civile spagnola tentò inutilmente di far desistere il capo degli insorti Emilio Mola offrendogli il posto di ministro della Guerra[1]. Mola però respinse l'offerta[2].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Paul Preston, La guerra civile spagnola, Oscar, Cles (TN), 2011, pag 118
  2. ^ Paul Preston, La guerra civile spagnola, Oscar, Cles (TN), 2011, pag 118
Predecessore Presidente del Governo spagnolo Successore Flag of Spain.svg
Alejandro Lerroux García 1933 Alejandro Lerroux García I
Santiago Casares Quiroga 1936 José Giral Pereira II

Controllo di autorità VIAF: 23542933 LCCN: n84114004

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie