LittleBigPlanet 2

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
LittleBigPlanet 2
LBP2-logo.png
Sviluppo Media Molecule
Pubblicazione Sony Computer Entertainment Europe
Serie LittleBigPlanet
Data di pubblicazione Sony PlayStation 3:
Japan 10 febbraio 2011
North America 18 gennaio 2011
PAL 19 gennaio 2011
Italia 26 gennaio 2011
Regno Unito Irlanda 21 gennaio 2011
Australia Nuova Zelanda 20 gennaio 2011
Genere Piattaforme
Modalità di gioco Giocatore singolo, Multiplayer e on-line Multiplayer
Piattaforma PlayStation 3
Supporto Blu-Ray Disc
Fascia di età ESRB: E
PEGI: 7
Periferiche di input Dualshock 3, PlayStation Move
Preceduto da LittleBigPlanet
Seguito da LittleBigPlanet 3

LittleBigPlanet 2, comunemente abbreviato con LBP2, è un videogioco della serie di LittleBigPlanet.[1] Il gioco è sviluppato da Media Molecule e pubblicato da Sony Computer Entertainment Europe per PlayStation 3 ed è disponibile in Italia dal 26 gennaio 2011.[2] Il gioco è compatibile con tutti i livelli creati dai milioni di utenti nel primo gioco. Si tratta di un sequel diretto del celeberrimo titolo del 2008 LittleBigPlanet e il terzo gioco della serie a seguito di una versione PSP rilasciata nel 2009.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Gli eventi della Trama si svolgono subito dopo quelli del primo gioco e della versione per PSP. Sackboy vive in totale tranquillità finché, nei cieli di LittleBigPlanet, compare un gigantesco aspirapolvere (Il Negativitron) che risucchia ogni cosa, compresi i Sackboy. Per far fronte alla minaccia, Larry da Vinci, il capo di un'organizzazione detta "L'Alleanza" (di cui fanno e faranno parte in seguito Avalon Centrifuga, Victoria von Batthysphere, Clive Handforth, Eve Silva Paragorica e Herbert Higginbotham), decide di affrontare il malvagio Negativitron con l'aiuto di Sackboy. La storia è ambientata in 6 diversi mondi per un totale di 62 livelli. È inoltre possibile acquistare sul PlayStation Store un contenuto scaricabile: Sackboy's Prehistoric Moves, un'avventura di circa 10 livelli che è possibile affrontare in cooperativa utilizzando anche un controller Playstation Move.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Pur mantenendo la natura del titolo originale, con il giocatore che controlla i loro personaggi Sackboy, i giocatori non sono limitati ai soli livelli platform, e possono ora scegliere di creare molti tipi di livelli come corse e puzzle. È possibile anche creare e personalizzare il proprio "mondo". Nuove opzioni di registrazione sono disponibili, animazioni e i giocatori sono in grado di manipolare la fotocamera sia per cut-scene che per il gameplay[3], e registrare i loro effetti sonori per utilizzarli nel livello che creeranno. Più livelli possono anche essere collegati tra loro. Un nuovo strumento per aiutare nella creazione di gioco è la "Controllatore". Questo permette ai giocatori di assegnare azioni specifiche, come premere un tasto del Sixaxis per il controllo del movimento che si può utilizzare per indirizzare le azioni di un Sackboy, consentendo una maggiore libertà di movimento; inoltre, ulteriori elementi di gioco possono essere scaricati dal PlayStation Store. Media Molecule ha in programma di aggiornare regolarmente il gioco con altri elementi. I giocatori possono ora creare "Sackbot", personaggi non giocabili la cui intelligenza artificiale può essere controllata dal creatore di livello. Le opzioni includono la determinazione dei punti deboli sui sackbot, così come le routine di programmazione per l'AI. Ogni sackbot può essere personalizzato utilizzando costumi e decorazioni nello stesso modo dei sackboy. Tutti i contenuti scaricabili dal primo gioco sono utilizzabili in questo seguito.[4]

Power-up[modifica | modifica wikitesto]

Esistono diversi strumenti che concedono a sackboy abilità speciali: alcuni sono disponibili solo se è il profilo di LittleBigPlanet è stato importato, altri sono scaricabili dal PlayStation Store:

Power-up Novità Disponibile Descrizione
Afferratore Consente di sollevare altri sackboy e oggetti anche molto pesanti
Creatinatore Emette a comando un particolare oggetto o proiettili
Equipaggiamento subacqueo No Trasferibile da LittleBigPlanet
/
Scaricabile dal PlayStation Store
Permette di rimanere sott'acqua per un tempo illimitato
Jet Pack con catena No Trasferibile da LittleBigPlanet Consente di volare in qualunque direzione (salvo ostacoli) per una certa distanza fissa
Jet Pack No Trasferibile da LittleBigPlanet
/
Scaricabile dal PlayStation Store
Consente di volare in qualunque direzione (salvo ostacoli) senza il vincolo della catena
Paintinator No Scaricabile dal PlayStation Store Paint gun da utilizzare contro bersagli e nemici
Rampino Permette di afferrare e aggrapparsi a oggetti spugnosi, morbidi o ad altri sackboy
Rimuovi potenziamento No Rimuove qualunque power-up attualmente in possesso

Multiplayer[modifica | modifica wikitesto]

La comunità online del gioco è stata migliorata con la creazione del sito LBP.me. Da lì, i giocatori possono sincronizzare con il loro PlayStation Network ID, al fine di verificare le statistiche sui propri livelli, oltre a trovare nuovi livelli da parte della comunità. Inoltre tabelloni e foto scattate all'interno del gioco possono essere utilizzate su siti web o blog.

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco è stato prima accennato da un rappresentante di Sony nel mese di marzo 2010, che ha affermato che il gioco era in produzione e sosterrebbe l'uscita del PlayStation Move, ma anche dal musicista Ocra che ha rivelato che una delle sue canzoni era stata concessa in licenza per il gioco.[5] L'8 maggio 2010, Media Molecule ha confermato ufficialmente lo sviluppo di LittleBigPlanet 2 sul proprio account Twitter e lasciato intendere che il gioco sarebbe stato annunciato formalmente lunedì 10 maggio 2010. Il 10 maggio 2010, il sito ufficiale ha lanciato una pagina web con l'annuncio e l'articolo di giornale che annuncia il gioco e i dettagli che comprendono un trailer di annuncio.[6] Il 23 marzo 2010, IGN ha riferito che LittleBigPlanet 2 era in produzione e sosterrà il prossimo Move controller PlayStation. Sony ha confermato che LittleBigPlanet 2 sarebbe compatibile con Move.[7]

Special Edition[modifica | modifica wikitesto]

Esiste una Special Edition del gioco che contiene una copia del gioco LittleBigPlanet 2 con steelbox, un peluche del Sackboy predefinito del gioco. In più 7 costumi (Great Gonzo, Clu di Tron, cobra, coccodrillo, mandrillo, avvoltoio, l'alieno di Toy Story) e 5 avatar PSN.

Data di uscita posticipata[modifica | modifica wikitesto]

Originariamente Sony aveva dichiarato che il gioco era disponibile prima del 19 gennaio 2011, poi rimandandolo definitivamente al 26 gennaio 2011 in Europa.[8]

Compatibilità[modifica | modifica wikitesto]

LittleBigPlanet 2 è compatibile con il PlayStation Move. Per sfruttare al massimo la compatibilità è consigliato acquistare il "Little Big Planet 2: Move Pack" dal Playstation Store. Oltre a integrare pienamente il controller Playstation Move offre anche nuovi costumi ispirati ai dipinti famosi ,nuovi materiali, nuovi adesivi e molto altro. Questo contenuto aggiuntivo sarà disponibile dal 14 settembre. Queste informazioni sono state rilasciate ufficialmente sul sito di LittleBigPlanet.

Sequel[modifica | modifica wikitesto]

Durante l'E3 2014, Sony annuncia LittleBigPlanet 3. Ci saranno 3 nuovi personaggi, ovvero: Oddsock, Toggle e Swoop. L'editor non sarà come i precedenti capitoli ma in 3D. L'uscita è prevista per novembre 2014 per PlayStation 3 e PlayStation 4.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ LittleBigPlanet 2, il gioco dei giochi è pronto
  2. ^ LittleBigPlanet 2 – Rilascio Europeo e Molto Altro!
  3. ^ LittleBigPlanet 2 - Gameplay
  4. ^ Problemi di retrocompatibilità per LittleBigPlanet 2
  5. ^ LittleBigPlanet 2 svelato da un musicista su Twitter
  6. ^ Primo trailer di LittleBigPlanet 2 e nuovi dettagli
  7. ^ LittleBigPlanet 2 supporterà PS Move
  8. ^ LittleBigPlanet 2 slitta di una settimana

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi