Linea Sanyō principale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Linea Sanyō principale
Sumaurakoen st02s2048.jpg
Nome originale 山陽電気鉄道本線
Inizio Nishidai
Fine Sanyo Himeji
Stati attraversati Giappone
Lunghezza 54,7 km
Apertura 1910
Gestore Ferrovie Elettriche Sanyō
Scartamento 1435 mm
Elettrificazione 1500 V DC
Diramazioni Linea Sanyō Aboshi
Ferrovie

La Linea principale delle Ferrovie Elettriche Sanyō (山陽電気鉄道本線線 Sanyō denki tetsudō-honsen?) delle è una ferrovia a scartamento ferroviario interamente a doppio binario che collega le città di Kobe e Himeji, entrambe nella prefettura di Hyōgo in Giappone. La linea corre parallela alle linee JR Kōbe e alla linea principale Sanyō della West Japan Railway Company (JR West), delle quali è diretta concorrente. Il tempo di percorrenza richiesto è superiore, ma la densità delle stazioni lungo il percorso è maggiore.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La ferrovia aprì il 15 marzo 1910 come Tranvia elettrica di Hyōgo (兵庫電気軌道?) fra Hyogo e Suma (l'attuale stazione di Sanyō Suma). Si trattava di una linea con scartamento ordinario di 1435 mm elettrificata con linea aerea a 600 V.[1]

Incidenti[modifica | modifica sorgente]

Il 12 febbraio 2013 attorno alle 15:50 un espresso limitato a 6 casse diretto a Umeda colpì la parte posteriore di un camion che sporgeva oltre le sbarre di un passaggio a livello a ovest della stazione di Arai. Le prime due carrozze del treno deragliarono, slittando per circa 170 metri prima di colpire il bordo del marciapiede della stazione e arrestarsi. Nell'impatto furono ferite 15 persone, fra cui il macchinista del treno e l'autista del camion.[2][3]

Servizi[modifica | modifica sorgente]

Ufficialmente la prima stazione della ferrovia è quella di Nishidai, ma tutti i treni partono prima di essa in direzione Osaka, sfruttando i binari della linea Kōbe Kōsoku fino alla stazione di Sannomiya, o immettendosi sui binari della linea principale Hanshin fino a Umeda, a Osaka. Allo stesso modo la linea accoglie i treni delle ferrovie Hanshin fino alla stazione di Sumaura-kōen. Sulla linea Sanyō tutti i treni delle ferrovie Hanshin fermano in tutte le stazioni.

Servizi rapidi[modifica | modifica sorgente]

Le abbreviazioni qui contenute sono al solo scopo di facilitare la lettura della tabella.

In servizio per tutto il giorno:

Espresso Limitato Hanshin-Sanyō (Diretto) (直通特急 Chokutsū Tokkyū?) (ELH)
Il treno unisce la stazione di Umeda a Osaka e quella di Sanyo Himeji a Himeji, ed è gestito dalle due compagnie, Hanshin e Sanyō.
Locale (普通 Futsū?) (L)
I treni partono dalla stazione di Hankyū-Sannomiya o Hanshin-Sannomiya, oppure da quella di Sanyo Suma, e arrivano a quella di Sanyō-Himeji fermando a tutte le stazioni della linea Sanyō principale e della linea Kōbe Kōsoku. La notte i treni diretti a est partono dalla stazione di Kōsoku Kōbe e quelli diretti a est terminano a Shinkaichi.
Treni Hanshin (TH)
L'Espresso Limitato Hanshin compie fermate limitate sulla linea Hanshin, e quindi tutte sulla linea Sanyō fino a Sumaura-kōen.

In servizio solo all'ora di punta della mattina e della sera:

Espresso Limitato Sanyo (山陽特急 Sanyōtokkyū?) (EL)
Servizio disponibile principalmente fra Higashi-Futami e Sanyo Himeji, con un treno diretto a ovest proveniente da Kōoku Kōbe per Sanyō Himeji la mattina. Compie le stesse fermate dell'Espresso Limitato Hanshin-Sanyō Diretto (ELD) ma non va oltre Kosoku Kobe.
Espresso Limitato S (S特急 S Tokkyū?) (ELS)
Treno in servizio fra Hanshin Sannomiya e Sanyo Himeji, con più fermate dell'ES e dell'ELH. Opera verso est le mattine da Shikama, Takasago o Higashi-Futami per Sanyō-Suma o Hanshin Sannomiya, e verso ovest la notte da Sannomiya a Sanyō-Himeji.

Stazioni[modifica | modifica sorgente]

Stazione Giapponese Distanza
interstaz.
Distanza
totale
ELH ELS ELD EL Collegamenti Posizione
Servizio diretto via linea Kōbe Kōsoku

Locali: fino a Sannomiya
Espressi Hanshin/diretti:fino a Umeda
Espressi Sanyō: fino a Sannomiya
Espressi limitati: fino a Kōsoku Kōbe

Nishidai 西代 - 0.0 Linea Kōbe Kōsoku Kobe
Nagata-ku
Itayado 板宿 1.0 1.0 Subway KobeSeishinyamate.png Linea Seishin-Yamate (S10) Kobe
Suma-ku
Higashi-Suma 東須磨 0.8 1.8  
Tsukimiyama 月見山 0.8 2.6  
Sumadera 須磨寺 0.7 3.3  
Sanyo Suma 山陽須磨 0.4 3.7 Linea principale Sanyō (Linea JR Kōbe) (Suma)
Sumaura-Kōen 須磨浦公園 1.4 5.1 Funivia Sumaura
Sanyo Shioya 山陽塩屋 1.7 6.8   Linea JR Kōbe (Shioya) Kobe
Taumi-ku
Takinochaya 滝の茶屋 1.0 7.8    
Higashi-Tarumi 東垂水 0.8 8.6    
Sanyo Tarumi 山陽垂水 1.0 9.6   Linea JR Kōbe (Tarumi)
Kasumigaoka 霞ヶ丘 1.1 10.7    
Maiko-Kōen 舞子公園 0.8 11.5   Linea JR Kōbe (Maiko)
Nishi-Maiko 西舞子 0.9 12.4    
Ōkuradani 大蔵谷 1.9 14.3     Akashi
Hitomarumae 人丸前 0.6 14.9    
Sanyo Akashi 山陽明石 0.8 15.7   Linea JR Kōbe (Akashi)
Nishi-Shimmachi 西新町 1.2 16.9    
Hayashisaki-Matsuekaigan 林崎松江海岸 1.5 18.4    
Fujie 藤江 2.0 20.4    
Nakayagi 中八木 1.4 21.8    
Eigashima 江井ヶ島 1.7 23.5    
Nishi-Eigashima 西江井ヶ島 1.4 24.9    
Sanyo Uozumi 山陽魚住 0.7 25.6    
Higashi-Futami 東二見 1.7 27.3    
Nishi-Futami 西二見 1.3 28.6    
Harimachō 播磨町 1.3 29.9     Kako
Harima
Befu 別府 2.3 32.2     Kakogawa
Hamanomiya 浜の宮 1.9 34.1    
Onoenomatsu 尾上の松 1.4 35.5    
Takasago 高砂 1.8 37.3     Takasago
Arai 荒井 1.2 38.5    
Iho 伊保 1.2 39.7    
Sanyo Sone 山陽曽根 1.6 41.3    
Ōshio 大塩 1.5 42.8     Himeji
Matogata 的形 1.4 44.2    
Yaka 八家 2.0 46.2    
Shirahamanomiya 白浜の宮 1.4 47.6    
Mega 妻鹿 1.4 49.0    
Shikama 飾磨 1.9 50.9   Linea Sanyō Aboshi
Kameyama 亀山 1.4 52.3    
Tegara 手柄 1.1 53.4    
Sanyo Himeji 山陽姫路 1.3 54.7   Sanyō Shinkansen
Linea principale Sanyō
Linea Bantan
Linea Kishin
Linea JR Kōbe (Himeji)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Hirokazu Terada, データブック日本の私鉄 [Databook: Japan's Private Railways], Japan, Neko Publishing, luglio 2002, p. 144, ISBN 4-87366-874-3.
  2. ^ 15 hurt in Japan train-truck collision in The Japan Times Online, Japan, The Japan Times Ltd., 12 febbraio 2013. URL consultato il 13 febbraio 2013.
  3. ^ (JA) 列車脱線、乗客ら15人重軽傷=踏切で接触事故、ホームに乗り上げる-兵庫県警 [15 injured in train derailment] in Jiji.com, Japan, Jiji Press Ltd., 13 febbraio 2013. URL consultato il 13 febbraio 2013.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]