Leucismo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il leucismo (dal greco λευκός, leukòs, bianco) è una particolarità genetica dovuta ad un gene, recessivo nella maggior parte dei casi, che conferisce un colore bianco alla pelliccia o al piumaggio di animali che normalmente presentano un manto di colore differente. Sia che si presenti in modo parziale che totale, il leucismo è una forma di albinismo incompleto; infatti gli occhi mantengono la pigmentazione normale, diversamente dall'iride degli individui che manifestano albinismo oculare.
Il leucismo è causato dall'assenza di tirosinasi, enzima necessario alla sintesi della melanina.
Gli animali leucisti non sono eccessivamente fotosensibili, come gli albini. Sembra anzi che siano lievemente più resistenti al calore rispetto agli individui normali, perché il colore bianco, avendo l'albedo massima, consentirebbe la più elevata riflessione di radiazione incidente, riducendo di conseguenza l'assorbimento termico.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Galleria fotografica[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]