La via della schiavitù

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La via della schiavitù
Titolo originale The Road to Serfdom
Altri titoli Verso la schiavitù[1]
Autore Friedrich von Hayek
1ª ed. originale 1944
1ª ed. italiana 1948[1]
Genere saggio
Lingua originale inglese

La via della schiavitù, pubblicato in Italia anche con il titolo Verso la schiavitù (The Road to Serfdom)[1] è un libro scritto da Friedrich von Hayek (Premio Nobel per l'economia nel 1974), che ha trasformato il panorama del pensiero politico del XX secolo, spostando i termini del dibattito per milioni di persone in tutto lo spettro politico[2][3]. È tra le esposizioni più influenti e popolari del liberalismo classico e libertarismo.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c Catalogo SBN. URL consultato il 27-10-2011.
  2. ^ Alan Brinkley, The End of Reform, Alfred Knopf, 1995, pp. 157–67.
  3. ^ Edward Yager, Ronald Reagan's Journey, Rowman & Littlefield, 2006, p. 103, ISBN 9780742544215.