Jefferson Pérez

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jefferson Pérez
Jefferson-Perez.jpg
Jefferson Pérez nel 2008.
Dati biografici
Nome Jefferson Leonardo Pérez Quezada
Nazionalità Ecuador Ecuador
Altezza 174 cm
Peso 61 kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Marcia
Record
10 km 38'24 (2002)
20 km 1h17'21 Record sudamericano (2003)
50 km 3h53'04 (2004)
Società Federación Deportiva del Azuay
Carriera
Nazionale
1990-2008 Ecuador Ecuador
Palmarès
Giochi olimpici 1 1 0
Mondiali 3 1 0
Giochi panamericani 3 0 1
Mondiali juniores 1 0 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 2 agosto 2011

Jefferson Leonardo Pérez Quezada (Cuenca, 1º luglio 1974) è un ex atleta ecuadoriano, specializzato nella marcia, il primo ed unico atleta del suo paese ad aver conquistato una medaglia olimpica.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nato a La Vecina, uno dei più antichi quartieri di Cuenca, ottiene la prima medaglia, di bronzo, ai campionati mondiali juniores di atletica, nel 1990 a Plovdiv in Bulgaria. Due anni più tardi, sempre ai mondiali juniores, ottiene la prima vittoria di prestigio. Nel 1995 vince il suo primo titolo ai Giochi panamericani di Mar del Plata, competizione che vincerà altre 2 volte, nel 2003 e nel 2007, dopo un bronzo nell'edizione del 1999.

Perez con la bandiera ecuadoriana, nel 2008 a Sesto San Giovanni.

Il 26 luglio 1996, vincendo la medaglia d'oro ai Giochi olimpici di Atlanta, diventa il primo ecuadoriano nella storia a vincere una medaglia ai Giochi olimpici, e allo stesso tempo il più giovane vincitore di una gara di marcia alle Olimpiadi. Da profondamente religioso qual è, Pérez prima dei giochi passò a pregare alla cattedrale francescana di Quito, promettendo che se fosse riuscito a vincere sarebbe tornato a ringraziare e sarebbe partito in pellegrinaggio fino a Cuenca, sua città natale. Così fece dopo la vittoria olimpica, percorrendo tra camminate, jogging e corsa, i 453 km che separano Quito da Cuenca, tra altitudini comprese tra i 2500 e i 4800 m.s.l.m., accompagnato da ali di folla sul ciglio delle strade, catturate dall'impresa di colui che era diventato l'ecuadoriano più famoso al mondo.[1]

Ai Campionati del mondo di atletica leggera 2003 Pérez vince il suo primo titolo mondiale, con un tempo, 1h17'21, che fu anche il nuovo primato del mondo sui 20 km di marcia.

Nelle due edizioni delle Olimpiadi alle quali ha partecipato ad inizio del XXI secolo, sfiorò solamente il podio giungendo quarto sia a Sydney che ad Atene, prima di chiudere con un'altra medaglia olimpica nel 2008. Si è ritirato infatti[2] dopo aver corso per l'ultima volta ai Giochi olimpici di Pechino conquistando l'argento. È l'unico marciatore ad aver vinto tre mondiali consecutivamente (Parigi 2003, Helsinki 2005, Osaka 2007).

Vincitore anche di 3 medaglie d'oro e una di bronzo ai Giochi panamericani, Pérez detiene ancora la seconda prestazione mondiale nella 20 km, dietro all'unico che seppe battere il suo tempo con cui vinse i mondiali del 2003, il russo Vladimir Kanajkin, che gli tolse il record nel 2007.

Prima dei mondiali di Osaka e dei Giochi olimpici di Pechino si è allenato per un mese in Italia, a Saluzzo presso il centro federale di marcia.

Record nazionali[modifica | modifica sorgente]

Seniores[modifica | modifica sorgente]

  • Marcia 20 km: 1h17'21 (Francia Parigi, 23 agosto 2003) Record sudamericano
  • Marcia 5.000 metri indoor: 20'19"91 (Spagna Siviglia, 9 marzo 1991)

Progressione[modifica | modifica sorgente]

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
1990 Mondiali juniores Bulgaria Plovdiv Marcia 10.000 m Bronzo Bronzo 40'08"23
1991 Mondiali indoor Spagna Siviglia Marcia 5.000 m 10º 20'20"05
1992 Mondiali juniores Corea del Sud Seul Marcia 10.000 m Oro Oro 40'42"66
Giochi olimpici Spagna Barcellona Marcia 20 km nf
1995 Giochi panamericani Argentina Mar del Plata Marcia 20 km Oro Oro 1h22'53
Mondiali Svezia Göteborg Marcia 20 km 33º 1h34'20
1996 Giochi olimpici Stati Uniti Atlanta Marcia 20 km Oro Oro 1h20'07
1997 Mondiali Grecia Atene Marcia 20 km 14º 1h24'46
1999 Giochi panamericani Canada Winnipeg Marcia 20 km Bronzo Bronzo 1h20'46
Mondiali Spagna Siviglia Marcia 20 km Argento Argento 1h24'19
2000 Giochi olimpici Australia Sydney Marcia 20 km 1h20'18
2001 Mondiali Canada Edmonton Marcia 20 km 1h22'20
2003 Giochi panamericani Rep. Dominicana Santo Domingo Marcia 20 km Oro Oro 1h23'06
Mondiali Francia Parigi Marcia 20 km Oro Oro 1h17'21 Record mondiale
2004 Giochi olimpici Grecia Atene Marcia 20 km 1h20'38
Marcia 50 km 12º 3h53'04 Record personale
2005 Mondiali Finlandia Helsinki Marcia 20 km Oro Oro 1h18'35 Record personale stagionale
2007 Giochi panamericani Brasile Rio de Janeiro Marcia 20 km Oro Oro 1h22'08
Mondiali Giappone Osaka Marcia 20 km Oro Oro 1h22'20
2008 Giochi olimpici Cina Pechino Marcia 20 km Argento Argento 1h19'15

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Matt Rendell, True Olympians, guardian.co.uk, 1º agosto 2004. URL consultato il 1º novembre 2011.
  2. ^ (EN) Eduardo Biscayart, Jefferson Pérez, a true Champion, retires, IAAF.org, 29 settembre 2008. URL consultato il 2 agosto 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 14237029