Into the Sun (film 2005)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Into the Sun
Titolo originale Into the Sun
Lingua originale inglese / giapponese
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 2005
Durata 97 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1.85 : 1
Genere azione, noir
Regia Christopher Morrison
Soggetto Steven Seagal, Joe Halpin, Trevor Miller
Sceneggiatura Steven Seagal, Joe Halpin, Trevor Miller
Produttore Steven Seagal, Cellin Gluck, Elie Samaha, Kevin Van Thompson
Produttore esecutivo Phillip B. Goldfine, Tracee Stanley, Mac Yasuda
Casa di produzione Destination Films, Franchise Pictures, Steamroller Productions
Fotografia Don E. FauntLeRoy
Montaggio Michael J. Duthie
Effetti speciali Andy Adam
Musiche Stanley Clarke
Scenografia Peter Hampton
Costumi Tim Chappel
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
« Solo un uomo può fermare la Yakuza»
(Tagline del film)

Into the Sun è un film del 2005 diretto da Christopher Morrison, sul filone yakuza, co-prodotto, co-sceneggiato e interpretato da Steven Seagal.

Il film è stato distribuito direttamente nel canale distributivo home video sia negli USA che in Italia.

Il film fu originariamente concepito come rifacimento del film Yakuza di Sidney Pollack, ma la Warner Brothers non concesse i diritti per la storia.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Takayama (Mac Yasuda), il governatore di Tokyo viene assassinato su commissione incerta della yakuza; per scoprire i moventi dell'omicidio ed i mandanti vengono incaricati gli agenti della CIA Travis Hunter (Steven Seagal) e Sean Mac (Matthew Davis).

Viene fuori in seguito che la Federal Bureau Investigation incaricò la CIA del caso, poiché vi era la remota possibilità di un coinvolgimento della yakuza nell'uccisione.

Sean si dimostra distratto e non adeguato ad un caso rilevante come questo, Travis invece sembra conoscere le procedure doganali di uso in Giappone ed i modi brutali della Yakuza.

Dopo alcune ricerche, Travis e Sean scoprono una rete fittizia di droga sviluppatasi in Giappone ed in sviluppo nel territorio cinese gestita da Kuroda (Takao Osawa), un promettente leader della Yakuza, e da Chen (Kenneth Low), unico contatto di Kuroda in Cina.

Il caso dell'omicidio sta per concludersi, secondo Travis è stato Kuroda stesso a uccidere il governatore; in aiuto di Travis la polizia di Tokyo chiama gli esperti Kojima (Masato Ibu) e Oyabun Ishikawa (Shoji Oki), si scoprirà in seguito che quest'ultimo è una spia della Yakuza.

Kojima e Travis vanno d'accordo, tra un discorso e l'altro viene fuori che la Yakuza ha "timore" del rivale Tong, una banda in forte espansione.

Alla fine della storia si scopre che Kojima è un infiltrato Yakuza così come il partner e il caso diventa personale per Travis; come ultimo aiuto la CIA assegna il caso a Jewel (Juliette Marquis), oltre ai due si aggiungerà anche il tatuatore Kawamura (Daisuke Honda), cui Kuroda uccise moglie e figli.

La ricerca di Kuroda esporrà i tre a morte sicura, ma per ognuno di loro questo è un caso personale.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema