Il padrone del mondo (film 1961)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il padrone del mondo
Titolo originale Master of the World
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 1961
Durata 102 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1,85 : 1
Genere fantascienza, avventura
Regia William Witney
Soggetto Jules Verne
Sceneggiatura Richard Matheson
Produttore James H. Nicholson
Produttore esecutivo Samuel Z. Arkoff
Casa di produzione American International Pictures
Fotografia Gilbert Warrenton (accreditato come Gil Warrenton)
Montaggio Anthony Carras
Effetti speciali Wah Chang, Gene Warren
Musiche Les Baxter
Scenografia Daniel Haller
Trucco Fred B. Phillips
Interpreti e personaggi

Il padrone del mondo (Master of the World) è un film statunitense del 1961 diretto da William Witney.

È un film di fantascienza con protagonisti Vincent Price, Charles Bronson e Henry Hull, ispirato al romanzo di Jules Verne Robur il conquistatore del 1886 e al suo seguito Il padrone del mondo del 1904.[1]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Il film fu diretto da William Witney sulla base di una sceneggiatura di Richard Matheson tratta dai romanzi di Jules Verne[2] Robur il conquistatore (1886) e Il padrone del mondo (1904). Fu prodotto da James H. Nicholson per la American International Pictures di Roger Corman[3] e girato, tra le altre location, nelle Alabama Hills a Lone Pine in California[4]con un budget stimato in 500.000 dollari.[5]

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Il film fu distribuito negli Stati Uniti dal maggio del 1961[6] al cinema dalla American International Pictures e per l'home video dalla Warner Home Video nel 1988 e dalla Orion Home Video nel 1994 con una sequenza prologo di quattro minuti aggiuntiva (non presente nella versione home video della Warner).[3]

Alcune delle uscite internazionali sono state:[6]

  • in Svezia l'11 settembre 1961 (Fångarna på Albatross)
  • in Giappone il 16 dicembre 1961
  • in Danimarca il 5 febbraio 1962 (Luftens erobrer)
  • in Germania Ovest il 5 ottobre 1962 (Herr der Welt e Robur - Herr der sieben Kontinente)
  • in Finlandia il 30 maggio 1975 (Albatrossin vangit)
  • in Turchia (Dünyanin efendisi)
  • in Spagna (El amo del mundo)
  • in Francia (Le maître du monde)
  • in Brasile (Robur, o Conquistador do Mundo)
  • in Grecia (Roviros, o kataktitis)
  • in Italia (Il padrone del mondo)

Promozione[modifica | modifica sorgente]

La tagline è: "The fabulous adventures of the man who conquered the earth to save it!".[7]

Critica[modifica | modifica sorgente]

Secondo il Morandini è un "film fantastico di ammirevole garbo con scenografie a basso costo di gusto rétro e un frequente ricorso a materiale da repertorio".[8]

Secondo Fantafilm, "Realizzato in economia e con fondali dipinti, il film è piacevole nella sua ingenuità".[9]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Scheda su Il padrone del mondo di AllRovi
  2. ^ Il padrone del mondo - IMDb - Cast e crediti completi. URL consultato il 16 settembre 2012.
  3. ^ a b Il padrone del mondo - IMDb - Crediti per le compagnie di produzione e distribuzione. URL consultato il 16 settembre 2012.
  4. ^ Il padrone del mondo - IMDb - Luoghi delle riprese. URL consultato il 16 settembre 2012.
  5. ^ Il padrone del mondo - IMDb - Box office / incassi. URL consultato il 16 settembre 2012.
  6. ^ a b Il padrone del mondo - IMDb - Date di uscita. URL consultato il 16 settembre 2012.
  7. ^ (EN) Il padrone del mondo - IMDb - Tagline. URL consultato il 16 settembre 2012.
  8. ^ Scheda di Il padrone del mondo su MYmovies
  9. ^ Bruno Lattanzi e Fabio De Angelis, Il padrone del mondo in Fantafilm. URL consultato il 16 settembre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]