Hron

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hron
Hron
Il Hron presso Starý Tekov
Stato Slovacchia Slovacchia
Regioni Banská Bystrica
Nitra
Lunghezza 298 km
Portata media 53,7 m³/s
Bacino idrografico 5.454 km²
Altitudine sorgente 935 m s.l.m.
Nasce Kráľova hoľa, Bassi Tatra
48°51′31.13″N 20°12′55.82″E / 48.858647°N 20.215506°E48.858647; 20.215506
Sfocia Danubio nei pressi di Štúrovo e Esztergom
47°49′04.4″N 18°44′30.1″E / 47.817889°N 18.741694°E47.817889; 18.741694
Mappa del fiume

Hron (in ungherese: Garam, in tedesco: Gran) è un fiume tributario del Danubio da sinistra, lungo 298 km, ed è il secondo fiume per lunghezza della Slovacchia. Scorre dalla sorgente situata sui Bassi Tatra (sotto Kráľova hoľa) attraverso la Slovacchia centrale e meridionale, immettendosi nel Danubio presso Štúrovo e Esztergom.

Le principali città situate sul fiume Hron sono Brezno, Banská Bystrica, Sliač, Zvolen, Žiar nad Hronom, Žarnovica, Nová Baňa, Tlmače, Levice, Želiezovce, e Štúrovo.

Il fiume fu menzionato per la prima volta dall'Imperatore Romano Marco Aurelio nella sua opera Colloqui con se stesso, con il nome Granua.

Il Hron a Banská Bystrica

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]