Harry Fujiwara

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Harry Fujiwara
Fotografia di {{{nome}}}
Ring name Mr. Fuji
Shintaro Fuji
Mr. Fujiwara
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Nascita Honolulu
4 maggio
Residenza Lenoir City, Tennessee
Altezza dichiarata 177 cm
Peso dichiarato 107 kg kg
Allenatore Nick Bockwinkel
Debutto 1965
Ritiro 1996
Progetto Wrestling

Harry Fujiwara conosciuto più semplicemente come Mister Fuji (Honolulu, 4 maggio 1935) è un ex wrestler e attore statunitense.

Celebre per l'attività di manager heel nella WWF/E degli anni ottanta/novanta, dove aveva nella sua scuderia lottatori come Yokozuna, Demolition, Orient Express, e Powers of Pain. Anche se venne sempre presentato come giapponese purosangue nato ad Osaka, in realtà Fujiwara è un giapponese-americano nato alle Hawaii.

Nel 2007 è stato introdotto nella WWE Hall of Fame con un discorso di presentazione da parte di Don Muraco.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Inizi (1964–1971)[modifica | modifica sorgente]

Fujiwara debuttò nel mondo del wrestling il 15 dicembre 1964 con il ring name "Mr. Fujiwara". Il 7 gennaio 1965 vinse il suo primo titolo, l'NWA Hawaii Tag Team Championship, combattendo in coppia con Curtis Iaukea.[1] Cambiò il nome d'arte nel più breve "Mr. Fuji" e lottò per diverse compagnie, inclusa la Pacific Northwest Wrestling di Don Owen dove vinse altri numerosi titoli.

World Wide Wrestling Federation (1972–1974)[modifica | modifica sorgente]

Nel 1972 Fuji entrò nella World Wide Wrestling Federation di proprietà di Vince McMahon Sr. interpretando un personaggio heel. Formò un tag team con il "Professor" Toru Tanaka e i due avevano come manager The Grand Wizard.[2] All'interno della coppia, Tanaka rappresentava la forza bruta mentre Fuji era l'astuto e scorretto stratega che utilizzava tecniche non lecite per prevalere sugli avversari, la qual cosa gli fece guadagnare il soprannome "The Devious One".[2] Fuji era solito tirare manciate di sale negli occhi degli avversari, così da "accecarli" e vincere il match. Fuji & Tanaka sconfissero Sonny King e Chief Jay Strongbow il 27 giugno 1972 vincendo il loro primo titolo WWF World Tag Team Championship.[3][4] In breve tempo divennero delle stelle di prima grandezza nella federazione, difendendo i titoli contro il WWWF World Heavyweight Champion Pedro Morales e Bruno Sammartino in diverse occasioni nel corso degli anni. Durante il feud, Fuji si guadagnò anche una "shot" per il titolo mondiale WWWF detenuto da Morales, il match si svolse il 22 agosto ma Mr. Fuji perse per conteggio fuori dal ring.[5] Il regno da campioni di coppia di Fuji & Tanaka durò undici mesi, rendendolo il terzo regno da campioni Tag Team più lungo nella storia della WWWF. Persero le cinture in favore di Tony Garea e Haystacks Calhoun il 30 maggio 1973.[6]

I due continuarono a scontrarsi con Garea e Calhoun fino a quando riuscirono a riconquistare le cinture l'11 settembre vincendo così il titolo per la seconda volta.[4][7] Di nuovo campioni, proseguì il feud contro Garea e il suo nuovo partner Dean Ho. Il 14 novembre Fuji e Tanaka ripersero i titoli venendo sconfitti da Garea e Ho.[8] Dopo aver cercato di riconquistare le cinture senza riuscirvi, Fuji e Tanaka lasciarono la WWWF nel 1974.

Georgia Championship Wrestling (1975)[modifica | modifica sorgente]

Fuji e Tanaka debuttarono nella Georgia Championship Wrestling nell'agosto 1975. Il 19 settembre 1975, parteciparono ad un torneo a quattro squadre nel quale sconfissero gli ex rivali campioni WWWF Tony Garea e Dean Ho in finale vincendo il vacante titolo NWA Georgia Tag Team Championship.[9] Un mese dopo, persero il titolo contro Bob Backlund e Jerry Brisco. Poco tempo dopo la sconfitta, lasciarono la GCW per combattere in altre federazioni minori.

Ritorno in WWWF (1977–1978)[modifica | modifica sorgente]

Fuji e Tanaka ritornarono in WWWF nel 1977, e presero come loro nuovo manager Freddie Blassie.[2] Il 27 settembre 1977, batterono Larry Zbyzsko e l'arcinemico Tony Garea nelle finali di un torneo aggiudicandosi le cinture di campioni WWWF World Tag Team Championship per la terza volta.[4][10] They wrestled in many six-man and eight-man tag team matches during their third reign.[2] Il terzo regno da campioni terminò il 14 marzo 1978 quando furono sconfitti da Dino Bravo e Dominic DeNucci.[11] Poco dopo, lasciarono nuovamente la WWWF.

Carriera da wrestler singolo (1979–1981)[modifica | modifica sorgente]

Fuji e Tanaka smisero di combattere in coppia nel 1979, ed iniziarono a lottare individualmente. Fuji ebbe successo, vinse altri numerosi titoli in svariate federazioni locali come la World Wrestling Council, l'NWA New Zealand e la Maple Leaf Wrestling.

Secondo ritorno in WWF (1981–1996)[modifica | modifica sorgente]

In coppia con Mr. Saito (1981–1982)[modifica | modifica sorgente]

Fuji fece ritorno alla World Wide Wrestling Federation nel 1981. Qui formò un nuovo tag team insieme a Mr. Saito, con manager Captain Lou Albano.[12] Fuji & Saito iniziarono un feud con i campioni di coppia Tony Garea e Rick Martel, che sconfissero il 17 ottobre 1981 vincendo il titolo mondiale di campioni di coppia (ed era il quarto per Fuji).[4][13] La coppia iniziò poi a scontrarsi con gli Strongbows (Chief Jay e Jules) alla fine del 1981. la rivalità culminò in un title match che si svolse il 28 giugno 1982 al Madison Square Garden dove gli Strongbows vinsero le cinture.[14] Il 13 luglio Fuji & Saito rivinsero il titolo battendo gli Strongbows in un Two out of Three Falls Match.[4][15] Il feud tra le due coppie terminò quando Fuji e Saito ripersero definitivamente le cinture contro gli Strongbows il 30 ottobre.[16] Qualche tempo dopo, Saito lasciò la WWF mentre Fuji continuò a lottare per conto suo.

Manager (1985–1996)[modifica | modifica sorgente]

Fuji si ritirò dal combattimento attivo nel 1985 e divenne un manager dalle forti connotazioni heel. Anche da manager, Fuji continuava ad "accecare" gli avversari dei suoi assistiti, gettando loro in faccia del sale. Il suo primo "protetto" fu George Steele. Presto però, Steele divenne un face e abbandonò Fuji. Il prossimo cliente di Fuji fu allora Don Muraco. I due formarono una coppia molto popolare autoproclamatasi "Fuji Vice" (una parodia di Miami Vice). Fuji e Muraco iniziarono quindi un feud con Ricky Steamboat, nel quale Steamboat sconfisse ripetutamente Fuji. Per breve tempo Fuji fece da manager anche a Jim Neidhart, prima di cedere il suo contratto a Jimmy Hart. Nel 1987, comprò il contratto dei Demolition (Ax e Smash) da Johnny V. Condusse la coppia alla conquista del titolo Tag Team Championship, e nello stesso periodo fu l'artefice del ritorno in WWF di Killer Khan e Sika. Alle Survivor Series 1988, tradì i Demolition per far da manager ai loro rivali, i Powers of Pain (Warlord e Barbarian).

A WrestleMania V, Fuji si unì ai Powers of Pain in un handicap match 3 contro 2 con i Demolition per il Tag Team Championship. Fuji e i Powers furono sconfitti quando Ax schienò proprio Fuji.[17] Fuji vendette il contratto dei singoli membri dei Powers of Pain a Slick e Bobby Heenan e portò in WWF il tag team The Orient Express (Pat Tanaka e Akio Sato). Gli Orient Express furono subito coinvolti in un feud con i Rockers (Shawn Michaels e Marty Jannetty). Dal 1991 al 1993 Fuji fece da manager anche a The Berzerker.

Il successo e la popolarità di Fuji come manager "cattivo e sleale" crebbe a dismisura nel 1992 quando egli introdusse il gigantesco Yokozuna in WWF. Sotto la guida di Fuji, Yokozuna vinse la Royal Rumble 1993 e per due volte il titolo di campione mondiale WWF, la prima volta battendo Bret Hart a WrestleMania IX, e la seconda sconfiggendo Hulk Hogan a King of the Ring 1993. Successivamente, Fuji verrà affiancato da James E. Cornette nel management di Yokozuna. Fuji diresse anche il team composto da Yokozuna & Owen Hart, ed il solo Owen quando combatteva singolarmente. Yokozuna licenziò Cornette nel marzo 1996 quando diventò un face ma continuò a servirsi dei servigi di Fuji. Poco tempo dopo Fuji lasciò la WWF.

Mentre faceva da manager a Yokozuna, Fuji indossava un tradizionale kimono giapponese, ma è maggiormente conosciuto per il suo abbigliamento con bastone da passeggio e bombetta che utilizzava in precedenza.

Ritiro[modifica | modifica sorgente]

Dopo aver lasciato il wrestling, Fujiwara si ritirò a vita privata nella città di Knoxville, Tennessee. Nel 1997, fece causa agli ideatori del videogioco WCW vs. nWo World Tour, asserendo che il personaggio di "Master Fuji" era stato basato su di lui senza pagargli i diritti o chiedere il suo permesso. Sebbene la reale ispirazione per il personaggio derivasse dal wrestler giapponese Yoshiaki Fujiwara, la causa si risolse in suo favore.

Attualmente Mr. Fuji è costretto su di una sedia a rotelle a causa delle ripetute operazioni chirurgiche al ginocchio (nel corso degli anni ne ha subite ben nove).

Nel wrestling[modifica | modifica sorgente]

Wrestler di cui è stato manager

Titoli e riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

  • Pro Wrestling Illustrated
    • PWI lo ha classificato alla posizione numero 445 nella lista dei migliori 500 wrestler singoli dei "PWI Years" nel 2003

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Hawaii Tag Team Title in The Great Hisa's Puroresu Dojo. URL consultato il 5 agosto 2008.
  2. ^ a b c d Mr. Fuji & Toru Tanaka Profile, Online World of Wrestling. URL consultato il 5 agosto 2008.
  3. ^ WWWF Show Results 1972 in Angelfire, 27 giugno. URL consultato il 5 agosto 2008 (archiviato dall'url originale il 2006-08-26). [collegamento interrotto]
  4. ^ a b c d e World Tag Team Championship official title history, WWE. URL consultato il 5 agosto 2008.
  5. ^ WWWF Show Results 1972 in Angelfire, 22 agosto. URL consultato il 5 agosto 2008 (archiviato dall'url originale il 2006-08-26).
    «WWWF World Champion Pedro Morales defeated WWWF Tag Team Champion Mr. Fuji via count-out». [collegamento interrotto]
  6. ^ WWWF Show Results 1973 in Angelfire, 30 maggio. URL consultato il 5 agosto 2008 (archiviato dall'url originale il 2004-09-07).
    «Tony Garea & Haystacks Calhoun defeated WWWF Tag Team Champions Prof. Toru Tanaka & Mr. Fuji to win the titles». [collegamento interrotto]
  7. ^ WWWF Show Results 1973 in Angelfire, 11 settembre. URL consultato il 5 agosto 2008 (archiviato dall'url originale il 2004-09-07).
    «Mr. Fuji & Prof. Toru Tanaka defeated WWWF Tag Team Champions Tony Garea & Haystacks Calhoun to win the titles when the referee stopped the match, ruling Calhoun unable to continue after Tanaka threw salt into the champion's eyes and choked him with his own horseshoe». [collegamento interrotto]
  8. ^ WWWF Show Results 1973 in Angelfire, 14 novembre. URL consultato il 5 agosto 2008 (archiviato dall'url originale il 2004-09-07).
    «Tony Garea & Dean Ho defeated WWWF Tag Team Champions Prof. Toru Tanaka & Mr. Fuji to win the titles». [collegamento interrotto]
  9. ^ N.W.A. Georgia Tag Team Title in The Great Hisa's Puroresu Dojo. URL consultato il 5 agosto 2008.
  10. ^ WWWF Show Results 1977 in Angelfire, 27 settembre. URL consultato il 5 agosto 2008 (archiviato dall'url originale il 30 aprile 2008).
    «WWWF Tag Team Championship Tournament Finals: Prof. Toru Tanaka & Mr. Fuji (w/ Freddie Blassie) defeated Larry Zbyzsko & Tony Garea to win the titles».
  11. ^ WWWF Show Results 1978 in Angelfire, 14 marzo. URL consultato il 5 agosto 2008 (archiviato dall'url originale il 16 febbraio 2008).
    «Dino Bravo & Dominic DeNucci defeated WWWF Tag Team Champions Mr. Fuji & Prof. Toru Tanaka to win the titles when DeNucci pinned Tanaka with an airplane spin that knocked down Fuji in the process».
  12. ^ a b Mr. Fuji & Mr. Saito Profile, Online World of Wrestling. URL consultato il 5 agosto 2008.
  13. ^ WWF Show Results 1981 in Angelfire, 13 ottobre. URL consultato il 5 agosto 2008 (archiviato dall'url originale il 2005-04-20).
    «Mr. Fuji & Mr. Saito (w/ Captain Lou Albano) defeated WWF Tag Team Champions Rick Martel & Tony Garea at 9:48 to win the titles when Saito pinned Martel after Fuji threw salt into the champion's eyes as Martel attempted a crossbody off the top, allowing Saito to roll through on the move to get the win». [collegamento interrotto]
  14. ^ WWF Show Results 1982 in Angelfire, 28 giugno. URL consultato il 5 agosto 2008 (archiviato dall'url originale il 2004-12-01).
    «Chief Jay & Jules Strongbow defeated WWF Tag Team Champions Mr. Fuji & Mr. Saito to win the titles at 9:48 when Jules pinned Fuji after Fuji missed a dive in the ring». [collegamento interrotto]
  15. ^ WWF Show Results 1982 in Angelfire, 13 luglio. URL consultato il 5 agosto 2008.
    «Mr. Fuji & Mr. Saito (w/ Capt. Lou Albano) defeated WWF Tag Team Champions Chief Jay & Jules Strongbow to win the titles in a Best 2 out of 3 falls match; fall #1 - Fuji pinned Jules at around the 30-second mark after throwing salt into both he and Chief Jay's face while Saito distracted the referee». [collegamento interrotto]
  16. ^ WWF Show Results 1982 in Angelfire, 30 ottobre. URL consultato il 5 agosto 2008.
    «Chief Jay & Jules Strongbow defeated WWF Tag Team Champions Mr. Fuji & Mr. Saito (w/ Capt. Lou Albano) to win the titles at 6:08 when Jay pinned Saito with a Thesz Press». [collegamento interrotto]
  17. ^ WrestleMania V official results, WWE. URL consultato il 28 agosto 2008.
  18. ^ Cagematch title listings.
  19. ^ World Tag Team Championship history.
wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling