Gino Rea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gino Rea
Gino Rea Thumbs Up.jpg
Gino Rea a Donington nel 2012
Dati biografici
Nazionalità Regno Unito Regno Unito
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera in Supersport
Esordio 2010
Scuderie 2010 e 2011 - Intermoto Step
Miglior risultato finale
GP disputati 25
GP vinti 1
Podi 3
Punti ottenuti 152
Giri veloci 1
Carriera nel Motomondiale
Esordio 2012
Miglior risultato finale 20°
GP disputati 41
Podi 1
Punti ottenuti 34
 

Gino Rea (Londra, 18 settembre 1989) è un pilota motociclistico britannico.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Esordisce nel campionato europeo Superstock 600 nel 2007, alla guida di una Suzuki GSX-600R, terminando la stagione al 12º posto con 41 punti. Nel 2008 passa a guidare una Yamaha YZF-R6 e termina la stagione al 3º posto con 132 punti. Nel 2009 guida una Honda CBR600RR del team Ten Kate Honda Racing e vince il titolo con 154 punti.

Nel 2010 esordisce nel mondiale Supersport, guidando la Honda CBR600RR del team Intermoto Czech; il suo compagno di squadra è Massimo Roccoli. Ottiene un terzo posto a Silverstone e termina la stagione al 9º posto con 83 punti.

Nel 2011 viene confermato dal team Intermoto Czech che però cambia denominazione iscrivendosi come Step Racing, il compagno di squadra è Vladimir Ivanov. Ottiene un terzo posto a Donington e una vittoria a Brno.

Nel 2012 corre nella classe Moto2 del motomondiale, ingaggiato dal team Gresini Racing, correndo inizialmente con una Moriwaki MD600 per poi passare dal GP di Francia ad una Suter MMX; il compagno di squadra è Ratthapark Wilairot. Ottiene un secondo posto in Malesia e termina la stagione al 20º posto con 25 punti.

Nel 2013, rimasto senza ingaggio a poche gare dall'inizio del campionato, decide di correre ugualmente in Moto2 come wildcard con una FTR M213 grazie ad un team messo in piedi dal padre e chiamato Gino Rea Race, in occasione dei GP di: Francia, Olanda, Germania, Repubblica Ceca, Gran Bretagna, San Marino e Aragona.[1] Nella stessa annata viene ingaggiato dal team Argiñano & Gines Racing per prendere il posto, a partire dal Gran Premio della Malesia, di Alberto Moncayo sulla Speed Up SF13. Rilascia il posto a Moncayo per il Gran Premio della Comunità Valenciana, in cui corre come wildcard a bordo di una FTR. Ha totalizzato 4 punti, con due quattordicesimi posti (Australia e Giappone).

Nel 2014 corre nel team AGT REA Racing, alla guida di una Suter.

Risultati in gara[modifica | modifica sorgente]

Campionato mondiale Supersport[modifica | modifica sorgente]

2010 Moto Flag of Australia.svg Flag of Portugal.svg Flag of Spain.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Italy.svg Flag of South Africa.svg Flag of the United States.svg Flag of San Marino.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Italy.svg Flag of France.svg Punti Pos.
Honda 10 8 6 7 9 9 9 Rit 4 3 SQ Rit Rit 83
2011 Moto Flag of Australia.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Italy.svg Flag of San Marino.svg Flag of Spain.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Italy.svg Flag of France.svg Flag of Portugal.svg Punti Pos.
Honda Rit 3 16 Rit 10 6 1 11 Rit 11 22 14 69 11º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.

Motomondiale[modifica | modifica sorgente]

2012 Classe Moto Flag of Qatar.svg Flag of Spain.svg Flag of Portugal.svg Flag of France.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Germany.svg Flag of Italy.svg Flag of the United States.svg Flag of Indianapolis.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of San Marino.svg Flag of Aragon.svg Flag of Japan.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Australia.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
Moto2 Moriwaki e Suter 26 15 28 Rit Rit 24 21 17 19 NE 19 23 Rit 21 24 2 20 12 25 20º
2013 Classe Moto Flag of Qatar.svg Flag of Texas.svg Flag of Spain.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Germany.svg Flag of the United States.svg Flag of Indianapolis.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of San Marino.svg Flag of Aragon.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Australia.svg Flag of Japan.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
Moto2 FTR e Speed Up NC 24 23 NE Rit Rit 21 17 17 14 14 19 4 26º
2014 Classe Moto Flag of Qatar.svg Flag of Texas.svg Flag of Argentina.svg Flag of Spain.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Germany.svg Flag of Indianapolis.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of San Marino.svg Flag of Aragon.svg Flag of Japan.svg Flag of Australia.svg Flag of Malaysia.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
Moto2 Suter Rit 24 30 26 19 21 22 11 25 25 26 20 22 5
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Moto2: Gino Rea wild card nel 2013 con un proprio team - da bikeracing.it

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]