Frritt-Flacc

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Frritt-Flacc
Titolo originale Frritt-Flacc
Illustration to Frritt Flacc by Jules Verne.jpg
Illustrazione della prima edizione del libro (1886)
Autore Jules Verne
1ª ed. originale 1885
Genere racconto
Sottogenere drammatico
Lingua originale francese
Ambientazione non definita
Protagonisti il dottore Trifulgas

Frritt-Flacc è un breve racconto di Jules Verne. Fu stampato per la prima volta nel 1884 sulla rivista "Le Figaro illustré" e ristampato nel 1886 insieme con il romanzo Un biglietto della lotteria (Un Billet de loterie).

Fa parte dei racconti di tipo gotico scritti da Verne come, per esempio, Mastro Zacharius o l'orologiaio che aveva perduto l'anima.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il titolo è un'onomatopea per il suono della tempesta e della pioggia sul suolo.

Trifulgas è un medico avido di denaro che cura solo i ricchi.

In un giorno di tempesta viene chiamato ripetutamente da una donna per curare un uomo in pericolo di morte, ma egli la scaccia finché questa non porta abbastanza denaro.

Finalmente, dopo un tragitto sotto la tempesta, scopre che l'uomo che giace sul letto, morente, non è altri che lui stesso.

I suoi tentativi disperati non serviranno a salvarlo e morirà sotto le proprie mani.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura