Evian Thonon Gaillard Football Club

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Evian Thonon Gaillard Football Club
Calcio Football pictogram.svg
Evian thonon gaillard fc.png
Les Croix de Savoie, L'ETG, Évian, Les Roses
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa
Colori sociali Rosa e bianco
Simboli Croce della Savoia
Dati societari
Città Thonon-les-Bains
Paese Francia Francia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of France.svg FFF
Campionato Ligue 1
Fondazione 2003
Presidente Flag of France.svg Patrick Trotignon
Allenatore Flag of France.svg Pascal Dupraz
Stadio Parc des Sports
(15600 posti)
Sito web www.etgfc.com
Palmarès
Soccerball current event.svg Stagione in corso
Si invita a seguire il modello di voce

L'Evian Thonon Gaillard Football Club è una società calcistica francese fondata a Gaillard nel 2003.

Al termine della stagione 2010-2011 è stata promossa per la prima volta nella Ligue 1. Disputa le proprie partite interne ad Annecy.

Storia[modifica | modifica sorgente]

L'attuale società venne fondata nel 2003 con il nome di Football Croix-de-Savoie 74, in seguito alla fusione tra l'F.C. Gaillard, fondato nel 1924 e impegnato per quasi tutta la sua storia nella Ligue Rhône-Alpes, e l'F.C. Ville-la-Grand, fondato nel 1928. Durante la sua prima stagione il Croix-de-Savoie si classifica terzo nel girone B del Championnat de France amateur; normalmente venivano promosse solo le prime due classificate ma, essendo le prime due classificate le squadre delle riserve di Lione e Metz, il Croix-de-Savoie viene promosso in Championnat National. La prima stagione vede la squadra evitare di un soffio la retrocessione classificandosi 14º su 20. La stagione successiva vede il Croix-de-Savoie classificarsi 18° e quindi ritornare in quarta divisione.

Nel 2007, con un'altra fusione, il club si unisce con l'Olympique Thonon-Chablais e cambia nome in Olympique Croix-de-Savoie 74. Questa unione viene dettata dalla necessità della società di Gaillard di utilizzare uno stadio più grande, trasferendo così il proprio campo da gioco nella vicina cittadina di Thonon-les-Bains. Il nuovo stadio è lo Stade Joseph-Moynat, struttura con 2 700 posti a sedere e capienza di 6.000 persone. Nella stagione 2007-2008 il club vince il gruppo B della Ligue Rhône-Alpes e torna in Championnat National conquistando la cifra record di 108 punti, nuovo primato mondiale per un campionato a girone all'italiana.

Nell'estate 2009 viene eletto presidente onorario Franck Riboud, presidente della Danone, il quale cambia il nome nell'attuale Evian Thonon Gaillard Football Club, immettendo denaro nelle casse al fine di migliorare il settore giovanile e puntare ad un'ascesa in Ligue 2[1], che puntualmente avviene al termine della stessa stagione con la vittoria per 1-0 sull'Amiens.

Dopo essere stato promosso in Ligue 2, il club sembra vicino a trasferirsi allo Stade de Genève di Ginevra, in Svizzera, dopo che lo Stade Joseph-Moynat viene ritenuto non idoneo dalla Ligue de Football Professionnel; la città del club, Thonon-les-Bains, è infatti molto vicina al confine con la Svizzera e distante solo 45 minuti da Ginevra. Viene poi dichiarato che il presidente del club, Patrick Trotignon, stava lavorando per il trasferimento a Ginevra in caso di promozione già dalla precedente stagione. Inoltre il vicepresidente del Servette, club che occupava lo stadio, aveva dichiarato che i calendari dei due club avrebbero potuto sovrapporsi e che il terreno di gioco avrebbe potuto risentire della presenza di due club, dichiarazioni però confutate da Benoît Genecand, presidente della Fondation du Stade de Genève, proprietaria dello stadio, al quale il club risponde con un comunicato ufficiale sul proprio sito. L'Evian invia allora una petizione al consiglio di stato di Ginevra e ottiene l'approvazione della Ligue de Football Professionnel per il trasferimento nello stadio. Il 20 maggio 2010 il club riceve l'ok per il trasferimento dalla federcalcio francese. Tuttavia il club avrebbe dovuto ottenere l'approvazione del comitato esecutivo della UEFA che gliela nega. Il club si trasferisce allora al Parc des Sports di Annecy. Il 20 maggio 2011, battendo il Reims per 2-1, conquista la promozione in Ligue 1, la prima per una squadra dell'Alta Savoia.

Durante l'estate la squadra attua un'ambiziosissima campagna acquisti per evitare la retrocessione comprando giocatori del calibro di Sidney Govou e Christian Poulsen. Esordisce in Ligue 1 il 6 agosto 2011 pareggiando per 2-2 in casa del Brest grazie alle reti di Sorlin e M'Madi. La stagione si conclude in modo inaspettato, infatti la squadra centra il nono posto salvandosi così con larghissimo anticipo.

Il cammino nella Coppa di Francia 2012-2013 rappresenta il momento più glorioso della breve storia sportiva del club: il 17 aprile elimina ai quarti il Paris Saint-Germain battendolo ai tiri di rigore per 4-1 (dopo che i tempi regolamentari si erano chiusi sull'1-1); dopo aver superato in semifinale il Lorient per 4-0, il 31 maggio arriva a giocarsi la finale di Saint-Denis, uscendo sconfitto dal Bordeaux.

Cronologia[modifica | modifica sorgente]

Cronistoria dell'Evian Thonon Gaillard Football Club

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

2007-2008
2009-2010
2010-2011

Altri piazzamenti[modifica | modifica sorgente]

finalista: 2012-2013

Allenatori[modifica | modifica sorgente]

Rosa 2014-2015[modifica | modifica sorgente]

N. Ruolo Giocatore
1 Francia P Johann Durand
2 Comore D Kassim Abdallah
6 Burkina Faso C Djakaridja Koné
8 Algeria A Nadjib Baouia
9 Belgio A Gianni Bruno
10 Francia C Nicolas Benezet
11 Francia C Fabien Camus
14 Francia C Cédric Barbosa
16 Francia P Bertrand Laquait
17 Francia D Aldo Angoula
18 Danimarca C Daniel Wass
19 Francia D Youssouf Sabaly
N. Ruolo Giocatore 600px Rosa con Bande Bianche.png
21 RD del Congo D Cédric Mongongu
22 Francia D Cédric Cambon
23 Danimarca A Nicki Bille Nielsen
24 Francia C Olivier Sorlin
25 Ghana D Jonathan Mensah
26 Danimarca D Jesper Juelsgård
27 Francia A Clarck N'Sikulu
30 Danimarca P Jesper Hansen
40 Francia P Benjamin Leroy
- Francia A Zakariya Abarouai
- Costa Rica C Yeltsin Tejeda[2]

Giocatori[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Categoria:Calciatori dell'Evian Thonon Gaillard F.C..

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ L’historique | WWW.ETGFC.COM Le site Internet Officiel de l'Evian Thonon Gaillard Football Club
  2. ^ Acquistato durante la sessione estiva di calciomercato, ma a stagione in corso.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio