Eucnemidae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Eucnemidae
Hylis.procerulus.-.calwer.25.03.jpg
Hylis procerulus
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Arthropoda
Subphylum Tracheata
Superclasse Hexapoda
Classe Insecta
Sottoclasse Pterygota
Coorte Endopterygota
Superordine Oligoneoptera
Sezione Coleopteroidea
Ordine Coleoptera
Sottordine Polyphaga
Infraordine Elateriformia
Superfamiglia Elateroidea
Famiglia Eucnemidae
Eschscholtz, 1829

Eucnemidae Eschscholtz, 1829, è una famiglia cosmopolita di insetti dell'ordine dei coleotteri (Coleoptera: Elateriformia). Comprende circa 1700 specie diffuse in tutto il mondo.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Strettamente correlati alla famiglia degli Elateridae, gli adulti si distinguono da questi per il secondo antennomero, inserito sullo scapo in posizione subapicale, mentre negli adulti degli Elateridi è inserito all'apice dello scapo.

Si conoscono due forme larvali:

  • Buprestiformi: le larve hanno il tegumento poco sclerotizzato. Sono spesso di colore biancastro e simili alle larve dei Buprestidae. Le mandibole sono estremamente piccole.
  • Elateriformi: le larve hanno il tegumento fortemente sclerotizzato. Sono di solito di colore giallo-marrone e simili anche nella forma alle larve di Elateridi.

Biologia[modifica | modifica sorgente]

Si rinvengono per lo più in boschi e foreste, soprattutto in abbondanza di legno morto. Gli adulti si trovano sui rami o sotto la corteccia degli alberi. Le larve vivono nel legno morto umido e marcescente, ma anche nel duro legno stagionato oppure possono, anche, prosperare nel terreno presso le radici di alberi morti.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]


artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi