Adephaga

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Adephaga
Carabus nemoralis.jpg
Carabus nemoralis
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Phylum Arthropoda
Subphylum Tracheata
Superclasse Hexapoda
Classe Insecta
Sottoclasse Pterygota
Coorte Endopterygota
Superordine Oligoneoptera
Sezione Coleopteroidea
Ordine Coleoptera
Sottordine Adephaga
Schellenberg, 1806
Superfamiglie

Il sottordine degli Adephaga Schellenberg, 1806, è il secondo raggruppamento dell'ordine dei Coleoptera come rappresentatività e numero di specie comprese.

Morfologia[modifica | modifica wikitesto]

Gli Adephaga si distinguono dai Polyphaga, l'ordine comprendente la maggior parte dei coleotteri, principalmente per avere il primo segmento addominale diviso in due parti dalle coxe delle zampe posteriori.
Ulteriori caratteristiche sono il pronoto separato dalle pleure dalle suture notopleurali, i trocanteri generalmente espansi e le coxe posteriori saldate al metasterno.
Le antenne sono generalmente filiformi (esclusi i girinidi, mai flabellate o clavate, gli occhi composti sono talvolta suddivisi.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

La maggior parte degli Adephaga sono predatori.
I carabidi sono per la stragrande maggioranza terrestri, mentre le rimanenti famiglie sono più o meno adattate alla vita acquatica.

Sistematica[modifica | modifica wikitesto]

Gli Adephaga comprendono attualmente circa 40.000 specie distribuite in 11 famiglie:

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi