Anthicidae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Anthicidae
Anthicidae Ant-like beetles.jpg
Anthicidae spp.
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Phylum Arthropoda
Subphylum Tracheata
Superclasse Hexapoda
Classe Insecta
Sottoclasse Pterygota
Coorte Endopterygota
Superordine Oligoneoptera
Sezione Coleopteroidea
Ordine Coleoptera
Sottordine Polyphaga
Infraordine Cucujiformia
Superfamiglia Tenebrionoidea
Famiglia Anthicidae
Latreille, 1819
Sottofamiglie

Anthicidae Latreille, 1819 è una famiglia di insetti dell'ordine dei Coleotteri, con distribuzione cosmopolita.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Le specie del genere Anthelephila mimano in maniera quasi perfetta le sembianze delle formiche

Sono coleotteri di dimensioni medio-piccole che si caratterizzano per un collo marcatamente ristretto, spesso associato con una constrizione laterale del pronoto, che è solitamente più largo nella parte anteriore e più stretto in quella posteriore, risultando più stretto della base delle elitre. Le antenne sono lunghe e sottili. L'insieme di questi caratteri conferisce a questi insetti una apparenza molto simile a quella delle formiche (mirmecomorfismo). [1][2]

Biologia[modifica | modifica sorgente]

La maggior parte delle specie si nutrono di piccoli invertebrati o di residui vegetali.[1]

Nonostante la forte somiglianza con le formiche che caratterizza la gran parte delle oltre 3000 specie di Anthicidae, solo in poche specie è stata documentata una reale associazione con le formiche (mirmecofilia). Tra queste Anthicus spp., Formicomus spp., Ochtonomus spp., Temnopsophus spp.[3][4] Nella gran parte delle specie il mirmecomorfismo è solo una forma di mimetismo batesiano che garantisce protezione contro potenziali predatori.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Sono presenti in tutti i continenti eccetto l'Antartide.[2]

Occupano habitat molto differenti che vanno dalla foresta pluviale alle dune sabbiose costiere.

Tassonomia[modifica | modifica sorgente]

La famiglia Anthicidae è stata in passato considerata come un taxon "spazzatura" in cui piazzare ogni entità della superfamiglia Tenebrionoidea non facilmente assegnabile ad altre famiglie. Ne consegue che molti generi in precedenza attribuiti a questa famiglia sono ora collocati altrove.

Secondo le più recenti revisioni tassonomiche la famiglia comprende i seguenti generi:[5][6]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Anthicidae (Coleoptera) in Fauna of New Zealand. URL consultato il 16 gennaio 2013.
  2. ^ a b (EN) Telnov D, Anthicidae Latreille 1819. Ant-like flower beetles in The Tree of Life Web Project, 2011. URL consultato il 16 gennaio 2013.
  3. ^ Holldobler B and Wilson EO, The Ants, Cambridge, Massachusetts, The Belknap Press of Harvard University Press, 1990.
  4. ^ Bakr RF, Fadl H, Badawy RM, Sharaf MR, Myrmecophile Insecta associated with some ant species (Hymenoptera-Formicidae) in Egypt in Proc. 2nd Inter. Conf. Ent. Soc. Egypt 2007; 1: 207-235.
  5. ^ Anthicidae in Synopsis of the described Coleoptera of the World, Texas A&M University - Department of Entomology. URL consultato il 06 giugno 2010.
  6. ^ Bouchard P. et al, Family-group names in Coleoptera (Insecta) in ZooKeys 2011; 88: 1-972.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]



artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi