Drosera peltata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Drosera peltata
DroseraPeltataLamina.jpg
Drosera peltata
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Nepenthales
Famiglia Droseraceae
Genere Drosera
Specie D. peltata
Classificazione APG
Ordine Caryophyllales
Famiglia Droseraceae
Nomenclatura binomiale
Drosera peltata
Thunb., 1794

Drosera peltata è una pianta carnivora appartenente alla famiglia Droseraceae.
È la drosera tuberosa che ha la maggiore diffusione.

Morfologia[modifica | modifica sorgente]

Diversamente dalle altre drosere tuberose che si accrescono formando delle rosette, D. peltata ha un portamento eretto.

Come tutte le drosere, presenta delle foglie sulla cui superficie sono presenti delle ghiandole che secernono una sostanza collosa ricca di enzimi per catturare e digerire piccoli insetti.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Vive in zone in cui l'estate è caratterizzata da forte siccità e va in estivazione sotto forma di tubero sotterraneo.

Cresce in ambienti poveri di nutrienti su suoli sabbiosi e nelle torbiere, completamente asciutti in estate e saturi di acqua in inverno.

Il suo areale è piuttosto ampio e comprende l'Australia meridionale, orientale e sud-occidentale, la Tasmania, il Northland della Nuova Zelanda, il Sud-est asiatico e l'India

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Drosera peltata in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Bruce Salmon, Carnivorous Plants of New Zealand, Ecosphere publications, 2001.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica