Dion Waiters

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dion Waiters
Dion Waiters Cavs2012.jpg
Waiters in entrata con la maglia di Cleveland
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 193 cm
Peso 98 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Guardia / playmaker
Squadra Cleveland Cavaliers Cleveland Cavaliers
Carriera
Giovanili
2006-2010
2010-2012
Life Center Academy
Syracuse Orange Syracuse Orange
Squadre di club
2012- Cleveland Cavaliers Cleveland Cavaliers 131 (2007)
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 aprile 2014

Dion Waiters (Filadelfia, 1º dicembre 1991) è un cestista statunitense, professionista nella NBA con i Cleveland Cavaliers.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

College[modifica | modifica sorgente]

Waiters ha frequentato dal 2010 al 2012 il prestigioso college di Syracuse. Nell'anno da freshman annovera fra le statistiche una media di 6,6 punti a partita, 1,5 assist e 1,6 rimbalzi. L'anno della consacrazione è però il secondo, dove alza le medie portandole a 12,6 punti, 2,5 assist e 2,3 rimbalzi per partita. Al termine della stagione NCAA si dichiara eleggibile al Draft NBA.

Cleveland Cavaliers[modifica | modifica sorgente]

Il 28 giugno 2012 la guardia di Filadelfia viene chiamata con la quarta scelta assoluta a vestire la casacca dei Cleveland Cavaliers. Nessuno si aspettava per lui una scelta così alta, tuttavia aveva parecchie estimatori che giudicavano altissimo il potenziale del ragazzo. Il 5 luglio firma un contratto coi Cavs.
Debutta nella NBA il 30 ottobre nella vittoria contro i Washington Wizards, dove mette a tabellino 17 punti, 2 rimbalzi e 3 palle rubate in 28 minuti. Il 14 gennaio nel match contro i Sacramento Kings mette a segno il suo career-high di 33 punti e, accanto a questi, 5 assist e 2 rimbalzi.
Venerdì 15 febbraio partecipa al NBA Rising Stars Challenge nell'NBA All-Star Weekend 2013. Partendo in panchina nelle file del team Shaq, mette a referto 23 punti, 3 assist e una palla rubata in 18 minuti. Il 1º marzo 2013 viene eletto Rookie Of The Month della Eastern Conference per il mese di febbraio.

Il 14 febbraio 2014 prende parte all'NBA Rising Stars Challenge nel team di Grant Hill. Partendo dalla panchina, giocando circa 22 minuti, mette a segno 31 punti.

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]