Diocesi di Osma-Soria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Diocesi di Osma-Soria
Dioecesis Oxomensis-Soriana
Chiesa latina
Catedral del Burgo de Osma (Soria), Castilla, España.jpg
Suffraganea dell' arcidiocesi di Burgos
Vescovo Gerardo Melgar Viciosa
Vicario generale David Gonzalo Millán
Sacerdoti 166 di cui 135 secolari e 31 regolari
440 battezzati per sacerdote
Religiosi 42 uomini, 235 donne
Diaconi 1 permanenti
Abitanti 91.487
Battezzati 73.190 (80,0% del totale)
Superficie 10.328 km² in Spagna
Parrocchie 551
Erezione VI secolo
Rito romano
Indirizzo Calle Mayor 52, 42300 El Burgo de Osma [Soria], España
Sito web www.osma-soria.org
Dati dall'Annuario Pontificio 2005 * *
Chiesa cattolica in Spagna
Vista notturna della cattedrale di Osma
La concattedrale di San Pietro a Soria
Monastero della Madonna del Mirón

La diocesi di Osma-Soria (in latino: Dioecesis Oxomensis-Soriana) è una sede della Chiesa cattolica suffraganea dell'arcidiocesi di Burgos. Nel 2004 contava 73.190 battezzati su 91.487 abitanti. È attualmente retta dal vescovo Gerardo Melgar Viciosa.

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi comprende la provincia spagnola di Soria, situata nella comunità autonoma di Castiglia e León.

Sede vescovile è la cittadina di Burgo de Osma-Ciudad de Osma, dove si trova la cattedrale dell'Assunzione di Maria Vergine . A Soria si trova la concattedrale di San Pietro (San Pedro).

Il territorio si estende su 10.328 km² ed è suddiviso in 551 parrocchie.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi è stata eretta nel VI secolo. Originariamente faceva parte della provincia ecclesiastica di Toledo. Il primo riscontro documentale dell'esistenza della diocesi è dell'anno 597.

Durante la lunga occupazione araba, la diocesi non ebbe veri e propri vescovi residenziali. Vi furono però alcuni vescovi titolari, che trovarono rifugio in zone circostanti, come le montagne della Cantabria.

Quando nel 1011 Osma fu riconquistata dai cristiani, la sede episcopale non fu immediatamente ristabilita, ma si dovette attendere fino all'inizio del secolo successivo.

Nel XIII secolo fu intrapresa la costruzione della cattedrale gotica.

Il 19 giugno 1861 venne aggregata alla provincia metropolitana di Burgos, mediante la bolla Ad cumulum tuae di papa Pio IX, rivolta al cardinale arcivescovo di Burgos.

Il 2 settembre 1955 i confini della diocesi furono ampiamente modificati: si trattò della prima importante variazione territoriale dal 1136.

Il nome della diocesi fu cambiato in diocesi di Osma-Soria da papa Giovanni XXIII, con la bolla Quandoquidem animorum del 9 marzo 1959. Nello stesso giorno la collegiata di San Pedro Apóstol della città di Soria fu eretta concattedrale. Da allora i confini della diocesi coincidono con quelli dell'attuale provincia civile di Soria.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica wikitesto]

  • Juan † (menzionato nel 597)
  • Gregorio † (menzionato nel 610)
  • Egilia † (prima del 633 - dopo il 656)
  • Godescalco ed Esteban † (menzionati nel 675)
  • Severiano † (menzionato nel 681)
  • Sonna † (prima del 683 - dopo il 693)
  • Sisenando † (circa 755)
  • Eterio † (circa 784)
  • Felmiro † (circa 881)
  • Silo, O.S.B. † (circa 912)
  • Pedro de Bourges, O.S.B. † (1101 - 2 agosto 1109 deceduto)
  • Raimundo † (1109 - 1126 nominato arcivescovo di Toledo)
  • Beltrán † (1126 - 1º ottobre 1140 deceduto)
  • Esteban † (1141 - 1º settembre 1147 deceduto)
    • Juan † (1141 (vescovo eletto)
  • Juan † (11 gennaio 1148 - 23 dicembre 1173 deceduto)
  • Bernardo † (1174 - 1176)
  • Miguel, O.S.B. † (1177 - 1184)
  • García † (1185 - 1188 deceduto)
  • Martín Bazán † (1188 - 27 luglio 1201 deceduto)
  • Diego de Acebes † (11 dicembre 1201 - 30 dicembre 1207 deceduto)
  • Rodrigo Jiménez de Rada, O.Cist. † (1208 - 27 febbraio 1209 nominato arcivescovo di Toledo)
  • Menendo † (1210 - dopo il 18 marzo 1225 deceduto)
  • Pedro Ramírez de Piedrola † (1225 - 1231 nominato vescovo di Pamplona)
  • Juan Dominguez de Medina † (1231 - 29 maggio 1240 nominato vescovo di Burgos)
  • Pedro de Peñafiel † (6 aprile 1241 - 12 aprile 1246 deceduto)
  • Gil † (27 marzo 1247 - 4 agosto 1261 deceduto)
  • Agustín † (18 ottobre 1261 - 12 aprile 1286 deceduto)
  • Juan Álvarez † (4 maggio 1286 - 20 ottobre 1296 deceduto)
  • Juan Pérez de Ascaron † (21 agosto 1297 - 1329 dimesso)
  • Bernabé † (20 ottobre 1329 - 1351 deceduto)
  • Gonzalo † (5 novembre 1348 - 1354 deceduto)
  • Alfonso Fernando de Toledo y Vargas, O.E.S.A. † (25 ottobre 1354 - 18 giugno 1363 nominato arcivescovo di Siviglia)
  • Lorenzo Pérez † (10 dicembre 1361 - 1367 deceduto)
  • Pedro Gómez Barroso y García † (19 luglio 1368 - 4 marzo 1373 nominato vescovo di Cuenca)
  • Juan García Palomeque † (4 marzo 1373 - 1373 deceduto)
  • Juan de Villareal † (16 novembre 1373 - 22 febbraio 1379 deceduto)
  • Pedro Fernández de Frias † (21 marzo 1379 - 23 gennaio 1394 creato cardinale)
    • Pedro Fernández de Frias † (23 gennaio 1394 - 14 giugno 1404 dimesso) (amministratore apostolico)
    • Lupe de Mendoza † (14 giugno 1404 - 26 novembre 1408 dimesso) (amministratore apostolico)
    • Alfonso Carrillo de Albornoz † (26 novembre 1408 - 17 settembre 1422 nominato vescovo di Sigüenza) (amministratore apostolico)
  • Juan de Cerezuela y Luna † (2 ottobre 1422 - 7 gennaio 1433 nominato arcivescovo di Siviglia)
  • Pedro de Castilla de Eril † (22 aprile 1433 - 6 aprile 1440 nominato vescovo di Palencia)
  • Roberto Moya † (6 aprile 1440 - 13 novembre 1453 deceduto)
  • Pedro García de Montoya † (9 gennaio 1454 - 18 febbraio 1475 deceduto)
  • Francisco de Santillana † (5 aprile 1475 - 1478 deceduto)
  • Alfonso de Fonseca † (24 maggio 1493 - prima del 26 novembre 1505 deceduto)
  • Alfonso Enríquez † (19 dicembre 1505 - 15 ottobre 1523 deceduto)
  • Juan Pardo de Tavera † (31 dicembre 1523 - 8 giugno 1524 nominato arcivescovo di Santiago di Compostela)
  • Juan García Loaysa, O.P. † (8 giugno 1524 - 23 febbraio 1532 nominato vescovo di Sigüenza)
  • Pedro González Manso † (13 marzo 1532 - 12 febbraio 1537 deceduto)
  • Pedro Alvarez de Acosta † (21 maggio 1539 - 20 febbraio 1563 deceduto)
  • Honorato Juan † (1º marzo 1564 - 30 luglio 1566 deceduto)
  • Francisco Tello Sandoval † (3 marzo 1567 - 13 giugno 1578 nominato vescovo di Plasencia)
  • Alonso Velázquez † (13 giugno 1578 - 9 marzo 1583 nominato arcivescovo di Santiago di Compostela)
  • Sebastián Pérez † (9 marzo 1583 - 27 luglio 1593 deceduto)
  • Martín Garnica † (27 aprile 1594 - 20 novembre 1594 deceduto)
  • Pedro Rojas Henriques, O.S.A. † (30 agosto 1595 - 9 marzo 1602 deceduto)
  • Enrique Enríquez, O.S.A. † (15 novembre 1602 - 21 giugno 1610 nominato vescovo di Plasencia)
  • Fernando Acevedo † (5 luglio 1610 - 2 giugno 1613 nominato arcivescovo di Burgos)
  • Francisco de Sosa, O.F.M. † (23 settembre 1613 - 1618 deceduto)
  • Cristóbal Lobera Torres † (9 luglio 1618 - 6 marzo 1623 nominato vescovo di Pamplona)
  • Alonso Martín de Zúñiga † (20 marzo 1623 - 21 giugno 1630 deceduto)
  • Domingo Pimentel Zúñiga, O.P. † (2 dicembre 1630 - 18 luglio 1633 nominato vescovo di Cordova)
  • Francisco Villafañe † (5 settembre 1633 - 20 agosto 1635 deceduto)
  • Martín Carrillo Alderete † (9 giugno 1636 - 1º luglio 1641 nominato arcivescovo di Granada)
  • Antonio Valdés Herrera † (21 ottobre 1641 - 10 novembre 1653 nominato vescovo di Cordova)
  • Beato Juan de Palafox y Mendoza † (23 novembre 1653 - 1º ottobre 1659 deceduto)
  • Nicolás de Madrid, O.S.H. † (21 giugno 1660 - 1º ottobre 1660 deceduto)
  • Alfonso Enríquez, O.P. † (26 settembre 1661 - 28 gennaio 1664 nominato vescovo di Plasencia)
  • Pedro de Godoy, O.P. † (31 marzo 1664 - 16 maggio 1672 nominato vescovo di Sigüenza)
  • Antonio de Isla y Mena † (8 agosto 1672 - 17 dicembre 1681 deceduto)
  • Sebastián de Arévalo y Torres, O.F.M. † (20 aprile 1682 - 20 gennaio 1704 deceduto)
  • Jorge Cárdenas Valenzuela † (21 luglio 1704 - 18 novembre 1705 deceduto)
  • Andrés Soto de la Fuente † (22 marzo 1706 - 29 dicembre 1714 deceduto)
  • Felipe Antonio Gil Taboada † (5 luglio 1715 - 4 marzo 1720 nominato arcivescovo di Siviglia)
  • Miguel Herrero Esgueva † (15 aprile 1720 - 20 gennaio 1723 nominato arcivescovo di Santiago di Compostela)
  • Jacinto Valledor Fresno † (12 aprile 1723 - 12 febbraio 1730 deceduto)
  • José Barnuevo, O.S.B. † (24 luglio 1730 - 25 giugno 1735 deceduto)
  • Pedro de la Cuadra Achica † (11 aprile 1736 - 7 settembre 1744 nominato arcivescovo di Burgos)
  • Juan Antonio Oruña † (28 settembre 1744 - 4 marzo 1748 deceduto)
  • Pedro Clemente de Aróstegui † (16 settembre 1748 - 29 agosto 1760 deceduto)
  • Jacinto Aguado y Chacón † (18 luglio 1763 - 27 marzo 1764 deceduto)
  • Bernardo Antonio Calderón Lázaro † (20 agosto 1764 - 15 ottobre 1786 deceduto)
  • Joaquín de Eleta, O.F.M. † (18 dicembre 1786 - 4 dicembre 1788 deceduto)
  • José Constancio Andino † (29 marzo 1790 - 13 novembre 1793 deceduto)
  • Diego Melo Portugal, O.S.A. † (12 settembre 1794 - 18 dicembre 1795 nominato vescovo di Jaén)
  • Antonio Tavira Almazán † (27 giugno 1796 - 14 agosto 1798 nominato vescovo di Salamanca)
  • Francisco Ignacio Iñigo Angulo † (25 settembre 1798 - 8 gennaio 1799 deceduto)
  • Juan Moya, O.F.M. † (28 marzo 1799 - 19 febbraio 1801 dimesso)
  • José Antonio Garnica, O.F.M.Cap. † (23 febbraio 1801 - 10 gennaio 1810 deceduto)
    • Sede vacante (1810-1814)
  • Juan Cavia González † (26 settembre 1814 - 23 dicembre 1831 deceduto)
    • Sede vacante (1831-1847)
  • Gregorio Sánchez Rubio, O.S.H. † (17 dicembre 1847 - 27 settembre 1852 nominato vescovo di Ávila)
  • Vicente Horcos San Martín, O.S.B. † (27 settembre 1852 - 13 gennaio 1861 deceduto)
  • Pedro María Lagüera Menezo † (23 dicembre 1861 - 19 dicembre 1892 deceduto)
  • Victoriano Guisasola y Menéndez † (15 giugno 1893 - 19 aprile 1897 nominato vescovo di Jaén)
  • José María García Escudero y Ubago † (19 aprile 1897 - 22 marzo 1909 deceduto)
  • Manuel Lago y González † (25 agosto 1909 - 4 maggio 1917 nominato vescovo di Tui)
  • Mateo Múgica y Urrestarazu † (22 febbraio 1918 - 26 ottobre 1923 nominato vescovo di Pamplona)
  • Miguel de los Santos Díaz y Gómara † (18 dicembre 1924 - 28 gennaio 1935 nominato vescovo di Cartagena)
  • Tomás Gutiérrez Diez † (1º aprile 1935 - 11 novembre 1943 nominato vescovo di Cadice e Ceuta)
  • Saturnino Rubio y Montiel † (9 dicembre 1944 - 4 dicembre 1969 ritirato)
  • Teodoro Cardenal Fernández (1º dicembre 1969 - 19 ottobre 1983 nominato arcivescovo di Burgos)
  • José Diéguez Reboredo (1º settembre 1984 - 15 maggio 1987 nominato vescovo di Orense)
  • Braulio Rodríguez Plaza (6 novembre 1987 - 12 maggio 1995 nominato vescovo di Salamanca)
  • Francisco Pérez González (16 dicembre 1995 - 30 ottobre 2003 nominato ordinario militare in Spagna)
  • Vicente Jiménez Zamora (21 maggio 2004 - 27 luglio 2007 nominato vescovo di Santander)
  • Gerardo Melgar Viciosa, dal 1º maggio 2008

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi al termine dell'anno 2004 su una popolazione di 91.487 persone contava 73.190 battezzati, corrispondenti all'80,0% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1950 188.650 188.650 100,0 390 310 80 483 245 209 429
1970 120.350 120.350 100,0 300 248 52 401 83 380 447
1980 99.000 101.150 97,9 211 165 46 469 1 64 321 450
1990 92.640 96.500 96,0 189 147 42 490 1 57 347 477
1999 86.500 93.000 93,0 183 145 38 472 1 56 302 550
2000 87.400 95.033 92,0 171 136 35 511 1 45 235 550
2001 84.465 93.850 90,0 168 133 35 502 1 48 309 551
2002 82.183 91.314 90,0 177 142 35 464 1 52 312 551
2003 72.580 90.717 80,0 178 143 35 407 1 50 314 551
2004 73.190 91.487 80,0 166 135 31 440 1 42 235 551

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi