Decade (Neil Young)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Decade
Artista Neil Young
Tipo album Raccolta
Pubblicazione 28 ottobre 1977
Durata 143 min : 40 s
Dischi 3 (LP) 2 (CD)
Tracce 35
Genere Rock
Country rock
Folk rock
Etichetta Reprise Records
Produttore Elliot Mazer, Tim Mulligan, David Briggs
Registrazione 1966-1976
Note n. 43 Stati Uniti
n. 46 Gran Bretagna
Neil Young - cronologia
Album precedente
(1977)
Album successivo
(1978)

Decade è un album compilation triplo del musicista rock canadese Neil Young, pubblicato nel 1977 dalla Reprise Records, ora disponibile in doppio CD. La raccolta antologica contiene 35 canzoni di Young incise tra il 1966 e il 1976, oltre a cinque brani all'epoca inediti. Il disco raggiunse la posizione numero 43 nella classifica statunitense Billboard Top Pop Albums.

Il disco[modifica | modifica sorgente]

Compilata da Young stesso, con la descrizione brano per brano di ogni traccia, Decade è una raccolta rappresentativa di quasi ogni album pubblicato in carriera da Young fino al 1977 tranne Four Way Street e Time Fades Away. Delle canzoni inedite, Down to the Wire vede la presenza del pianista di New Orleans Dr. John con i Buffalo Springfield in una registrazione per l'abortito album Stampede; Love Is a Rose fu un successo minore per Linda Ronstadt nel 1975; Winterlong venne reinterpretata dai Pixies sul disco tributo a Neil Young del 1989, The Bridge; e Campaigner è uno dei brani critici di Young su Richard Nixon. La traccia Long May You Run ha un missaggio diverso da quella presente sull'omonimo album, comprendente alle armonie vocali Crosby, Stills & Nash al completo prima che David Crosby e Graham Nash se ne andassero via dalle sessioni.

Per molti anni, Decade fu l'unico album raccolta di Neil Young disponibile sul mercato. Una compilation pubblicata nel 1993 intitolata Lucky Thirteen, copriva soltanto il periodo "Geffen" dal 1982 al 1988. Soltanto nel 2004 la Reprise Records pubblicò infine un album intitolato Greatest Hits con i brani più celebri di Neil Young. Nel corso degli anni ottanta e novanta, Young promise a lungo ai fan un seguito dell'originale Decade, provvisoriamente intitolata Decade II; tuttavia, l'idea venne scartata in favore della maggiormente esaustiva antologia Archives.

Versione preliminare alternativa[modifica | modifica sorgente]

Inizialmente, Decade avrebbe dovuto essere pubblicata nel 1976, ma l'uscita venne bloccata all'ultimo minuto da Young. L'uscita venne rimandata all'anno seguente, con l'eliminazione di due tracce (una versione dal vivo di Don't Cry No Tears registrata in Giappone nel 1976, e una versione live di Pushed it Over The End registrata nel 1974). Inoltre furono rimossi i commenti sulle due canzoni citate, e sull'album Time Fades Away, dove Young spiegava perché non aveva voluto includere nessun brano da quel disco nella raccolta.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  • Tutti i brani sono opera di Neil Young.
  • La versione CD combina le facciate 1-3 sul primo disco, e i lati 4-6 sul secondo.
Lato 1
  1. Down to the Wire – 2:25
  2. Burned – 2:14
  3. Mr. Soul – 2:41
  4. Broken Arrow – 6:13
  5. Expecting to Fly – 3:44
    • inclusa nell'album Buffalo Springfield Again ma senza la presenza di nessun altro membro della band ad eccezione di Neil Young
  6. Sugar Mountain – 5:43
    • registrata live in concerto il 10 novembre 1968 alla Canterbury House, Ann Arbor, Michigan; pubblicata come B-side del singolo The Loner il 21 febbraio 1969
Lato 2
  1. I Am a Child – 2:17
    • inclusa nell'album Last Time Around dei Buffalo Springfield ma senza la presenza di nessun altro membro della band ad eccezione di Neil Young e del batterista Dewey Martin
  2. The Loner – 3:50
  3. The Old Laughing Lady – 5:59
  4. Cinnamon Girl – 2:59
  5. Down by the River – 9:16
Lato 3
  1. Cowgirl in the Sand – 10:01
  2. I Believe in You – 3:27
  3. After the Gold Rush – 3:45
  4. Southern Man – 5:31
  5. Helpless – 3:34
Lato 4
  1. Ohio – 2:56
    • eseguita da Crosby, Stills, Nash & Young; pubblicata su singolo nel giugno 1970
  2. Soldier – 2:28
  3. Old Man – 3:21
  4. A Man Needs a Maid – 3:58
  5. Harvest – 3:08
  6. Heart of Gold – 3:06
  7. Star of Bethlehem – 2:46
Lato 5
  1. The Needle and the Damage Done – 2:02
    • registrata dal vivo in concerto il 30 gennaio 1971 alla Royce Hall, Westwood, California; inclusa nell'album Harvest
  2. Tonight's the Night [Part I] – 4:41
  3. Tired Eyes – 4:33
  4. Walk On – 2:40
  5. For the Turnstiles – 3:01
  6. Winterlong – 3:05
  7. Deep Forbidden Lake – 3:39
    • precedentemente inedita
Lato 6
  1. Like a Hurricane — 8:16
    • eseguita da Neil Young & Crazy Horse; versione precedentemente inedita; differente traccia vocale solista rispetto alla traccia presente in American Stars 'n Bars
  2. Love is a Rose — 2:16
    • precedentemente inedita
  3. Cortez the Killer — 7:29
    • eseguita da Neil Young & Crazy Horse; inclusa nell'album Zuma
  4. Campaigner — 3:30
    • precedentemente inedita
  5. Long May You Run — 3:48
    • eseguita da Crosby, Stills, Nash & Young; precedentemente inedita; missaggio originale (senza Crosby e Nash), inclusa nell'album della Stills-Young Band Long May You Run

Formazione[modifica | modifica sorgente]

  • Elliot Mazer – Produzione
  • Neil Young – Chitarra, armonica, piano, Vibes, voce

Note[modifica | modifica sorgente]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock