Hawks & Doves

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hawks & Doves
Neil Young - Hawks & Doves cover.jpg

Artista Neil Young
Tipo album Studio
Pubblicazione 3 novembre 1980
Durata 29 min : 47 s
Dischi 1
Tracce 9
Genere Rock
Country rock
Etichetta Reprise Records
Produttore David Briggs, Tim Mulligan e Neil Young
Registrazione Quadrafonic, Nashville
Note n. 30 Stati Uniti
Neil Young - cronologia
Album precedente
(1979)
Album successivo
(1981)
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
Allmusic 3/5 stelle
Pitchfork Media 5.7/10 stelle
Piero Scaruffi 4/10 stelle

Hawks & Doves è un album discografico del musicista canadese Neil Young pubblicato nel 1980. Può considerarsi il seguito ideale di American Stars 'n Bars, ha un contenuto filoamericano molto politico che vuole richiamare una sorta di "discorso di Stato dell'Unione".

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

L'album è diviso in due lati: "Colombe" (Doves) (frutto di registrazioni del 1975) e "Falchi" (Hawks). La prima facciata, include Little Wing e The Old Homestead, canzoni che erano state originariamente intese per la pubblicazione sull'album del 1975 Homegrown poi rimasto inedito. The Old Homestead contiene dei velati riferimenti alla carriera dello stesso Young, incluso un accenno a quanti rimproveravano a Young la sua insistenza nel voler utilizzare i Crazy Horse come gruppo di spalla quando c'erano in circolazione musicisti molto più tecnici e professionali. Poiché è risaputo che David Crosby aveva spesso fatto quest'osservazione a Young, la canzone potrebbe essere una risposta diretta a lui, tenendo anche conto del brano di Crosby Cowboy Movie sul suo album solista If I Could Only Remember My Name del 1971, nel quale erano presenti riferimenti allegorici alla storia dei Crosby, Stills, Nash & Young. La traccia Captain Kennedy mostra similitudini con il brano My Name Is John Johanna inciso da Kelly Harrell con la Virginia String Band nel 1927, e incluso nella celebre Anthology of American Folk Music compilata da Harry Smith nel 1952.

Il secondo lato dell'album, consiste in registrazioni di stampo prettamente country & western, ancora più di quelle contenute sul primo lato di American Stars 'n Bars o in Comes a Time. Inoltre, questo gruppo di canzoni venne fortemente attaccato per i suoi contenuti patriottici reazionari considerati da molti critici e fan come un rinnegamento da parte di Neil Young del suo passato da hippie libertario autore di alcune delle canzoni di protesta più celebrate del passato, come Ohio o Southern Man.

Come per molti altri album di Young, le reazioni critiche alla pubblicazione di Hawks & Doves furono miste. È interessante far notare come l'album possa essere stato recepito all'epoca una esplicita dichiarazione di presa di posizione politica, essendo uscito nei negozi in prossimità delle elezioni presidenziali statunitensi.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Lato 1 "Doves"
  1. Little Wing – 2:10
  2. The Old Homestead – 7:38
  3. Lost in Space – 4:13
  4. Captain Kennedy – 2:50
Lato 2 "Hawks"
  1. Stayin' Power – 2:17
  2. Coastline – 2:24
  3. Union Man – 2:08
  4. Comin' Apart at Every Nail – 2:33
  5. Hawks & Doves – 3:27

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

  • Neil Young - chitarra, armonica, piano, voce
  • Greg Thomas - batteria
  • Dennis Belfield - basso
  • Ben Keith - steel & dobro, armonie vocali
  • Rufus Thibodeaux - violino
  • Ann Hillary O'Brien - armonie vocali
  • Levon Helm - batteria in The Old Homestead
  • Tim Drummond - basso in The Old Homestead
  • Tom Scribner - sega musicale in The Old Homestead

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock