David Payne (pittore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dolce estate (1876)

David Payne (Annan, 18431894) è stato un pittore scozzese famoso per i suoi paesaggi.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nato nella vecchia contea di Dumfriesshire,[1] figlio di un muratore, studiò alla Annan Academy (insieme ad un altro artista, William Ewart Lockhart). Dapprima si guadagnò da vivere come pittore d'interni, poi si trasferì a Derby nel 1869 e nel decennio successivo visse in vari luoghi del Derbyshire.

Payne divenne un paesaggista e pittore di trompe l'oeil[2]: espose alla Royal Birmingham Society of Artists (RBSA), al Nottingham Museum and Art Gallery, e fu membro della Royal Scottish Academy (RSA) ed è considerato uno dei migliori artisti di Birmingham del XIX secolo. Nel 1891 la regina Vittoria visitò Derby per la posa della prima pietra del Derbyshire Royal Infirmary e per nobilitare Sir Alfred Seale Haslam.[3] La scena nella piazza del mercato dove si trovavano centinaia di persone, soldati, cavalli è stata immortalata da Payne[3] in un dipinto che oggi si trova nel Derby Museum and Art Gallery.

Payne si sposò ed ebbe 14 figli. Morì a Sheffield nel 1894.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ [http://www.dumgal.gov.uk/index.aspx?articleid=3656 Harvest Home and Golden Corn, David Payne, 1875]
  2. ^ [http://www.dumgal.gov.uk/index.aspx?articleid=3656 Harvest Home and Golden Corn, David Payne, 1875]
  3. ^ a b Sarah Allard, Nicola Rippon, Goodey's Derby p.40, Breedon Books, 2003, p. 157, ISBN 1-85983-379-9.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni e fonti[modifica | modifica sorgente]