Filosofo alla luce della lampada

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un filosofo alla luce della lampada
Un filosofo alla luce della lampada
Autore Joseph Wright of Derby
Data 1771
Tecnica olio su tela
Dimensioni 128 cm × 102.9 cm 
Ubicazione Derby Museum and Art Gallery, Derby

Un filosofo alla luce della lampada (noto anche come Un eremita che studia l'anatomia) è un dipinto di Joseph Wright of Derby. Non si sa quando lo creò ma si sa che venne esposto per la prima volta nel 1769 a Londra presso la Society of Artists. È uno dei primi dipinti di Wright "a lume di candela", tipologia che poi lo avrebbe reso celebre.

Questo quadro è stata descritto nel catalogo di vendita 1801 come compagno di L'alchimista scopre il fosforo: Ognuno ha una figura principale in primo piano con due secondarie in secondo piano, entrambi sono scene notturne e mostrano vecchi impegnati nella ricerca scientifica [1].

Il dipinto mostra un vecchio che si pensa essere un filosofo o un pellegrino, seduto in una grotta illuminata da una lampada accesa, mentre guarda una collezione di ossa umane. Due uomini più piccoli, o ragazzi, vestiti da pellegrini (individuazione resa possibile dal fatto che portano sul cappello una conchiglia, l'emblema di San Giacomo e del pellegrino Cammino di Santiago di Compostela), si dirigono verso di lui con trepidazione; la dimensione di queste figure è molto più piccola del personaggio principale del dipinto. All'esterno della grotta il paesaggio è buio e si illumina solo per la luna che s'intravede tra le nuvole. Le conchiglie erano il segno dei pellegrini, ma erano anche l'emblema della famiglia Darwin, di cui faceva parte Erasmus Darwin, una figura di spicco di quella Lunar Society cui facevano parte importanti personalità dell'Illuminismo britannico.

Democrito in Meditazione di Salvator Rosa.

Gli esperti ritengono che questo quadro si ispira al Democrito in meditazione di Salvator Rosa. L'amico di Wright John Hamilton Mortimer era un seguace di Rosa ed è quindi possibile che Wright abbia visto il lavoro di Rosa o una sua incisione [2].

Il filosofo di Wright sta esaminando parte di uno scheletro ma non sembra essere una seria indagine anatomica. È circondato dai simboli della effimera natura del genere umano, quali lo scheletro, una lampada che brucerà tutto il suo carburante, la luna e una clessidra. La luna era anche il simbolo della Lunar Society che Wright era strettamente legato, anche se non divenne mai un membro.

L'espressione preoccupata del filosofo e la trepidazione dei due pellegrini possono essere una riflessione sulla nuova comprensione scientifica e sulla filosofia dell'Illuminismo al tempo di Wright.[3]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Benedict Nicolson, Mellon, Paul, Joseph Wright of Derby: Painter of light, Volume 1, Taylor & Francis, 1968.
  2. ^ Art treasure - A Hermit. URL consultato l'8 giugno 2011.
  3. ^ Joseph Wright of Derby - A Philosopher by Lamp Light. URL consultato l'8 giugno 2011.
pittura Portale Pittura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pittura