Learjet

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Bombardier Learjet)
Learjet
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Tipo Sussidiaria
Fondazione 1960 a Wichita
Fondata da William Powell Lear Jr.
Chiusura 1986
dal 1990 gruppo Bombardier
Sede principale Wichita, Kansas
Gruppo Bombardier Inc.
Settore Aeronautico
Sito web www.learjet.com/

Learjet è un costruttore di aerei Executive per uso civile e militare. Fu fondata alla fine degli anni cinquanta da William Powell Lear Jr. come Swiss American Aviation Corporation. Learjet è dal 1990 sussidiaria della Bombardier Aerospace come "Bombardier Learjet Family".

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Learjet fu una delle prime aziend eprivate a costruire velivoli luxury. Nel secondo dopoguerra, Lear basò il suo velivolo sul militare Marvel.[1] Fondò a Wichita nel Kansas l'azienda che raggiunse i 3200 dipendenti.[2]

Wichita nel Kansas non fu l'unica sede potenziale presa in considerazione per il progetto Lear. Grand Rapids (Michigan) e Ohio furono prese in considerazione.[2] Il Kansas fu preferito. Vi furono altri due costruttori nello stesso Stato, con lavoratori potenzialmente utili alla Learjet.[2] Inoltre allo Stato del Kansas, Lear offrì un bond di 1.2 milioni di $.[2] Il primo bond industriale offerto dalla città.[2] La sede è ancora oggi a Wichita, e in continua espansione.[3]

La Learjet iniziò con un progetto degli anni'50 per un caccia svizzero, lo FFA P-16.[4]

La base del P-16 fu vista come buona da Lear per lo sviluppo di velivol commerciali, e formò la Swiss American Aircraft Corporation a Altenrhein, con progettisti svizzeri, tedeschi e britannici. Il primo velivolo fu designato SAAC-23 o Tina Jet. Il primo esemplare del jet invece di produrlo in Svizzera, si preferì spostare le attrezzature a Wichita nel 1962. Bill Jr si rese conto che impiegò troppo tempo in Svizzera a fare qualunque cosa anche se a un basso costo del lavoro.[5] LearJet si insediò a Wichita nel settembre 1962. Il 7 febbraio 1963 iniziò l'assemblaggio del primo Learjet. L'anno successivo l'azienda venne rinominato in Lear Jet Corporation. L'originale Learjet 23 ebbe sei-sette posti a sedere e volò la prima volta il 7 ottobre 1963, e il rpimo venduto il nell'ottobre del 1964. Un mese dopo la Learjet divenne una società azionaria. Seguirono i modelli Learjet 24 che volò il 24 febbraio 1966 e il Learjet 25 che volò il 12 agosto 1966. Il 19 settembre l'azienda venne rinominata in Lear Jet Industries Inc.

Il 10 aprile 1967, Bill Lear vendette il 60% delle azioni per 27 milioni di $ alla Gates Rubber Company di Denver; Lear rimase nel cosniglio di amministrazione fino al 2 aprile 1969.

Fusione con Gates Aviation[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1969, l'azienda si fuse con la Gates Aviation e venne rinominata in Gates Learjet Corporation. Nel 1971, il Model 25 con due Garrett TFE731-2 turbofan volò. Questo velivolo divenne il Learjet 35. Lo stesso anno l'azienda ricevette il President's "E" Award per l'export. Nel 1974, la flotta Learjet raggiunse il milione di ore di volo e nel 1975 venne prodotto il 500° jet. Il 24 agosto 1977, il Learjet 28/29 fece il primo volo. Il 19 aprile 1979 il protoipo del Learjet 55 volò la prima volta.

Nel 1984, Gates Learjet inaugurarono la Aerospace Division. Nel febbraio 1986 la sede venne trasferita a Tucson, Arizona con produzione a Wichita Tucson. Il 10 settembre 1985, la Aerospace Division vinse un contratto per alcune aprti dei motori dello Space Shuttle. Nel 1987, Gates Learjet fu acquisita dalla Integrated Acquisition e rinominata Learjet Corporation. Nel gennaio 1989 tutta la produzione venne spostata da Tucson a Wichita con 1250 dipendenti.[6]

Bombardier[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1990, Bombardier Aerospace comprò la Learjet Corporation. I velivoli vennero commercializzati come "Bombardier Learjet Family". Il 10 ottobre 1990, volò il primo Learjet 60 e il 7 ottobre 1995 il Learjet 45. Nell'ottobre 2007 Bombardier Learjet lancia il programma Learjet 85, secondo il FAR Part-25 all-composite. Il 7 ottobre 2008, Bombardier ha celebrato il 45° anniversario Learjet. Durante il Farnborough Air Show, una Formula 1 di Lewis Hamilton ha garegggiato con un Learjet e vinse.[7]

Record[modifica | modifica wikitesto]

Un Learjet detenne il record di velocità di volo tra Los Angeles e Washington, D.C. di 4h e 12min., superato poi dal Lockheed SR-71 con 64 minuti.[8]

Velivoli[modifica | modifica wikitesto]

Learjet 45 della Gama Aviation

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Condon, Peter. Flying the Classic Learjet. Dorval: Condon. 2007.
  2. ^ a b c d e Gross, Peggy. February 21, 2013. Learjet 50 Years, Bombardier Aerospace, Wichita, Kansas.
  3. ^ Mekhail, Natasha. “Learjet Grows Wichita Site and Workforce”. Experience [Canada]. January 10th, 2013: 81. Spafax Inc. Print.
  4. ^ Georges Bridel, Verkehrshaus der Schweiz, Luzern 1975, ISBN 3-85954-902-2.
  5. ^ Frickler, John. "Switzerland's P-16: Father of the Learjet." Air International, March 1991, Vol. 40, No. 3, pp. 139–146.
  6. ^ Air Progress, February 1989, p. 23.
  7. ^ BBC NEWS | UK | Lewis Hamilton races Lear jet
  8. ^ Leland R. Haynes, "SR-71 #972 Final Record Flight to Dulles Field, Washington D.C.", SR-71 Blackbirds, Revised March 29, 2004.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]