Bombardier Learjet 45

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Learjet 45)
Bombardier Learjet 45
Un Learjet 45 della Gama Aviation a Farnborough, in Inghilterra, nel luglio 2006.
Un Learjet 45 della Gama Aviation a Farnborough, in Inghilterra, nel luglio 2006.
Descrizione
Tipo business jet
Equipaggio 2 (piloti)
Progettista Learjet
Costruttore Learjet
Data primo volo 7 ottobre 1995
Esemplari 264 +
Altre varianti Learjet 45XR
Dimensioni e pesi
Lunghezza 17,68 m
Apertura alare 14,57 m
Larghezza 14,57 m
Altezza 4,30 m
Superficie alare 29 m²
Peso a vuoto 6212 kg
Peso max al decollo 9750 kg
Passeggeri 9 (anche se la toilette è ulteriormente conteggiata come posto a sedere)[1]
Propulsione
Motore 2 turboventole Honeywell TFE731-20
Spinta 15,56 kN
Prestazioni
Velocità max 859 km/h
Velocità di crociera 846 km/h
Autonomia 3926 km
Tangenza 15.545 m

[2]

voci di aerei civili presenti su Wikipedia

Il Learjet 45 è un business jet bimotore progettato dalla Learjet (gruppo Bombardier Aerospace, divisione della Bombardier Inc.).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Un Learjet 45 a terra.

La Bombardier annunciò l'inizio dello sviluppo del Learjet 45 nel settembre del 1992 ed il primo prototipo del piccolo jet si alzò dal suolo il 7 ottobre del '95, il giorno del 32º anniversario del primo volo del Learjet 23. La certificazione della FAA venne rilasciata nel settembre di due anni dopo ed il primo esemplare venne rilasciato sul mercato nel gennaio 1998.[3]

Nel giugno 2004 è stata introdotta una nuova versione dell'aeromobile, il Learjet 45XR presenta caratteristiche diverse tra cui peso massimo al decollo e velocità decisamente più elevate, riducendo anche il tempo di salita rispetto al LJ45, tutto grazie alla sostituzione dei motori originali con due turboventole TFE731-20BR.

Tecnica[modifica | modifica wikitesto]

La cabina di pilotaggio è equipaggiata di quattro monitor Honeywell Primus 1000 EFIS, e di due turboventole FADEC Honeywell TFE731-20, sviluppate appositamente per questo aeromobile. Più piccolo del 31 e del 40 ma più grande del 60, il Learjet 45 è stato costruito da diverse compagnie: la de Havilland Canada ne ha prodotto le ali, mentre l'azienda sussidiaria di Bombardier, Short Brothers, ha costruito la fusoliera e gli impennaggi.

Incidenti[modifica | modifica wikitesto]

Nella cultura di massa[modifica | modifica wikitesto]

Galleria[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Learjet 45 - Dominion Air. URL consultato il 4-07-2009.
  2. ^ (EN) Dati sul Learjet 45 in Aerospace-technology.com. URL consultato il 4-07-2009.
  3. ^ Specifications and history of the LJ45 on Airliners.net

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Aviazione Portale Aviazione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Aviazione