Anhinga anhinga

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Aninga americana
Anhinga-in-flight.jpg
Anhinga anhinga
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Tetrapoda
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Ordine Suliformes
Famiglia Anhingidae
Genere Anhinga
Specie A. anhinga
Nomenclatura binomiale
Anhinga anhinga
(Linnaeus, 1766)

L'Aninga comune (Anhinga anhinga (Linnaeus, 1766)), conosciuta anche come Aninga americana o Uccello serpente, è un grosso uccello americano appartenente all'ordine dei Suliformes.[2]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Di aspetto molto snello, con un collo molto lungo, becco lungo e affilato. Misura in lunghezza circa 85-90 cm e ha un'apertura alare di poco sopra il metro e mezzo. Il piumaggio è completamente di colore nero con striature bianche sulle ali. Il piumaggio è simile in entrambi i sessi ma la femmina è più bruna. Il becco è giallo, i piedi palmati.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Cerca il cibo nuotando immersa nell'acqua, tranne il collo e il capo. Costruisce il nido sugli alberi prospicienti l'acqua e in essi sono deposte 2-5 uova. L'incubazione, svolta anche dal maschio, dura un mese. I nidacei sono nutriti da ambedue i sessi. per alcune settimane. Si ciba di pesci, anfibi, serpenti, granchi, tutti catturati in acqua dopo un fulmineo colpo del becco.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Ha un areale vastissimo, che spazia dalla Columbia Britannica alla Patagonia, attraverso più di 20 stati e comprende anche le Antille. Tuttavia, è molto diffusa in Sudamerica ma rara nella parte settentrionale del continente. Le uniche due popolazioni consistenti e non a rischio per il 2005 sono quella di Cuba e delle Everglades. Negli USA è diffusa, con moltissime popolazioni con pochi esemplari nel Texas, nella Georgia, in Virginia (dove si riproduce con pochissime coppie ed è in pericolo critico), forse ancora a Porto Rico, nel Mississippi, nel Missouri, in Florida e nelle Isole Vergini
Anche in Messico è presente a macchia di leopardo, mentre nelle Antille non è a rischio. In particolare, nonostante lo scarso interesse di Castro e del governo di Cuba, la specie abbonda su tutto il territorio nazionale, così come in Giamaica. L'areale occupa in totale 15000000 di chilometri quadrati.

Questo uccello è presente in ambienti molto simili tra loro: fiumi, laghi e paludi, in cui si concentra in enormi colonie di anche 10.000 individui.

Conservazione[modifica | modifica wikitesto]

A. anhinga è considerata dalla IUCN Red List come specie a basso rischio (Least Concern).[1]
L'aninga è protetta negli USA dal Migratory Bird Treaty Act del 1918 (primo atto ufficiale degli USA dopo la Grande Guerra)[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) BirdLife International 2009, Anhinga anhinga in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.3, IUCN, 2014.
  2. ^ (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Anhingidae in IOC World Bird Names (ver 4.4), International Ornithologists’ Union, 2014. URL consultato l'8 maggio 2014.
  3. ^ L'elenco degli uccelli protetti dal Migratory Bird Treaty Act

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Anhinga anhinga in Avibase - il database degli uccelli nel mondo, Bird Studies Canada.
uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli