Andy Richter

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Andy Richter a Gainesville nel 1997

Andy Richter, pseudonimo di Paul Andrew, (Grand Rapids, 28 ottobre 1966), è un attore e personaggio televisivo statunitense.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Alla fine degli anni ottanta Andy Richter frequenta la Columbia College Chicago, dove apprende le basi della recitazione comica, e nel 1988 lavora come assistente alla produzione di alcuni cortometraggi pubblicitari a Chicago. L'anno seguente lavora presso alcune compagnie teatrali, con le quali ottiene un buon successo, in particolar modo con la rappresentazione in scena di The Real Live Brady Bunch, celebre sitcom degli anni settanta. L'attenzione mediatica intorno a Richter gli dà la possibilità di lavorare nel 1993 al Late Night with Conan O'Brien, inizialmente come autore, e in seguito come spalla comica di Conan O'Brien.

Richter lascia lo show televisivo Late Night with Conan O'Brien nel 2000, per lavorare nella sua prima produzione che porta il suo nome: Andy Richter Controls the Universe, in onda su Fox Network. Lo show però viene cancellato dopo due stagioni. Segue l'esperienza della sitcom Give Me Five, che dura una sola stagione e Andy Barker P.I., co-prodotto da Conan O'Brien e in onda su NBC.[1] Richter è apparso come guest star anche in diverse serie televisive come Malcolm, Chuck e Arrested Development - Ti presento i miei (nel ruolo di se stesso) e in alcune produzioni cinematografiche come Elf - Un elfo di nome Buddy, La figlia del mio capo, Scary Movie 2, Blades of Glory e Il dottor T e le donne. Andy Richter ha anche doppiato Ben in The Mighty B! e Mort in I pinguini di Madagascar.

Richter è sposato dal 1994 con l'attrice Sarah Thyre, dal quale ha avuto due figli, William (2001) e Mercy (2007).[2]

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "Andy Barker, PI canceled", Variety.com, 9 aprile 2007
  2. ^ IMDB Bio

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 44025230 LCCN: no/2005/16972