Aeroporto di Maputo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aeroporto di Maputo
Vista aerea del terminal
Vista aerea del terminal
IATA: MPM – ICAO: FQMA
Descrizione
Nome impianto Aeroporto Internacional de Maputo
Tipo civile
Esercente Aeroportos de Moçambique
Stato Mozambico Mozambico
Città Maputo
Hub Linhas Aéreas de Moçambique
Altitudine AMSL 44 m
Coordinate 25°55′11″S 32°34′23″E / 25.919722°S 32.573056°E-25.919722; 32.573056Coordinate: 25°55′11″S 32°34′23″E / 25.919722°S 32.573056°E-25.919722; 32.573056
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Mozambico
FQMA
Piste
Orientamento (QFU) Lunghezza Superficie
5/23 3 660 m asfalto
10/28 1 700 m asfalto

[senza fonte]

L'Aeroporto di Maputo (ICAO : FQMA - IATA : MPM) è un aeroporto mozambicano situato a Mavalane A, Distrito Urbano de KaMavota, a 3 km a nord-ovest dal centro della capitale Maputo. La struttura, costituita da un solo terminal e dotata di due piste in asfalto, la più lunga con orientamento 5/23 lunga 3 660 m e la seconda con orientamento 10/28 lunga 1 700 m, è posta ad un'altitudine di 44 m s.l.d.m.

L'aeroporto, hub della compagnia aerea nazionale Linhas Aéreas de Moçambique, è gestito dalla Aeroportos de Moçambique ed è aperto al traffico commerciale pur conservando un'installazione militare nelle sue immediate vicinanze.

Espansione[modifica | modifica wikitesto]

In questo aeroporto una compagnia cinese ha costruito un nuovo terminal cargo, in quello che era il punto di inizio della prima fase di costruzione di un'espansione finanziata da cinesi, con un costo iniziale stimato di 75 milioni di dollari americani. La prima fase si è conclusa con la costruzione e l'apertura di un terminal internazionale il 15 novembre 2010. Il nuovo terminal ha una capacità di 900.000 persone e originariamente si vedeva questo progetto anche come beneficio ai Campionati mondiali di calcio che si sono svolti in Sudafrica nel 2010, ma i lavori di costruzione non sono terminati in tempo. Sarà comunque pronto per gli All Africa Games, che si terranno a Maputo nel 2011. Inoltre, i costi del progetto alla fine sono stati molto più elevati rispetto a quelli inizialmente previsti. Una seconda fase di costruzione comporterà il completamento di un nuovo terminal domestico dove si trova l'attuale terminal.

Compagnie aeree e destinazioni[modifica | modifica wikitesto]

Passeggeri[modifica | modifica wikitesto]

Compagnia aerea Destinazioni
1Time Johannesburg
Airlink Durban
Ethiopian Airlines Addis Abeba
Kenya Airways Harare, Nairobi
LAM Mozambique Airlines Beira, Chimoio, Dar es Salaam, Durban, Inhambane, Johannesburg, Lisbona [ricomincia il 16 aprile], Luanda, Nairobi, Nampula, Pemba, Quelimane, Tete, Vilanculos
Moçambique Expresso Beira, Tete
South African Airways Johannesburg
TAP Portugal Lisbona
Transairways Bazaruto, Inhaca, Inhambane, Vilanculos

Cargo[modifica | modifica wikitesto]

Compagnia aerea Destinazioni
LAM Mozambique Airlines Beira

Incidenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]


Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]