Aeroflot-Nord

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nordavia Regional Airlines
(ex-Aeroflot-Nord) Nordavia Boeing 737-500 Petrov.jpg
Stato Russia Russia
Fondazione 1923 a Arcangelo
2011 (fusione con NordStar Airlines)
Sede principale Arcangelo
Filiali Aeroporto di Mosca-Šeremet'evo
Persone chiave Vetvinskij Oleg - Direttore generale
Settore trasporti
Prodotti trasporti aerei
Slogan «Le Persone Volano!»
Sito web www.aeroflot-nord.ru
Nordavia Regional Airlines
(ex-Aeroflot-Nord)
Compagnia aerea standard
Codice IATA 5N
Codice ICAO AUL
Descrizione
Hub Aeroporto di Arcangelo, Aeroporto di Mosca-Šeremet'evo
Flotta 14+
Destinazioni 23+
Voci di compagnie aeree presenti su Wikipedia
Antonov An-24 nella livrea storica dell'Aeroflot-Nord.
Boeing 737-500 nella livrea storica dell'Aeroflot-Nord.
Boeing 737-500 nella livrea attuale della Nordavia.
Tupolev Tu-134 nella livrea storica dell'Aeroflot-Nord a Mosca-SVO.
Tupolev Tu-154 nella livrea storica dell'Aeroflot-Nord.

L'Aeroflot-Nord, chiamata anche Nordavia Regional Airlines oppure "Nordavia RA", (ex-Linee Aeree di Arcangelo, ex-Aeroflot-Arcangelo) è una compagnia aerea russa basata ad Arcangelo con la base tecnica all'Aeroporto di Arcangelo-Talagi che è gestito dalla compagnia stessa.

Strategia[modifica | modifica wikitesto]

La Nordavia Regional Airlines è una delle dieci principali compagnie aeree russe nel mercato interno della Russia. La compagnia aerea è stata acquistata dalla russa Aeroflot nel 2004 aumentando in un anno del 90% i ricavi commerciali e salendo dal ventiduesimo al nono posto nel mercato russo.

La compagnia è privatizzata al 49% mentre il restante 51% delle azioni è di proprietà statale.

La Nordavia Regional Airlines opera nel mercato come società controllata dalla compagnia aerea russa Aeroflot che fa parte dello SkyTeam. Dopo che il pacchetto dello Stato della compagnia aerea è passato all'Aeroflot sono aumentati la sicurezza e gli standard qualitativi della compagnia aerea.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La Nordavia Regional Airlines nasce nel 1991 come compagnia aerea russa "Linee Aeree di Arcangelo" (in russo: Архангельские воздушные линии - Arkhanghelskie Vozduscnye Linii) sulla base della divisione del Nord dell'Aeroflot-Arcangelo nato nel 1923. La filiale della Syktyvkar dell'Aeroflot è stata unita con la filiale di Arcangelo nel 1929.

Nel 2005 la compagnia ha raggiunto un numero di passeggeri record nella sua storia: 800.000.

Dal 2006 è stata introdotta la vendita dei biglietti via Internet. Attualmente la flotta della Nordavia Regional Airlines è stata modernizzata con i Boeing 737-500 ed i vecchi Tupolev Tu-134 e Tupolev Tu-154 sono stati venduti o demoliti.

Il 24 aprile 2007 la Nordavia Regional Airlines è diventata la prima compagnia aerea russa nell'Associazione Europea dei Trasportatori Aerei Regionali (ERA) insieme con altre 68 compagnie aeree da 29 paesi e 40 aeroporti internazionali in 14 paesi.

Nel 2007 la compagnia aerea ha trasportato circa 26% passeggeri in più rispetto al 2006 continuando la crescita con gli aerei Boeing 737-500.

La Nordavia Regional Airlines ha annunciato di voler prendere in leasing operativo degli aerei di fabbriazione brasiliana Embraer 145 con la capacità fino a 50 passeggeri per sostituire gli aerei Antonov An-24 sulle rotte a corto/medio raggio.

Il 12 febbraio 2009 la Nordavia Regional Airlines ha inaugurato la vendita dei biglietti elettronici sul proprio sito internet su tutti i voli di linea.[1]

Il 23 settembre 2009 l'EASA ha rilasciato alla Nordavia Regional Airlines il certificato che permette la manutenzione tecnica secondo la parte 145 delle regole dell'Unione Europea e dell'EASA degli aerei Boeing 737-300 e Boeing 737-400, Boeing 737-500[2].

Il 2 ottobre 2009 la Nordavia Regional Airlines è stata inclusa nel registro degli operatori IOSA (IATA Operational Safety Audit). La procedura di certificazione di sicurezza è stata effettuata nel mese di maggio del 2009 da parte di WAKE (QA) Ltd.[3]

Il 12 novembre 2009 l'Agenzia Federale di Trasporto Aereo della Russia (in russo: Росавиация) ha deciso di dare il permesso di effettuare i voli charter internazionali alla compagnia aerea di Arcangelo. È stato cancellato la decisione di divieto di voli charter del 3 giugno 2009 presa dalla stessa Agenzia in seguito alla certificazione della compagnia secondo gli standard IOSA. La Nordavia Regional Airlines ha annunciato il rinnovo dei voli charter per Finlandia nella stagione invernale.[4]

Nel 2009 la compagnia ha trasportato 1.096.160 passeggeri, l'8% in più rispetto al 2008[5].

Il 5 maggio 2010 - l'Aeroflot ha acquistato il 49% delle azioni della Nordavia Regional Airlines dagli azionisti privati raggiungendo la quota 100% nel controllo della compagnia aerea di Arcangelo.[6]

Nel 2010 come parte del gruppo Aeroflot la Nordavia Regional Airlines ha trasportato 1.398.400 passeggeri, il +27,57% in più rispetto al 2009[7].

Nel 2011 la compagnia aerea ha trasportato 1,468 milioni di passeggeri, il +5% in più rispetto all'anno scorso. Nel marzo 2011 la Nordavia Regional Airlines è stata acquistata dal gruppo Aeroflot dalla russa NordStar Airlines di Noril'sk.[8][9]

Nel 2012 la compagnia ha acquistato i 9 aerei Boeing 737-500 in proprietà dalle compagnie di leasing. Sulla base dell'aeroporto di Arcangelo è stata creata la base di manutenzione tecnica degli aerei della compagnia NordTechnik. In seguito all'accordo stipulato con Rostneft' Oil Company sono stati effettuati i programmi di voli charter per la compagnia pertrolifiera russa nel corso dell'anno. Inoltre, gli aerei della Nordavia Regional Airlines hanno effettuato i voli di linea regionali in code sharing con la NordStar Airlines. Gli aerei della Nordavia RA hanno trasportato il 60% di passeggeri all'aeroporto di Arcangelo e circa la metà di passeggeri agli aeroporti di Murmansk e Syktyvkar garantendo l'alta puntualità di voli di linea tra le compagnie aeree russe. Nel corso del 2012 è stato rinnovato per la terza volta il certificato IOSA della Nordavia.[10]

Flotta[modifica | modifica wikitesto]

Corto raggio
Medio raggio
  • 11 Boeing 737-500 (VP-BKU, VP-BKV, VP-BOH, VP-BOI, VP-BQI, VP-BQL, VP-BRG, VP-BRI, VP-BRK, VP-BRN, VP-BRP)

Flotta storica[modifica | modifica wikitesto]

Ordinazioni[modifica | modifica wikitesto]

Destinazioni[modifica | modifica wikitesto]

Charter[modifica | modifica wikitesto]

  • Egitto
  • Grecia
  • Islanda
  • Israele
  • Kenia
  • Namibia
  • Turchia

Accordi commerciali[modifica | modifica wikitesto]

Incidenti[modifica | modifica wikitesto]

Il 15 febbraio 2007 un Boeing 737 dell'Aeroflot-Nord diretto a Murmansk aveva effettuato 4 tentativi d'atterraggio in seguito ad un blocco del carrello nel volo.

Il 14 settembre 2008 un Boeing 737 dell'Aeroflot-Nord diretto a Perm' precipitò durante l'atterraggio all'Aeroporto di Perm'-Bol'šoe Savino al secondo tentativo d'atterraggio. 82 passeggeri e 6 membri d'equipaggio dell'aereo sono morti in seguito all'inicidente[14].

Il 15 agosto 2010 un Boeing 737-500 dell'Aeroflot-Nord diretto a Mosca-Šeremet'evo ha effettuato un atterraggio d'emergezna nell'aeroporto di Novosibirsk-Tolmačëvo dopo lo spegnimento di generatore di propulsore sinistro del velivolo subito dopo il decollo da Novosibirsk. Al bordo dell'aereo si trovavano 99 passeggeri e 6 membri d'equipaggio. Dopo alcune ore di volo sopra Novosibirsk e il raggiungimento il peso di carburanti accettabile l'aereo ha atterrato a Novosibirsk con il propulsore destro. Nessuno ha riportato i danni in seguito all'incidente.[15]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (RU) AVIA.RU - 12.02.2009 - Пресс-релизы - Аэрофлот-Норд открыл продажу электронных билетов. URL consultato il 14-02-2011.
  2. ^ (RU) Pda.Avia.Ru - 23.09.2009 - Авиакомпания Аэрофлот-Норд получила сертификат EASA. URL consultato il 14-02-2011.
  3. ^ (RU) Pda.Avia.Ru - 05.10.2009 - Авиакомпания "Аэрофлот-Норд" получила сертификат IOSA. URL consultato il 14-02-2011.
  4. ^ (RU) Pda.Avia.Ru - 13.11.2009 - Росавиация разрешила "Аэрофлот-Норду" осуществлять международные чартерные перевозки. URL consultato il 14-02-2011.
  5. ^ (RU) AVIA.RU - 03.02.2010 - В 2009 году пассажиропоток "Нордавиа" вырос на 8%. URL consultato il 14-02-2011.
  6. ^ (RU) Pda.Avia.Ru - 05-05-2010 - "Аэрофлот" получил 100%-й контроль над "Нордавиа". URL consultato il 14-02-2011.
  7. ^ (RU) ATO.Ru - 12-02-2011 - Рейтинг 20 ведущих авиакомпаний России по объему перевозок пассажиров за 2010 год URL consultato il 14-02-2011.
  8. ^ (RU) Pda.Avia.Ru - 13-01-2012 - Пассажиропоток авиакомпании "Нордавиа" вырос в 2011 году на 5%. URL consultato il 14-01-2012.
  9. ^ (EN) Flightglobal.Com - 15-03-2011 - Aeroflot to sell Nordavia to Nordstar parent: source. URL consultato il 28-12-2012.
  10. ^ (RU) AviaPort.Ru - 28-12-2012 - Олег Ветвинский: "Нордавиа" - самая пунктуальная авиакомпания России. URL consultato il 28-12-2012.
  11. ^ (RU) AviaPort.Ru - 16-03-2010 - "Нордавиа" планирует приобрести 12 самолетов Embraer ERJ145. URL consultato il 28-12-2012.
  12. ^ (RU) AviaPort.Ru - 16-12-2010 - ОТКРЫТО ПРЯМОЕ АВИАСООБЩЕНИЕ МЕЖДУ АРХАНГЕЛЬСКОМ И ХЕЛЬСИНКИ. URL consultato il 16-12-2010.
  13. ^ (RU) AirSpot.Ru - 12-04-2013 - "Нордавиа" с туроператорами - партнерами предлагает своим пассажирам итальянское солнце. URL consultato il 12-04-2013.
  14. ^ (EN) CNN.com - September 14, 2008 - No survivors as Russian jetliner crashes. URL consultato il 16-08-2010.
  15. ^ (RU) AviationEXplorer.Ru - 16-08-2010 - В аэропорту Новосибирска совершил вынужденную посадку Boing-737-500 авиакомпании "Нордавиа". URL consultato il 16-08-2010.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]