Abraham Klein

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Abraham Klein (Avraham Klein, ebraico: אברהם קליין) (Timișoara, 29 marzo 1934) è un ex arbitro di calcio israeliano.

Internazionale dal 1964, è stato attivo tra gli anni sessanta e gli anni ottanta.

Klein ha arbitrato taluni importanti incontri di coppa del mondo tra il 1970 e il 1982. Ai campionati del mondo di Messico 1970 fu arbitro nella partita tra Inghilterra e Brasile (0 : 1 nel Gruppo 3) allo stadio di Guadalajara.

All'appuntamento di Argentina 1978 ebbe il non facile compito di arbitrare il 10 giugno a Buenos Aires Italia-Argentina (1:0 per il Gruppo 1), ove negò un rigore all'Argentina nel corso del primo tempo tra i fischi della tifoseria ospitante, ed arbitrò la partita Italia-Brasile ( 1:2 ) per il terzo posto. In precedenza, il 21 giugno a Cordoba, gli era toccato il "derby" tra Austria e Germania Ovest 3:2.

Ai campionati mondiali di Spagna nel 1982 Klein fu arbitro nel celebre incontro Italia-Brasile, oltre che guardalinee della finalissima allo Stadio Santiago Bernabéu di Madrid tra Italia e Germania Ovest, diretta dal brasiliano Arnaldo César Coelho.

In carriera vanta anche le partecipazioni a due edizioni dei Giochi olimpici: nel 1968 in Messico dove diresse prima l'incontro eliminatorio tra Spagna e Brasile (1-0) e poi la finale per la medaglia di bronzo tra Giappone e Messico (2-0). Poi nel 1976 a Montréal dove diresse, oltre la medesima prestigiosa finale, che vide opposte questa volta URSS e Brasile (2-0), anche Polonia - Cuba terminata con un sorprendente e inaspettato 0:0. Ha all'attivo anche la direzione della finale di Coppa Intercontinentale del 1980 (disputata però nel febbraio '81) a Tokyo tra Nacional Montevideo e Nottingham Forest terminata 1 a 0 per gli uruguayani.

Nel 1984 la FIFA gli conferisce il prestigioso "FIFA Special Award".[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ PITIDO INICIAL: FIFA Referees' Special Award

Fonti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 122744165