Ripper Owens

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Tim Owens)
Tim Owens
"The Ripper" dal vivo con Yngwie Malmsteen nel 2008
"The Ripper" dal vivo con Yngwie Malmsteen nel 2008
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Heavy metal
Thrash metal
Periodo di attività 1996 – in attività
Gruppo attuale Beyond Fear
Charred Walls of The Damned
Gruppi precedenti Judas Priest
Iced Earth
Yngwie Malmsteen
Winters Bane
Album pubblicati 1 (solista)
Studio 1
Sito web

Tim "Ripper" Owens, all'anagrafe Timothy S. Owens (Akron, 13 settembre 1967), è un cantante statunitense, ex frontman dei Judas Priest dal 1996 al 2003.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Inizialmente, è stato il cantante dei Winters Bane e suonava nei British Steel, una cover band dei Judas Priest, che Ripper stimava moltissimo fin dai tempi della sua adolescenza.

Il suo sogno divenne realtà quando un suo demo finì nelle mani di Scott Travis, batterista dei Judas Priest, che lo fece ascoltare ai suoi colleghi (La dinamica del suo ingaggio nei Judas Priest ha ispirato la trama di un film, Rock Star, in cui il suo ruolo è interpretato da Mark Wahlberg, doppiato dal cantante Michael Matijevic).

Rimasti affascinati dalla voce di Owens, i fondatori Ian Hill e K.K. Downing lo invitarono per un'audizione e, infine, venne reclutato come nuova voce del gruppo, in sostituzione di Rob Halford. Tuttavia, il periodo dei Judas Priest con il neo-cantante non fu apprezzato da molti fan, sebbene Owens fosse ritenuto un ottimo cantante. Con il gruppo di Birmingham incise solo due album in studio (Jugulator e Demolition) e due dal vivo (Meltdown Live e Live in London).

In un'intervista K. K. Downing disse che i Judas Priest commisero un errore ingaggiando Owens e che avrebbero dovuto scegliere Ralf Scheepers dei Gamma Ray, con il quale erano già in contatto. Tuttavia, Owens se ne andò, favorendo il ritorno di Halford, il quale si riunì ai Judas Priest nel 2003.

Tuttavia, la collaborazione con i Judas Priest gli diede molta popolarità e fu contattato dagli Iced Earth per sostituire Matthew Barlow, incidendo The Glorious Burden nel 2004. Successivamente Owens formò i Beyond Fear con Dennis Hayes (che militò con lui nei Winters Bane) e con loro realizzò l'album omonimo del 2006. Contemporaneamente continuò a collaborare con gli Iced Earth con i quali, nell'estate 2007, pubblicò il singolo Overture of the Wicked ed il consecutivo album Framing Armageddon (Something Wicked Part I).

A dicembre dello stesso anno lasciò gli Iced Earth per il ritorno di Matthew Barlow ed in seguito si unì ad Yngwie Malmsteen con cui registrò due dischi. Negli ultimi anni è impegnato nell'attività live dei Dio Disciples, una band composta da musicisti che in passato hanno collaborato con Ronnie James Dio e che si esibiscono proponendo i pezzi storici del cantante deceduto nel 2010.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Solista[modifica | modifica wikitesto]

Winters Bane[modifica | modifica wikitesto]

Judas Priest[modifica | modifica wikitesto]

Iced Earth[modifica | modifica wikitesto]

Beyond Fear[modifica | modifica wikitesto]

Yngwie Malmsteen[modifica | modifica wikitesto]

Charred Walls of The Damned[modifica | modifica wikitesto]

Partecipazioni[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN224210561 · BNF: (FRcb16090948b (data)