Breaking the Law

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Breaking the Law
Judas Priest, Breaking The Law (Julien Temple).png
Rob Halford nel videoclip del brano.
ArtistaJudas Priest
Tipo albumSingolo
Pubblicazione1980
Durata2:35
Album di provenienzaBritish Steel
GenereHeavy metal
Hard rock
NWOBHM
EtichettaCBS
ProduttoreTom Allom
ArrangiamentiRob Halford
K.K. Downing
Glenn Tipton
Registrazionegennaio/febbraio 1979
Startling Studios
Ascot, Inghilterra
Judas Priest - cronologia
Singolo precedente
(1980)
Singolo successivo
(1980)

Breaking the Law è una famosa canzone del gruppo heavy metal inglese Judas Priest e la terza traccia del loro album British Steel, del 1980.

Dal momento della sua nascita ad oggi, la canzone è immediatamente diventata un classico dei Judas, e molti gruppi mondiali l'hanno infatti reinterpretata, su propri album o su compilation metal. Breaking the Law fa parte della lista stilata da VH1 che riguarda le 40 canzoni metal più belle di sempre, risultando al quarantesimo e ultimo posto (40 Greatest Metal Songs)[1].

La canzone è stata usata nel film "Scarface: The World Is Yours" ed è apparsa nel famoso cartone di Beavis and Butt-head.

In Italia è stata usata come sigla per la quinta edizione del programma In onda, trasmesso su La7 nell'estate 2012.

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il video musicale mostra i membri del gruppo spostarsi per la città in automobile per poi ironicamente entrare in una banca armati con i loro strumenti,rubare un loro pezzo di discografia e fuggire.

Cover[modifica | modifica wikitesto]

Artisti e gruppi che le hanno realizzato una cover:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "VH1 40 Greatest Metal Songs", VH1.com.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Heavy metal Portale Heavy metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di heavy metal