Screaming for Vengeance

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Screaming For Vengeance
Artista Judas Priest
Tipo album Studio
Pubblicazione 1982
Durata 51 min : 03 s
Dischi 1
Tracce 10
Genere Heavy metal
NWOBHM
Hard rock
Hard & heavy
Etichetta Columbia Records
Produttore Tom Allom
Certificazioni
Dischi d'oro Svezia Svezia[1]
(vendite: 50 000+)
Dischi di platino Canada Canada[2]
(vendite: 100 000+)
Stati Uniti Stati Uniti (2)[3]
(vendite: 2 000 000+)
Judas Priest - cronologia
Album precedente
(1981)
Album successivo
(1984)

Screaming for Vengeance è l'ottavo album in studio dei Judas Priest, pubblicato nel 1982. È considerato il maggior successo commerciale della band, avendo venduto oltre 5 milioni di copie vendute nel mondo, di cui 2 milioni nei soli Stati Uniti dove è stato certificato doppio-platino.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

L'album è uno dei classici dei Judas Priest: la band torna a sonorità dure e heavy metal dopo la sperimentazione commerciale di Point of Entry. Alcune delle canzoni dell'album sono diventate veri e propri inni della band; ad esempio Electric Eye, Riding On The Wind e You've Got Another Thing Comin. Electric Eye e You've Got Another Thing Comin sono state inserite anche nella serie di videogiochi Grand Theft Auto, precisamente nella serie Vice City e Vice City Stories. Inoltre la prima è stata inserita all'interno del videogioco Brütal Legend preceduta dall'intro The Hellion e ne accompagna anche il menu principale. Nella versione rimasterizzata troviamo la love ballad Prisoner Of Your Eyes e una versione live registrata durante lo Screaming For Vengeance World Tour di Devil's Child.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. The Hellion – 0:41
  2. Electric Eye – 3:39
  3. Riding On The Wind – 3:07
  4. Bloodstone – 3:51
  5. (Take These) Chains – 3:07
  6. Pain And Pleasure – 4:17
  7. Screaming For Vengeance – 4:43
  8. You've Got Another Thing Comin' – 5:09
  9. Fever – 5:20
  10. Devil's Child – 4:48

Remasters Bonus Tracks:

  1. Prisoner Of Your Eyes - 7.12
  2. Devil's Child (live) - 5.02

30th Anniversary DVD Bonus Live[modifica | modifica wikitesto]

Testi e musiche di Tutte le tracce sono state registrate durante la seconda edizione dello US Festival di San Bernardino, California, il 29 maggio 1983.

  1. Electric Eye
  2. Riding on the Wind
  3. Heading Out to the Highway
  4. Bloodstone
  5. Metal Gods
  6. Breaking the Law
  7. Diamonds and Rust (Joan Baez cover) (musica: Joan Baez)
  8. Victim of Changes (musica: Al Atkins, Tipton, Halford, Downing)
  9. Living After Midnight
  10. The Green Manalishi (With the Two-Pronged Crown) (Fleetwood Mac cover) (musica: Peter Green)
  11. Screaming for Vengeance
  12. You've Got Another Thing Comin'
  13. Hell Bent for Leather

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (SE) Guld- och Platinacertifikat − År 1987−1998, IFPI Svezia. URL consultato il 2 maggio 2015.
  2. ^ (EN) Gold Platinum Database - Judas Priest, Music Canada. URL consultato il 2 maggio 2015.
  3. ^ (EN) Gold & Platinum Database – Screaming for Vengeance, Recording Industry Association of America. URL consultato il 2 maggio 2015.

|}

Metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Metal