Test di armi nucleari della Cina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

I test di armi nucleari della Cina sono stati portati avanti tra il 1964 e il 1996 come parte della corsa agli armamenti nucleari. Secondo i conteggi ufficiali, gli USA hanno condotto un totale di 47 test nucleari, di cui 23 sono stati test atmosferici.[1] I test sono stati condotti nella minucipalità di Lop Nur, che prende il nome dall'omonimo lago lì situato, in quattro diverse aeree, denominate A, B, C e D, le prime tre nei pressi degli insediamenti, rispettivamente, di Nanshar, Qinggir e Beishan, e la quarta in una zona desertica denominata semplicemente "area di lancio".[2][3][4]

Elenco[modifica | modifica wikitesto]

Elenco di test nucleari della Cina
Nome [Note 1] Ora e data (UTC) Luogo Quota + altitudine [Note 2] Modalità,[Note 3]
Scopo[Note 4]
Ordigno Potenza totale (chilotoni) [Note 5] Note
Progetto 596 16 ottobre 1964
07:00:??
Area D (Area di sgancio), Lop Nur, Cina 40°48′44.86″N 89°47′24.36″E / 40.81246°N 89.7901°E40.81246; 89.7901 000909 807 m + 102 m torre, NGB 000220000 22 Questa bomba a fissione di U-235 del peso di 1.550 kg è stato il primo test nucleare mai effettuato dalla Cina
CHIC-2 14 maggio 1965 02:00:?? Area D (Area di sgancio), Lop Nur, Cina ~ 41°30′N 88°30′E / 41.5°N 88.5°E41.5; 88.5 001307 807 m + 500 m sgancio aereo, NGB 000350000 35 Versione militarizzata del test 596, sganciata da un Hong-6.
CHIC-3 9 maggio 1966 08:00:?? Area D (Area di sgancio), Lop Nur, Cina 40°47′11.04″N 89°43′37.2″E / 40.7864°N 89.727°E40.7864; 89.727 000807 807 m + sgancio aereo, 002500000 250 Primo uso di litio-6 nel progetto di un'arma nucleare sovietica, probabilmente si è trattato del test di un primo stadio termonucleare.
CHIC-4 27 ottobre 1966
01:10:??
Lancio dal Jiuquan Satellite Launch Center, Cina 41°18′28.15″N 100°18′55.01″E / 41.30782°N 100.31528°E41.30782; 100.31528,
Detonazione sopra Area D (Area di sgancio), Lop Nur, Cina ~ 41°30′N 88°30′E / 41.5°N 88.5°E41.5; 88.5
001604 1.035 + 569 m razzo da alta quota (30-80 km),
sviluppo di armamenti
testata "548" per il missile Dongfeng-2 000120000 12 Sganciato da un CSS-1 MRBM DF-2 lanciato dalla base aerea di Shuangchengzi Air Base, 894 km a est della detonaizione.
CHIC-5 28 dicembre 1966
04:00:??
Area D (Area di sgancio), Lop Nur, Cina ~ 41°30′N 88°30′E / 41.5°N 88.5°E41.5; 88.5 000909 807 m + 102 m torre, 003000000 300 Test utilizzato per confermare la correttezza dei principi di progettazione di un ordigno a due stadi.
CHIC-6 17 giugno 1967
00:19:08,2
Area D (Area di sgancio), Lop Nur, Cina 40°44′38.4″N 89°46′30″E / 40.744°N 89.775°E40.744; 89.775 003767 807 m + 2.960 m sgancio aereo con paracadute, NGB/DF-3 033000000 3.300 Il primo test di un'arma termonucleare multi-stadio a piena potenza della Cina.
CHIC-7 24 dicembre 1967
07:30:22,1
Area D (Area di sgancio), Lop Nur, Cina ~ 41°30′N 88°30′E / 41.5°N 88.5°E41.5; 88.5 (CHIC-7) 000807 807 m + sgancio aereo, 000200000 20 Esplosione avvenuta ma test considerabile come fallito poiché non è stata nemmeno lontamente raggiunta la potenza attesa.
CHIC-8 27 dicembre 1968
07:30:??
Area D (Area di sgancio), Lop Nur, Cina ~ 41°30′N 88°30′E / 41.5°N 88.5°E41.5; 88.5 000807 807 m + sgancio aereo, NGB/DF-3 030000000 3.000 Primo utilizzo del plutonio da parte della Cina.
CHIC-9 22 settembre 1969
16:14:59,21
Area B (Qinggir), Lop Nur, Cina 41°22′33.6″N 88°19′04.8″E / 41.376°N 88.318°E41.376; 88.318 001440 1.440 m + tunnel sotterraneo, 000192000 19,2 Test in un tunnel a Nan Shan (Montagna del sud) che scaricò in superficie.
CHIC-10 29 settembre 1969
08:40:12,36
Area D (Area di sgancio), Lop Nur, Cina 40°43′19.2″N 89°30′54″E / 40.722°N 89.515°E40.722; 89.515 000807 807 m + sgancio aereo, NGB/DF-3 030000000 3.000
CHIC-11 14 ottobre 1970
07:29:56,91
Area D (Area di sgancio), Lop Nur, Cina 40°31′12″N 89°46′44.4″E / 40.52°N 89.779°E40.52; 89.779 000807 807 m + sgancio aereo, NGB/DF-3 034000000 3.400
CHIC-12 18 novembre 1971
06:00:??
Area D (Area di sgancio), Lop Nur, Cina ~ 41°30′N 88°30′E / 41.5°N 88.5°E41.5; 88.5 000807 807 m + craterizzazione, 000200000 20 L'unico test di craterizzazione cinese.
CHIC-13 7 gennaio 1972
07:00:??
Area D (Area di sgancio), Lop Nur, Cina ~ 41°30′N 88°30′E / 41.5°N 88.5°E41.5; 88.5 000807 807 m + sgancio aereo, NW? (KB-1?) 000080000 8 Sganciato da un Qiang-5.[5]
CHIC-14 18 marzo 1972
06:00:??
Area D (Area di sgancio), Lop Nur, Cina ~ 41°30′N 88°30′E / 41.5°N 88.5°E41.5; 88.5 000807 807 m + sgancio aereo, 001700000 170 Esplosione avvenuta ma test considerabile come fallito poiché non è stata nemmeno lontamente raggiunta la potenza attesa.
(15) 27 giugno 1973
03:59:46,29
Area D (Area di sgancio), Lop Nur, Cina 40°47′54.6″N 89°48′32.76″E / 40.7985°N 89.8091°E40.7985; 89.8091 000807 807 m + sgancio aereo, NGB/DF-3 030000000 3.000
(16) 17 giugno 1974
05:59:52,72
Area D (Area di sgancio), Lop Nur, Cina 40°31′04.8″N 89°37′08.4″E / 40.518°N 89.619°E40.518; 89.619 000807 807 m + atmosferico, 010000000 1.000
(17) 27 ottobre 1975
00:59:58,23
Area B (Qinggir), Lop Nur, Cina 41°22′30″N 88°19′33.6″E / 41.375°N 88.326°E41.375; 88.326 001440 1.440 m + tunnel sotterraneo, 000025000 2,5 Test in un tunnel a Bei Shan (Montagna del nord)
(18) 23 gennaio 1976
06:00:??
Area D (Area di sgancio), Lop Nur, Cina ~ 41°30′N 88°30′E / 41.5°N 88.5°E41.5; 88.5 000807 807 m + atmosferico, 000000000 potenza sconosciuta
(19) 26 settembre 1976
06:00:??
Area D (Area di sgancio), Lop Nur, Cina ~ 41°30′N 88°30′E / 41.5°N 88.5°E41.5; 88.5 000807 807 m + atmosferico, 002000000 200 Esplosione avvenuta ma test considerabile come fallito poiché non è stata nemmeno lontamente raggiunta la potenza attesa.
(20) 17 ottobre 1976
04:59:58,8
Area A (Nanshan), Lop Nur, Cina 41°42′57.6″N 88°22′21.72″E / 41.716°N 88.3727°E41.716; 88.3727 000000  + tunnel sotterraneo, 000026000 2,6
(21) 17 novembre 1976
06:00:12,7
Area D (Area di sgancio), Lop Nur, Cina 40°41′45.6″N 89°37′37.2″E / 40.696°N 89.627°E40.696; 89.627 000807 807 m + sgancio aereo, Forse testata per il missile DF-5 040000000 4.000 Il test cinese più potente di sempre.
(22) 17 settembre 1977
07:00:??
Area D (Area di sgancio), Lop Nur, Cina ~ 41°30′N 88°30′E / 41.5°N 88.5°E41.5; 88.5 000807 807 m + atmosferico, 000000000 potenza sconosciuta
(23) 15 marzo 1978
05:00:??
Area D (Area di sgancio), Lop Nur, Cina ~ 41°30′N 88°30′E / 41.5°N 88.5°E41.5; 88.5 000807 807 m + atmosferico, 000110000 11
(24) 14 ottobre 1978
00:59:58,01
Area C (Beishan), Lop Nur, Ciina: N1 41°32′23.28″N 88°46′01.2″E / 41.5398°N 88.767°E41.5398; 88.767 001689 1.689 m + pozzo sotterraneo, 000034000 3.4 Primo test nucleare cinese in un pozzo verticale.
(25) 14 dicembre 1978 Area D (Area di sgancio), Lop Nur, Cina ~ 41°30′N 88°30′E / 41.5°N 88.5°E41.5; 88.5 000807 807 m + atmosferico, 000000000 potenza sconosciuta
Test fallito non numerato 2 febbraio 1979 Area D (Area di sgancio), Lop Nur, Cina ~ 41°30′N 88°30′E / 41.5°N 88.5°E41.5; 88.5 000807 807 m + sotterraneo, 000010000 1
(26)
(abortito)
13 settembre 1979 Area D (Area di sgancio), Lop Nur, Cina ~ 41°30′N 88°30′E / 41.5°N 88.5°E41.5; 88.5 000807 807 m + Sgancio aereo con paracadute, 000000000 non esploso A causa della mancata apertura del paracadute, la bomba è precipitata senza esplodere.
(27) 16 ottobre 1980
04:30:29,67
Area D (Area di sgancio), Lop Nur, Cina 40°43′08.4″N 89°39′03.6″E / 40.719°N 89.651°E40.719; 89.651 000807 807 m + atmosferico, 010000000 1.000 Ultimo test atmosferico del mondo.
(28) 5 ottobre 1982 Area D (Area di sgancio), Lop Nur, Cina ~ 41°30′N 88°30′E / 41.5°N 88.5°E41.5; 88.5 000807 807 m + sotterraneo, 000070000 7 Tentativo di bomba al neutrone che non ha però sprigionato la potenza attesa.
(29) 4 maggio 1983< br />04:59:57,82 Area A (Nanshan), Lop Nur, Cina 41°43′21.72″N 88°21′55.08″E / 41.7227°N 88.3653°E41.7227; 88.3653 000000  + tunnel sotterraneo, 000010000 1 Secondo tentativo di bomba al neutrone, fallito.
(30) 6 ottobre 1983
09:59:58,05
Area C (Beishan), Lop Nur, China: D1 41°32′28.46″N 88°43′14.52″E / 41.54124°N 88.7207°E41.54124; 88.7207 001689 1.689 m + pozzo sotterraneo, 000000000 potenza sconosciuta Terzo tentativo di bomba al neutrone, fallito.
(31) 3 ottobre 1984
05:59:57,99
Area C (Beishan), Lop Nur, Cina 41°34′15.24″N 88°43′36.84″E / 41.5709°N 88.7269°E41.5709; 88.7269 001689 1.689 m + pozzo sotterraneo, 000000000 potenza sconosciuta Quarto tentativo di bomba al neutrone, fallito.
(32) 19 dicembre 1984
05:59:58,34
Area A (Nanshan), Lop Nur, Cina 41°43′00.12″N 88°23′53.16″E / 41.7167°N 88.3981°E41.7167; 88.3981 000000  + tunnel sotterraneo, 000150000 15 Quinto tentativo di bomba al neutrone, riuscito.
(33) 5 giugno 1987
04:59:58,26
Area C (Beishan), Lop Nur, China: J1 41°33′12.17″N 88°44′27.35″E / 41.55338°N 88.74093°E41.55338; 88.74093 001689 1.689 m + pozzo sotterraneo, Forse testata per il missile Ju Lang-1 002500000 250 Sviluppo di una testata da 2-300 kt per il missile JL-1 SLBM.
(34) 29 settembre 1988
06:59:57,97
Area A (Nanshan), Lop Nur, Cina 41°43′30″N 88°21′31.68″E / 41.725°N 88.3588°E41.725; 88.3588 000000  + tunnel sotterraneo, Forse ERW tattica 000030000 3 Ultimo test di una bomba al neutrone.
(35) 26 maggio 1990
07:59:57,94
Area C (Beishan), Lop Nur, China: C1 41°33′53.14″N 88°43′08.83″E / 41.56476°N 88.71912°E41.56476; 88.71912 001689 1.689 m + pozzo sotterraneo, 000000000 potenza sconosciuta Non si conosce il tipo di ordigno utilizzato.
(36) 16 agosto 1990
04:59:57,07
Area C (Beishan), Lop Nur, China: M2 41°32′34.73″N 88°44′00.82″E / 41.54298°N 88.73356°E41.54298; 88.73356 001689 1.689 m + pozzo sotterraneo, Forse testata per il missile JL-1 002500000 250 Sviluppo di una testata da 2-300 kt per il missile JL-1 SLBM.
(37) 21 maggio 1992
04:59:57,45
Area C (Beishan), Lop Nur, China: N2 41°32′37.32″N 88°45′50.76″E / 41.5437°N 88.7641°E41.5437; 88.7641 001689 1.689 m + pozzo sotterraneo, 006600000 660 Il più potente test nucleare sotterraneo mai effettuato dalla Cina.
(38) 25 settembre 1992
07:59:58,47
Area A (Nanshan), Lop Nur, Cina 41°43′00.12″N 88°22′36.12″E / 41.7167°N 88.3767°E41.7167; 88.3767 000000  + tunnel sotterraneo, 000080000 8 Primo stadio asferico per il DF-31.
Test fallito non numerato 2 novembre 1992 Area D (Area di sgancio), Lop Nur, Cina ~ 41°30′N 88°30′E / 41.5°N 88.5°E41.5; 88.5 000807 807 m + sotterraneo, 000010000 1
(39) 5 ottobre 1993
01:59:56,6
Area C (Beishan), Lop Nur, China: A2 41°35′24″N 88°42′11.23″E / 41.59°N 88.70312°E41.59; 88.70312 001689 1.689 m + pozzo sotterraneo,
test di sicurezza
Forse testata per il DF-31 000800000 80 Primo stadio asferico per il DF-31.
(40) 10 giugno 1994
06:25:57,9
Area C (Beishan), Lop Nur, China: O1 41°31′43.32″N 88°42′43.92″E / 41.5287°N 88.7122°E41.5287; 88.7122 001689 1.689 m + pozzo sotterraneo, Forse testata per il DF-31 000900000 90 Primo stadio asferico per il DF-31.
(41) 7 ottobre 1994
03:25:58,1
Area C (Beishan), Lop Nur, China: H1 41°34′24.24″N 88°43′15.02″E / 41.5734°N 88.72084°E41.5734; 88.72084 001689 1.689 m + pozzo sotterraneo,
test di sicurezza
Forse testata per il DF-31 000900000 90 Primo stadio asferico per il DF-31.
(42) 15 maggio 1995
04:05:57,8
Area C (Beishan), Lop Nur, China: K1 41°33′08.64″N 88°45′08.64″E / 41.5524°N 88.7524°E41.5524; 88.7524 001689 1.689 m + pozzo sotterraneo,
test di sicurezza
Forse testata per il DF-31 000950000 95 Primo stadio asferico per il DF-31.
(43) 17 agosto 1995
00:59:57,7
Area C (Beishan), Lop Nur, China: L1 41°32′23.39″N 88°45′09.18″E / 41.53983°N 88.75255°E41.53983; 88.75255 001689 1.689 m + pozzo sotterraneo,
test di sicurezza
Forse testata per il DF-31 000900000 90 Causò proteste da parte della Dieta nazionale del Giappone che bloccò i sovvenzionamenti all Cina.
(44) - 1 8 giugno 1996
02:55:57,9
Area C (Beishan), Lop Nur, China: B1 41°34′36.48″N 88°41′14.24″E / 41.5768°N 88.68729°E41.5768; 88.68729 001689 1.689 m + pozzo sotterraneo, 000500000 50
(44) - 2 8 giugno 1996
02:55:57,9
Area C (Beishan), Lop Nur, China: B1 41°34′36.48″N 88°41′14.24″E / 41.5768°N 88.68729°E41.5768; 88.68729 001689 1.689 m + pozzo sotterraneo, 000000000 potenza sconosciuta
(45) 29 luglio 1996
01:48:57,8
Area A (Nanshan), Lop Nur, Cina 41°42′57.96″N 88°22′32.52″E / 41.7161°N 88.3757°E41.7161; 88.3757 ((45)) 000000  + tunnel sotterraneo, 000030000 3
  1. ^ Gli Stati Uniti d'America, la Francia e il Regno Unito sono soliti dare un nome in codice ai propri test nucleari, mentre l'Unione Sovietica e la Cina no, quindi ogni test viene semplicemente indicato con un numero tranne alcune eccezioni.
  2. ^ "Quota" è l'altezza sul livello del mare del punto direttamente sotto l'esplosione, "altitudine" è la distanza dell'esplosione del suolo. Qualora non indicato, il valore è sconosciuto.
  3. ^ Test atmosferici effettuati con lo sgancio di ordigni da aerei, palloni, missili da crociera, razzi, cannoni, torri e chiatte non sono permessi dal Trattato sulla messa al bando parziale degli esperimenti nucleari (PTBT), che invece permette test effettuati in tunnel e pozzi sigillati sotterranei.
  4. ^ Inclusi lo sviluppo di armamenti, lo studio degli effetti di questi ultimi, prove di sicurezza e di trasporto di ordigni, guerra, test scientifici e industriali.
  5. ^ Alcune potenze sono descritte come "< 20 kt"; si considera quindi nel calcolare totale la metà del valore numerico, nell'esempio sopraccitato si aggiungerebbe quindi al totale un valore di 10 kt. Il valore "potenza sconosciuta" non aggiunge nulla al totale della potenza.

Sommario[modifica | modifica wikitesto]

Sommario delle serie di test nucleari della Cina
Serie Anni di svolgimento Numero di test[Note 1] Ordigni utilizzati Ordigni di potenza sconosciuta Test nucleari non militari Test non-PTBT [Note 2] Spettro di potenza (chilotoni) [Note 3] Potenza totale (chilotoni) [Note 4] Note
Test nucleare 1964-1996 0047 47 0048 48 0007 7 0000  0023 23 Da 0 a 4.000 24409 24,409
Totali Dal 16 ottobre 1964 al 29 luglio 1996 47 48 7 23 Da 0 to 4.000 24.409 La potenza totale è pari al 4,5% della potenza totale di tutti i test nucleari condotti nel mondo.
  1. ^ Sono inclusi tutti i test aventi il potenziale per generare un'esplosione da fissione o fusione nucleare, inclusi i test a salve, i test falliti e le bombe disarmate incidentalmente ma che erano programmate per essere utilizzate. Non sono invece inclusi i test idronucleari e quelli subcritici e i mancati scoppi di ordigni che sono poi stati successivamente fatti esplodere con successo.
  2. ^ Numero di test che sarebbero stati condotti in violazione del Trattato sulla messa al bando parziale degli esperimenti nucleari del 1963, vale a dire gli atmosferici, gli spaziali e i subacquei. Alcuni test non militari o "a uso pacifico" sulla terraferma che sarebbero stati condotti in violazione del suddetto trattato furono contestati e infine cancellati.
  3. ^ Il termine bassa "bassa" indica valori maggiori di 0 ma inferiori a 0,5 kt.
  4. ^ Alcune potenze sono descritte come "< 20 kt"; si considera quindi nel calcolare totale la metà del valore numerico, nell'esempio sopraccitato si aggiungerebbe quindi al totale un valore di 10 kt. Il valore "potenza sconosciuta" non aggiunge nulla al totale della potenza.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ China's nuclear tests: dates, yields, types, methods, and comments, Monterey Institute of International Studies, giugno 1998. URL consultato il 12 aprile 2018 (archiviato dall'url originale il 5 dicembre 2013). Incongruenze tra i sopraccitati conteggi ufficiali e la lista qui presente includono 2 falliti non conteggiati e un test che è stato in seguito rivelato essere un test a salve di due ordigni.
  2. ^ Robert S. Norris, Andrew S. Burrows e Richard W. Fieldhouse, Nuclear Weapons Databook, Vol. 5: British, French, and Chinese Nuclear Weapons, Westview Press, 1994.
  3. ^ Xiaoping Yang, Robert North e Carl Romney, CMR Nuclear Explosion Database (Revision 3), SMDC Monitoring Research, agosto 2000.
  4. ^ Vipin Gupta, Locating nuclear explosions at the Chinese test site near Lop Nor, in Science and Global Security, vol. 5, 1995, pp. 205-244, DOI:10.1080/08929889508426423. URL consultato l'11 aprile 2018.
  5. ^ Bob Bergin, Recalling the H-Bomb that Almost Backfired — Yang Guoxiang, one of China's top test pilots, tells the story, Air & Space Magazine, agosto 2009. URL consultato l'11 aprile 2018.