Trattato di Mosca (2002)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Treaty on Strategic Offensive Reductions
Bush and Putin signing SORT.jpg
Vladimir Putin e George W. Bush durante la firma.
Tipotrattato bilaterale
Firma24 maggio 2002
LuogoMosca, Russia
Efficacia1 giugno 2003
CondizioniRatifica di entrambe le parti
Scadenza31 dicembre 2012
(Sorpassato dal New START il 5 febbraio 2011)
PartiStati Uniti Stati Uniti
Russia Russia
FirmatariStati Uniti George W. Bush
Russia Vladimir Putin
RatificatoriStati Uniti Senato degli Stati Uniti
Russia Duma di Stato
Lingueinglese e russo
voci di trattati presenti su Wikipedia

Lo Strategic Offensive Reductions Treaty (SORT) è un trattato sulla riduzione delle armi nucleari firmato da Stati Uniti e Russia a Mosca, il 24 maggio 2002. Sulla base della sede della firma, viene comunemente chiamato "Trattato di Mosca".

Tale accordo andava a integrare l'accordo START I, limitando ulteriormente il numero di testate. Secondo tale trattato infatti, ambo le parti assumevano l'impegno di limitare entro il 31 dicembre 2012 a 1700 - 2200 il numero di testate nucleari. Ciascuna parte poteva determinare autonomamente la composizione e la struttura delle proprie armi strategiche da dismettere.

L'accordo SORT è stato sostituito nel 2011 dal nuovo trattato New START.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]