Trattato di Mosca (2002)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Treaty on Strategic Offensive Reductions
Bush and Putin signing SORT.jpg
Vladimir Putin e George W. Bush durante la firma.
Tipo trattato bilaterale
Firma 24 maggio 2002
Luogo Mosca, Russia
Efficacia 1 giugno 2003
Condizioni Ratifica di entrambe le parti
Scadenza 31 dicembre 2012
(Sorpassato dal New START il 5 febbraio 2011)
Parti Stati Uniti Stati Uniti
Russia Russia
Firmatari Stati Uniti George W. Bush
Russia Vladimir Putin
Ratificatori Stati Uniti Senato degli Stati Uniti
Russia Duma di Stato
Lingue inglese e russo
voci di trattati presenti su Wikipedia

Lo Strategic Offensive Reductions Treaty (SORT) è un trattato sulla riduzione delle armi nucleari firmato da Stati Uniti e Russia a Mosca, il 24 maggio 2002. Sulla base della sede della firma, viene comunemente chiamato "Trattato di Mosca".

Tale accordo andava a integrare l'accordo START I, limitando ulteriormente il numero di testate. Secondo tale trattato infatti, ambo le parti assumevano l'impegno di limitare entro il 31 dicembre 2012 a 1700 - 2200 il numero di testate nucleari. Ciascuna parte poteva determinare autonomamente la composizione e la struttura delle proprie armi strategiche da dismettere.

L'accordo SORT è stato sostituito nel 2011 dal nuovo trattato New START.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]