Tarcisio Catanese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tarcisio Catanese
Tarcisio Catanese.jpg
Tarcisio Catanese con la maglia del Parma (1991)
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 178 cm
Peso 71 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Ritirato 2005 - giocatore
Carriera
Giovanili
19??-1985 Napoli Napoli
Squadre di club1
1985-1986 Napoli Napoli 0 (0)
1986-1989 Reggina Reggina 65 (5)
1989-1992 Parma Parma 74 (4)
1992 Bologna Bologna 7 (0)
1992-1993 Cosenza Cosenza 28 (1)
1993-1994 Reggiana Reggiana 0 (0)
1994 Ravenna Ravenna 14 (2)
1994-1995 Ancona Ancona 26 (3)
1995-1997 Parma Parma 5 (0)
1997 Como Como 12 (2)
1997-1998 Cremonese Cremonese 26 (3)
1998-2000 Montevarchi Montevarchi 52 (2)
2000-2002 Brescello Brescello 54 (6)
2002-2003 Reggiana Reggiana 10 (0)
2004 Chiusi  ? (?)
2004-2005 Monticelli  ? (?)
Carriera da allenatore
2003-2004 Parma Parma Giovanissimi
2004 Chiusi
2004-2005 Monticelli
2006-2009 Trapani Trapani
2011-2012 Palermo Palermo Allievi Nazionali
2012-2013 Nissa Nissa
2013-2014 Licata Licata
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 18 luglio 2012

Tarcisio Catanese (Palermo, 6 settembre 1967) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Giocatore[modifica | modifica sorgente]

Cresciuto calcisticamente nel Napoli senza giocarvi in campionato, dal 1986 al 1989 gioca nella Reggina, due stagioni di Serie C1 e una di Serie B, al termine della quale va al Parma, dove rimane sino al 1992, giocando una stagione in Serie B e due in Serie A, totalizzando 40 presenze e 2 gol in massima serie.

La stagione successiva è al Bologna in Serie B e ad ottobre viene ceduto al Cosenza, sempre fra i cadetti, dove è titolare.

Comincia il campionato 1993-1994 alla Reggiana in Serie A e non venendo mai impiegato viene ceduto, ancora ad ottobre, al Ravenna in Serie B.

La stagione seguente è ancora in Serie B all'Ancona, mentre nel 1995-1996 torna al Parma in Serie A, dove totalizza 5 presenze.

Di lì in poi è solo Serie C1 e Serie C2 con Como, Cremonese (dove ottiene una promozione in Serie B venendo ceduto), Montevarchi, Brescello e Reggiana, con cui chiude la carriera da professionista nel 2003 in Serie C2.

In Serie A ha giocato 45 partite siglando 2 reti.

Allenatore[modifica | modifica sorgente]

Dopo un'esperienza nelle giovanili del Parma, ha esperienze da giocatore-allenatore con il Chiusi in Serie D e con il Monticelli in Eccellenza emiliana.

Nel 2006 passa ad allenare il Trapani, con cui riesce a centrare alla seconda stagione la promozione in Serie D. Rimanendo anche nella stagione successiva, dopo una sconfitta interna con la Nissa, alla 31ª giornata, viene esonerato il 23 marzo 2009, a cinque giornate dal termine.

Dopo aver ricoperto per conto della Juventus l'incarico di osservatore in Sicilia,[1] il 17 luglio 2011 diventa allenatore degli Allievi Nazionali del Palermo.[2]

Il 18 luglio 2012 torna ad allenare una squadra di Serie D, la Nissa.[3]

Nell'estate del 2013 ha gestito gli allenamenti dell'Équipe Sicilia, progetto che ha lo scopo di tenere in allenamento calciatori svincolati in attesa di futuro tesseramento. Con lui hanno lavorato Ignazio Arcoleo, Roberto Chiappara e Vitrano per la preparazione dei portieri.[4]

Dal dicembre 2013 diventa allenatore del Licata[5].

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Giocatore[modifica | modifica sorgente]

Parma: 1991-1992
Como: 1996-1997

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ GIOVANISS.REG: CITTÀ DI TRAPANI-ADELKAM 2-0. Zonacalcio.org
  2. ^ Palermo, Allievi nazionali al tecnico Tarcisio Catanese: succede a Compagno Ilquartotempo.it
  3. ^ Comunicato ufficiale: Tarcisio Catanese nuovo tecnico della Nissa FC Nissafc.it
  4. ^ Équipe Sicilia: tra i migliori ex primavera rosanero Mediagol.it
  5. ^ Licata Calcio: inizia una nuova era, la squadra affidata a Tarcisio Catanese